La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BEN...ESSERE A SCUOLA PROGETTO DI PROMOZIONE DELLAGIO E PREVENZIONE DEI COMPORTAMENTI A RISCHIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BEN...ESSERE A SCUOLA PROGETTO DI PROMOZIONE DELLAGIO E PREVENZIONE DEI COMPORTAMENTI A RISCHIO."— Transcript della presentazione:

1 BEN...ESSERE A SCUOLA PROGETTO DI PROMOZIONE DELLAGIO E PREVENZIONE DEI COMPORTAMENTI A RISCHIO

2 PRINCIPI CARDINE STAR BENE BIO-PSICO-SOCIALE: avere buoni risultati scolastici - sentirsi a proprio agio - essere attivi e partecipare. NUCLEI TEMATICI PER CLASSE: prevenzione dipendenze – educazione sessuale – alimentazione - ambiente – cittadinanza attiva. Nel biennio: sportello metodo di studio e motivazione. PROGETTO PER TUTTE LE COMPONENTI PRESENTI NELLA SCUOLA: allievi – genitori – docenti – personale A.T.A.

3 PRINCIPI CARDINE SCUOLA IN RETE: le istituzioni e associazioni del territorio come risorsa per la scuola, la scuola diventa soggetto riconosciuto e attivo. CONSIGLIO DI CLASSE AL CENTRO DEGLI INTERVENTI: progetta - coordina – verifica – adatta ai bisogni specifici. VALUTAZIONE di tutte le attività

4 PREVENZIONE ALLE DIPENDENZE CL. PRIMA ALLIEVI PROGETTO PEGASO: incontri di formazione sui temi dell'educazione alla salute in collaborazione con gli esperti della Birba PEER EDUCATION: ricaduta di una giornata effettuata da allievi della classe seconda, formati durante lanno da esperti di Terramia. INTERVENTO ESPERTI: tre incontri per classe di due ore ciascuno. PROGETTO EUROPEO UNPLUGGED: attività a cura dei docenti formati (solo in alcune classi). SPORTELLO IMPARARE A IMPARARE: approfondimento sul metodo studio (su richiesta).

5 ATTIVITA PREVENZIONE DIPENDENZE CL. PRIMA GENITORI INCONTRI SUL TEMA DELLA PREVENZIONE ALLE DIPENDENZE: due incontri nellanno per ciascuna sede, con esperti (quattro ore per scuola), in collaborazione con Progetto Pegaso. Rivolto a tutti i genitori interessati. COUNSELING su richiesta, presso lo sportello psicologico della scuola

6 PREVENZIONE DIPENDENZE CL. PRIMA DOCENTI PREVENZIONE DIPENDENZE: un incontro con esperti, in collaborazione con BIRBA- PEGASO e ASL1 (2 ore). Un docente per ogni classe prima. PREVENZIONE DIPENDENZE: partecipazione programma europeo UNPLUGGED (24 ore). METODO DI STUDIO: La mediazione cognitiva, in collaborazione con STUDIO FORMA (12 ore) docenti.

7 PREVENZIONE DIPENDENZE PERSONALE A.T.A. INCONTRI SUL TEMA DELLA PREVENZIONE ALLE DIPENDENZE: due incontri nellanno, in collaborazione con EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA (quattro ore) persone.

8 EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE CL. SECONDA ALLIEVI ED. SESSUALE - PEER EDUCATION: ricaduta in tutte le classi seconde, del gruppo di peer formati a scuola, in collaborazione con ASLTO1 ED. SESSUALE - INTERVENTI OPERATORI CONSULTORI FAMILIARI: un incontro di due ore in consultorio. PEER EDUCATION PREVENZIONE DIPENDENZE: alcuni rappresentanti delle seconde saranno formati durante lanno su prevenzione dipendenze da esperti, in collaborazione con ASLTO1 SPORTELLO IMPARARE A IMPARARE: approfondimento sul metodo studio (su richiesta).

9 EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE CL. SECONDA GENITORI INCONTRO SUL TEMA DELLA EDUCAZIONE ALLAFFETTIVITA: incontro con esperti. Rivolto a tutti i genitori interessati. COUNSELING su richiesta, presso lo sportello psicologico della scuola.

10 EDUCAZIONE AFFETTIVA E SESSUALE CL. SECONDA: INSEGNANTI PARTECIPAZIONE AL CORSO: CONTRASTARE IL BULLISMO OMO/TRANSFOBICO docenti, con programmazione di attività da svolgersi nelle classi, in collaborazione con gruppo di formazione del servizio L.G.B.T. Del Comune di Torino e Ce.Se.Di, Provincia di Torino.

11 PREVENZIONE DISTURBI ALIMENTARI CL. TERZA ALLIEVI EDUCAZIONE ALIMENTARE laboratorio sulla prevenzione dei disturbi alimentari: tre incontri per ciascuna classe, a cura di esperti della Associazione Parole in movimento.

12 EDUCAZIONE SESSUALE CL. QUINTA ALLIEVI ED. SESSUALE - INTERVENTI DI OPERATORI CONSULTORI FAMILIARI: un incontro di due ore per ogni classe, presso il consultorio familiare.

13 STAFF ORGANIZZATIVO Prof.essa. G. Rosso: Referente alla Salute. Prof.essa. M. Vincenti: responsabile generale del progetto e coordinatrice Commissione Salute e Tavolo della Salute. Prof.esse M.A.Brero, G. Imoda, S. Merighi, T. Silvestre della COMMISSIONE SALUTE

14 PARTNERS & SPONSOR A.S.L.TO COMUNE DI TORINO ASSOCIAZIONE ECLECTICA ASSOCIAZIONE TERRA MIA ASSOCIAZIONE PAROLE IN MOVIMENTO ESPERTI PROGETTO PEGASO ESPERTI PROGRAMMA EUROPEO UNPLUGGED BIRBA – DISCOTECA BIANCA CIRCOSCRIZIONE 8 COMUNE DI TORINO PROVINCIA DI TORINO REGIONE PIEMONTE AMIAT TORINO L.G.T.B. TORINO CE.SE.DI. PROVINCIA TORINO


Scaricare ppt "BEN...ESSERE A SCUOLA PROGETTO DI PROMOZIONE DELLAGIO E PREVENZIONE DEI COMPORTAMENTI A RISCHIO."

Presentazioni simili


Annunci Google