La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli 17.10.20121 Nuovi materiali e nuovi processi quali regole per la certificazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli 17.10.20121 Nuovi materiali e nuovi processi quali regole per la certificazione."— Transcript della presentazione:

1 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Nuovi materiali e nuovi processi quali regole per la certificazione

2 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli La sicurezza del trasporto aereo si fonda sul concetto di certificazione dal prodotto alloperatore al pilota allaeroporto Tramite questo concetto si assicura il soddisfacimento dei requisiti considerati essenziali per garantire il livello di sicurezza del trasporto aereo che ogni paese si è dato.

3 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli La Certificazione oggi

4 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Con lentrata in vigore del Regolamento n. 1592/02 (oggi n. 216/03) del Parlamento e del Consiglio Europeo il 28/09/03 nasce il Sistema Europeo delAviazione Civile introduce regole comuni nel settore dellAviazione Civile e istituisce un'Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea

5 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Il legislatore europeo ha sentito la necessità di avere una Strategia comune per mantenere il trasporto aereo sicuro e sostenibile, garantire costantemente un livello elevato ed uniforme contribuire ad agevolare la libera circolazione di merci, persone e organizzazioni nel mercato interno

6 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli EASA responsabile per la certificazione di progetto dei prodotti in Europa. Autorità Nazionali responsabili per la certificazione individuale dei prodotti e delle organizzazioni di produzione in Europa.

7 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Principi basici Certificazione in conformità ai requisiti essenziali stabiliti dalla Comunità in linea con le norme della convenzione di Chicago ed Annessi ICAO nellambito di applicabilità dei regolamenti europei

8 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli La certificazione è regolata dal Reg. Europeo n. 748/12

9 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Il progetto del prodotto deve soddisfare un insieme di requisiti, questo è attestato dal certificato di tipo Laeromobile deve essere idoneo allimpiego e allo scopo previsto questo è attestato dal possesso di un certificato di aeronavigabilità Lorganizzazione che progetta un aeromobile deve essere certificata lorganizzazione che costruisce laeromobile deve essere certificata a garanzia di un sistema produttivo adeguato ad assicurare la conformità dellaeromobile costruito al tipo a mantenere la ripetibilità della costruzione verso il progetto approvato

10 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Il progetto definisce le specifiche tecniche di costruzione tramite disegni, elenco parti, materiali e processi

11 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli A.31 Type design (a) The type design shall consist of: 1. The drawings and specifications, necessary to define the configuration and the design features of the product shown to comply with the applicable type-certification basis and environmental protection requirements; 2. Information on materials and processes and on methods of manufacture and assembly of the product necessary to ensure the conformity of the product;.

12 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Qualunque certificazione pone in capo al costruttore la responsabilità di assicurare nel progetto la rispondenza ai relativi requisiti nella produzione che ogni singolo prodotto nel tempo costituisca una ripetizione di quello certificato tale responsabilità si esplica in un processo a cascata andandosi ad estendere dal prodotto nel suo complesso agli elementi che lo costituiscono per garantire il mantenimento nel tempo del soddisfacimento iniziale

13 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Vi è in capo al costruttore una responsabilità generale di verificare che sottoinsiemi, parti materiali da lui prodotti ma anche acquisiti da fornitori siano prodotti in maniera standardizzata, e qualitativamente adeguata Questo coinvolge tutta la catena di fornitura, fino ai materiali, ai mezzi di lavorazione, ai processi, ai controlli alle prove, metodi di conservazione e ai sistemi qualità in uso Per far questo il costruttore stabilisce processi e requisiti di qualità che valgono per la sua organizzazione come per i terzi

14 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli A.126 Production inspection system Conformity of supplied parts, appliances and material (a) The production inspection system shall provide a means for determining that: 1. incoming materials, and bought or subcontracted parts, used in the finished product are as specified in the applicable design data; 2. incoming materials, and bought or subcontracted parts, are properly identified; 3. processes, manufacturing techniques and methods of assembly affecting the quality and safety of the finished product are accomplished in accordance with specifications accepted by the competent authority; b) 1. parts in process are inspected for conformity with the applicable design data at points in production where accurate determinations can be made; 2. materials subject to damage and deterioration are suitably stored and adequately protected;

15 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli La difficoltà per un costruttore daeromobile di controllare tutta la catena produttiva cresce esponenzialmente con la complessità e dimensione del progetto Si può considerare una suddivisione delle responsabilità andando ad allocare a stadi intermedi della catena appoggiandosi sulla certificazione di parti nel processo di certificazione di produzione di un prodotto si vengono ad integrare i processi certificativi delle parti

16 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Lottenimento di una certificazione e lassolvimento degli obblighi derivanti implica costi e rischi industriali I regolamenti pur mantenendo al costruttore una responsabilità generale e finale consentono di allocare parzialmente tale onere ai fornitori di parti se i produttori di parti sono certificati in quanto si assumono la responsabilità di dimostrare la capacità della loro organizzazione di rispettare i requisiti certificativi relativi delle parti di cui sono responsabili

17 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli La certificazione per un costruttore di parti può essere necessità ma anche opportunità necessità perché nel momento di diventare partecipe di un progetto la sua organizzazione necessariamente deve adeguarsi a requisiti e standard applicabili opportunità di crescita perché deve mettere in campo tutte le necessarie risorse per un ciclo produttivo qualitativamente rispondente nel modo più efficiente possibile

18 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Possiamo definire le parti in negativo non è un prodotto(aeromobile, motori o eliche) non è materiale grezzo, parti standard o di consumo Reg. n. 216/08 parts and appliances shall mean any instrument, equipment, mechanism, part, apparatus, appurtenance or accessory, including communications equipment, that is used or intended to be used in operating or controlling an aircraft in flight and is installed in or attached to the aircraft. It shall include parts of an airframe, engine or propeller;

19 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Fino al 2007 era possibile certificare anche i costruttori di materiali con i presenti regolamenti non è previsto responsabilità ed oneri sono a carico dei costruttori certificati

20 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Per i materiali non è prevista certificazione ma il produttore dei materiali non di meno deve dare evidenza di un sostanziale soddisfacimento di caratteristiche, processi e qualità per garantirne la ripetibilità la responsabilità del costruttore di aeromobile o di parti committente non può essere neanche parzialmente trasferita lentità delle verifiche che fanno capo al costruttore è funzione del livello di accertamenti necessari e del livello di auto-qualificazione che il fornitore di materiali si è dato e può mostrare Invece di certificazione parliamo di qualificazione

21 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli It is not the intent of the Competent Authority to issue approvals to manufacturing firms that perform only sub-contract work for main manufacturers of products and are consequently placed under their direct surveillance. Where standard parts, materials, processes or services are included in the applicable design data (see guidance on applicable design data in GM 21A.131) their standards should be controlled by the POA holder in a manner which is satisfactory for the final use of the item on the product, part or appliance. Accordingly, the manufacturer or provider of the following will not at present be considered for production organisation approval: consumable materials raw materials standard parts parts identified in the product support documentation as industry supply or no hazard non-destructive testing or inspection processes (heat treatment, surface finishing, shot peening, etc.)

22 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli I concetti di base per la certificazione presentano due aspetti formale e sostanziale formale perché unAutorità interviene tramite una certificazione a garantire che lorganizzazione produttiva soddisfa i requisiti in modo tale che unattestazione di conformità può essere coerentemente rilasciata dal costruttore certificato per il singolo oggetto di produzione

23 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli E implicitamente sostanziale perché la certificazione attesta a seguito di specifici accertamenti che vi è un soddisfacimento delle specifiche tecniche, i mezzi di produzione, i processi, i controlli, materiali e metodi di prove sono adeguati La certificazione è sia formale che sostanziale

24 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Il soddisfacimento dei requisiti può passare attraverso un approccio piramidale che permette di potere caratterizzare in modo completo un componente attraverso specifiche di dettaglio e un programma di prove di crescente livello di complessità fino ai materiali e processi

25 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli

26 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli L ESTESO UTILIZZO DI COMPONENTI IN COMPOSITO PRESENTA PROBLEMATICHE SPECIFICHE DELLE QUALI SI DEVE TENERE CONTO FIN DALLA FASE INIZIALE DEL PROGETTO Selezione di materiali adeguati e loro processo di qualifica. Messa a punto e standardizzazione dei processi di costruzione delle parti. Suscettibilità agli effetti ambientali Suscettibilità ai danni da impatto ed agli sforzi fuori dal piano. Effetti combinati di diverse modalità di rottura e difficoltà nel predirli. Progettazione degli schemi di riparazione e difficoltà di applicazione. Addestramento del personale di Produzione e Manutenzione Caratteristiche di crashworthiness più limitate rispetto ai metalli. Limitate capacità di resistenza al fuoco. Suscettibilità a contaminazione

27 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Devono essere sviluppate specifiche dei materiali e dei processi di fabbricazione che contengano tutte le necessarie informazioni per assicurare che i parametri critici nella realizzazione dei componenti vengano identificati per consentirne il controllo durante tutto l arco del processo produttivo. Condizioni e requisiti necessari da rispettare durante il processo di costruzione incluso il metodo di fabbricazione, le attrezzature specifiche Il processo di qualifica del processo costruttivo dovrà inoltre identificare nel dettaglio la tipologia massima di difettologia che potrà essere accettata in produzione senza recare detrimento alle caratteristiche originarie del progetto

28 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Requisiti per la fabbricazione Al contrario delle parti metalliche, le proprietà del materiale di una struttura in composito vengono determinate e di fatto realizzate nella struttura stessa come parte del processo di fabbricazione. E pertanto fondamentale che tutti i materiali ed i processi utilizzati per la realizzazione di parti in composito siano qualificati attraverso una serie di test e prove di fabbricazione che dimostrino che il processo sia ripetibile ed in grado di realizzare componenti conformi ai requisiti di progetto.

29 Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli Laspetto sostanziale implicato nel processo certificativo del prodotto/parte deve essere soddisfatto. il costruttore di materiali deve darsi una sua organizzazione con standard produttivi e livelli di qualità tali da soddisfare il committente e quindi i requisiti certificativi della parte e del prodotto E necessario per il costruttore dei materiali di darsi unorganizzazione qualitativamente elevata anche non legata al sistema dello specifico committente più rispondente alla sua attività in generale per meglio posizionarsi sul mercato ed in competizione con altri fornitori


Scaricare ppt "Carmine Cifaldi Verso Horizon 2020 Napoli 17.10.20121 Nuovi materiali e nuovi processi quali regole per la certificazione."

Presentazioni simili


Annunci Google