La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il WebQuest Discovery Learning e Costruttivismo Prof. Rosemonde Gurtner Using internet technologies in the classroom The American University of Rome 2-17July,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il WebQuest Discovery Learning e Costruttivismo Prof. Rosemonde Gurtner Using internet technologies in the classroom The American University of Rome 2-17July,"— Transcript della presentazione:

1 Il WebQuest Discovery Learning e Costruttivismo Prof. Rosemonde Gurtner Using internet technologies in the classroom The American University of Rome 2-17July, 2013

2 Punti Costruttivismo Costruttivismo Discovery learning Discovery learning Strumenti di scrittura/lettura/ascolto: il Webquest Strumenti di scrittura/lettura/ascolto: il Webquest Sperimentazione diretta Sperimentazione diretta Descrizione ed analisi Descrizione ed analisi Applicazioni didattiche Applicazioni didattiche Creazione di un Webquest Creazione di un Webquest 2 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

3 Cosa si intende per Costruttivismo e metodologia didattica di discovery learning? In che modo questi concetti favoriscono lapprendimento linguistico? Lo scopo di questo Interactive Workshop e di raggiungere una chiara comprensione di questi concetti e di capire quali siano le tecniche e le metodologie didattiche che incoraggino la costruzione attiva del sapere da parte dei nostri studenti 3 Webquest per una didattica costruttivista in rete Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

4 Costruttivismo e discovery learning Costruttivismo definizione Psicologia cognitiva di Piaget 1. Costruzione attiva del proprio sapere 2. Esperienza e coinvolgimento diretto 3. Apprendimento: prodotto di comunicazione interpersonale Metodologia didattica Discovery learning. Jerome Bruner, Seymour Papert Metodologia: Presentazione del problema a. Formulazione di ipotesi b. Ricerca dinformazioni c. Analisi ed elaborazione informazioni d. Conclusione 4 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

5 J. Bruner " Emphasis on discovery in learning has precisely the effect on the learner of leading him to be a constructionist, to organize what he is encountering in a manner not only designed to discover regularity and relatedness, but also to avoid the kind of information drift that fails to keep account of the uses to which information might have to be put." Kafai e Resnik (1996) riferendosi alla teoria costruttivista sostengono che: Learners actively construct and reconstruct knowledge out of their experiences in the word Learners actively construct and reconstruct knowledge out of their experiences in the word 5 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Costruttivismo e discovery learning

6 Costruiamo il nostro sapere linguistico così come ogni altra conoscenza. Spesso ho notato che I miei studenti comprendessero pienamente il contenuto dei moduli da me insegnati solo dopo aver sperimentato DI PERSONA. Parole chiave lapprendimento come esperienza diretta, procedimento attivo, problem based learning 6 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Costruttivismo e discovery learning

7 Conseguenze nei ruoli del docente e dello studente 1. costruzione di ambienti di apprendimento in cui lo studente sia orientato ma non diretto 2. luogo in cui coloro che apprendono possono lavorare aiutandosi reciprocamente, avvalendosi di una varietà di strumenti e risorse informative in attività di apprendimento guidato 3. Lo studente è al centro dellapprendimento Gli studenti vengono incoraggiati ad assumere un ruolo attivo in un processo di apprendimento guidato dallinsegnante 7 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Costruttivismo e discovery learning

8 Conseguenze nellapprendimento 1. Creazione di ambienti ricchi e variegati 2. Sviluppo del pensiero critico ( problemi simil-reali, fonti e risorse diversificate, contatti con esperti, istituzioni) 3. Apprendimento cooperativo: acquisizione di abilità di tipo relazionale 4. Favorisce la motivazione degli studenti 5. Sviluppo delle competenze metacognitive 8 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Costruttivismo e discovery learning

9 Vai al Blog e partecipa alla discussione rispondendo alle domande poste 1.Rispondere alle seguenti domande: Cosa si intende per costruttivismo?Cosa si intende per costruttivismo? Come definiresti la metodologia didattica del discovery learning?Come definiresti la metodologia didattica del discovery learning? In che modo questi concetti favoriscono lapprendimento?In che modo questi concetti favoriscono lapprendimento? Quali tecniche didattiche/attività posso usare per stimolarne lattivazione?Quali tecniche didattiche/attività posso usare per stimolarne lattivazione? Cose la metodologia del problem-based learning or problem solving?Cose la metodologia del problem-based learning or problem solving?Poi 2.Pianifica brevemente unattività didattica da proporre in classe, che risponda a tali requisiti 9 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Discovery learning in classe

10 Come valuteresti il tuo lavoro in base alla griglia proposta? Come valuteresti il tuo lavoro in base alla griglia proposta? 10 criterio 654 Discovery learningLattività stimola il coinvolgimento diretto. Lo studente osserva e costruisce attivamente il proprio sapere. Lattività stimola solo in parte il coinvolgimento diretto. Ma lo studente non costruisce attivamente il proprio sapere. Lattività non stimola il coinvolgimento diretto. E lo studente non costruisce attivamente il proprio sapere. Problem SolvingLo studente partendo da un problema posto giunge alla soluzione ragionando in modo induttivo Allo studente viene già fornita la soluzione e viene solo spinto allosservazione in modo deduttivo CreativitàLattività stimola la curiosità e linteresse dello studente Lattività stimola solo in parte la curiosità e linteresse dello studente Lattività non stimola la curiosità e linteresse dello studente Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Discovery learning in classe

11 Valutazione incrociata Scambiate la vostra attività didattica con il compagno per una valutazione incrociata Scambiate la vostra attività didattica con il compagno per una valutazione incrociata Quali sono le vostre osservazioni? Quali sono le vostre osservazioni? 11 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Discovery learning in classe

12 La vera scoperta non consiste nel trovare nuovi territori,La vera scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel vederli con nuovi occhi Marcel Proust Il Guided discovery-learning si basa sulla supposizione che le persone imparino molto più facendo piuttosto che ascoltando semplicemente linsegnante Il Guided discovery-learning si basa sulla supposizione che le persone imparino molto più facendo piuttosto che ascoltando semplicemente linsegnante Quindi linsegnante deve assumersi il compito di far scoprire il soggetto stesso guidando lo studente verso la scoperta Quindi linsegnante deve assumersi il compito di far scoprire il soggetto stesso guidando lo studente verso la scoperta Con il PBL linsegnante presenta un problema da risolvere e comprendere e non lezioni e soluzioni pronte. Di conseguenza lapprendimento si trasforma in unesperienza attiva per lo studente che deve risolvere il problema. Con il PBL linsegnante presenta un problema da risolvere e comprendere e non lezioni e soluzioni pronte. Di conseguenza lapprendimento si trasforma in unesperienza attiva per lo studente che deve risolvere il problema. 12 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013 Costruttivismo e discovery learning

13 Cosè il Webquest? Un Webquest per capirlo Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

14 Il Webquest per una didattica costruttivista in rete Il web è pieno di materiale didattico interessante, aggiornato ed estremamente variegato. Ma spesso usare tale materiale si rivela difficoltoso proprio a causa della sua vastità. Come possiamo verificare che I nostri studenti usino in modo efficiente il materiale su internet? Il web è pieno di materiale didattico interessante, aggiornato ed estremamente variegato. Ma spesso usare tale materiale si rivela difficoltoso proprio a causa della sua vastità. Come possiamo verificare che I nostri studenti usino in modo efficiente il materiale su internet? Un modo semplice e divertente consiste nel creare un Webquest Un modo semplice e divertente consiste nel creare un Webquest 14 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

15 Webquest per una didattica costruttivista in rete Il modello WebQuest fu ideato nel 1995 presso lUniversita di Stato di San Diego da Bernie Dodge che considerando Le difficoltà di utilizzo dei motori di ricerca da parte degli allievi La difficoltà della ricerca se gli obiettivi non sono stati sufficientemente chiariti Il tempo speso nella ricerca sulla rete ha inventato la strategia del WQ 15 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

16 Webquest per una didattica costruttivista in rete La WebQuest è un ambiente di apprendimento di matrice costruttivista: Basato sull'uso estensivo del web. Basato sull'uso estensivo del web. Sviluppando strategie di lavoro cooperativo e di problem solving. Sviluppando strategie di lavoro cooperativo e di problem solving. Consiste in una serie di attività definite dal progettista in riferimento a precise risorse, che gli allievi affrontano autonomamente. 16 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

17 Webquest il metodo Un webquest è unattività che stimola gli studenti a compiere ricerche di informazioni su uno specifico argomento. Usando una pagina web linsegnante descrive il compito da svolgere, indica le risorse e le finalità della ricerca. Si tratta di una modalità di lavoro fortemente connotata dal lavoro cooperativo e da strategie di problem solving. 17 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

18 Webquest le attivita Lattivita strutturata allinterno di uno scenario può essere: una storia interattiva uno studio di caso un testo che illustri diversi punti di vista rispetto a un problema … Gli studenti, divisi in gruppi, collaborano e: assumono ruolo specifici e motivanti eventualmente si rivolgono a personaggi fittizi per oppure consultano esperti comunicare Lapprendimento viene cosi contestualizzato, condizione necessaria perché lallievo possa comunicare – o simulare comunicazione. 18 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

19 Webquest Tipologie Short Term WebQuests Tempo: da una a tre lezioni Obiettivo: acquisizione e integrazione di conoscenze Long Term WebQuests Tempo: da una settimana ad un mese Obiettivo: analisi e approfondimento di un argomento 19 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

20 Webquest la struttura Per una buona realizzazione di un Webquest Dodge propone questi punti fondamentali: Introduzione Introduzione: delinea il lavoro e fornisce le informazioni di base; Compito Compito, spiegato dettagliatamente, interessante e fattibile in termini di tempo e di abilità possedute dagli allievi; Percorso Percorso, descrive accuratamente fasi di lavoro, strumenti e prodotto atteso (costruzione di una mappa concettuale, di una linea del tempo, stesura di una relazione corredata da immagini, diagramma causa- effetto); Elenco di risorse Elenco di risorse, esaustivo ma non sovrabbondante (documenti, esperti raggiungibili via mail, videoconferenze, database, libri e materiali presenti in aula); Conclusione Conclusione, invita a riflettere su quanto appreso e incoraggia i possibili approfondimenti e collegamenti ad altri ambiti; Modalità di valutazione Modalità di valutazione del lavoro. 20 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

21 Webquest Taskonomy B.Dodge ha classificato i compiti propri del WebQuest, in dodici categorie in una tassonomia che ha chiamato taskonomy. 21

22 Webquest Taskonomy B.Dodge ha classificato i compiti propri del WebQuest, in dodici categorie in una tassonomia che ha chiamato taskonomy. 1. Svolgere una relazione (Retelling Tasks): Presentazione multimediale 2. Compilare una ricerca (Compilation Tasks) 3. Risolvere un mistero (Mystery Tasks) 4. Investigare (Journalistic Tasks) 5. Progettare (Design Tasks): Un itinerario di viaggio 6. Elaborare un prodotto (Creative Product Tasks) 7. Creare consenso (Consensus Building Tasks) 8. Persuadere (Persuasion Tasks) 9. Conoscere se stesso (Self-Knowledge Tasks) 10. Analizzare (Analytical Tasks): Riflettere differenze /somiglianze culturalli 11. Giudicare (Judgement Tasks) 12. Condurre un esperimento scientifico (Scientific Tasks) Le varie tipologie di compito possono essere intrecciate nella stessa webquest e riprese, allinterno del curricolo, in modo ricorsivo e via via più complesso 22 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

23 Webquest Taskonomy Riflessione di gruppo Osservando la Taskonomy di B.Dodge, e gli esempi forniti, provate a pensare a possibili esempi per ognuna delle categorie elencate. 23 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

24 Relazionare Presentazione multimediale Poster Breve relazione o tesina Compilare Un ricettario Una mostra virtuale di risorse web Risolvere un mistero Spiegazione di un evento misterioso Casi investigativi ancora aperti Un racconto poliziesco Inchiesta giornalistica Un articolo giornalistico Un documentario Una trasmissione televisiva Un podcast Progettare Un itinerario di viaggio Una mappa Una planimetria Giudicare Griglie di valutazione Elaborare un prodotto creativo Un quadro Unopera darte Un poster Un gioco Un diario Una canzone Un racconto Un radio-play Una scena da recitare Costruire consenso Un report per un pubblico specifico Persuadere Presenziare a un processo Scrivere una lettera, editoriale Progettare una campagna informativa/pubblicitaria/ Conoscere se stesso Una critica darte Lettura personale di unopera letteraria Analizzare Riflettere differenze /somiglianze Condurre un esperimento scientifico Realizzazione di ricerche o esperimenti scientifici 24 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

25 Webquest applicazioni didattiche Webquest online. linsegnante analizza i WebQuest già disponibili in rete e utilizza, eventualmente adattandoli, quelli che più sono consoni alle attività didattiche che sta svolgendo Webquest online. linsegnante analizza i WebQuest già disponibili in rete e utilizza, eventualmente adattandoli, quelli che più sono consoni alle attività didattiche che sta svolgendo linsegnante produce sul sito della sua scuola un nuovo WebQuest per i suoi allievi, sapendo anche che esso sarà disponibile per altri gruppi-classe linsegnante produce sul sito della sua scuola un nuovo WebQuest per i suoi allievi, sapendo anche che esso sarà disponibile per altri gruppi-classe linsegnante invita studenti particolarmente avvezzi alluso della rete a produrre WebQuest per i compagni o per altri gruppi di ragazzi. linsegnante invita studenti particolarmente avvezzi alluso della rete a produrre WebQuest per i compagni o per altri gruppi di ragazzi. 25 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

26 Webquest punti di forza Peer work Rifletti su quali siano i vantaggi teorici e pratici delluso del Webquest nella didattica linguistica. Indicane almeno tre. 26 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

27 Webquest punti di forza Alcuni degli aspetti di positività del webquest sono: 1. La creazione di un ambiente di apprendimento in situazione 2. Il lavoro cooperativo, lacquisizione di abilità di tipo relazionale, il percepirsi come membri di un team i cui successi dipendono dall'impegno di ognuno 3. Il rafforzamento della motivazione negli alunni che rispondono a questa proposta didattica con maggior interesse rispetto alla lezione frontale perché imparano divertendosi, si sentono protagonisti e attivi nellapprendimento e nellautovalutazione continua dei metodi e dei prodotti 4. La creazione di un ambiente di apprendimento di tipo costruttivista, con limplementazione di modalità come il problem solving, role playing, peer teaching, learning by doing 5. Sviluppo del pensiero critico 6. Sviluppo delle abilità metacognitive 7. Sviluppo delle abilità di scrittura e lettura 27 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013

28 Webquest Critical Questions Task Vai sul sito Un WebQuest per il WebQuest E svolgi il compito richiesto 28 Prof.ssa Rosemonde Gurtner - Using internet technologies in the classroom AUR 2013


Scaricare ppt "Il WebQuest Discovery Learning e Costruttivismo Prof. Rosemonde Gurtner Using internet technologies in the classroom The American University of Rome 2-17July,"

Presentazioni simili


Annunci Google