La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

[] IL PROGETTO FILIERA CORTA NELLEMPOLESE VALDELSA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "[] IL PROGETTO FILIERA CORTA NELLEMPOLESE VALDELSA."— Transcript della presentazione:

1 [] IL PROGETTO FILIERA CORTA NELLEMPOLESE VALDELSA

2 Obiettivi dalla delibera R.T. n. 335 del 14 maggio 2007 costituzione di una rete regionale di vendita diretta dei prodotti agricoli toscani mantenere presso gli imprenditori agricoli quanto più valore aggiunto possibile del prezzo pagato dai consumatori per i prodotti toscani e nel contempo se possibile ridurre il prezzo finale dei prodotti anche a vantaggio dei consumatori; favorire la conoscenza sui prodotti toscani e le loro caratteristiche presso sempre più ampie fasce di consumatori; aumentare il flusso di turismo verso le zone rurali e quindi promuovere indirettamente anche lattività degli agriturismi; mantenere le produzioni di nicchia importanti specialmente nei territori più marginali; ottenere economie di scala nella fase di commercializzazione che consentano anche ai produttori più piccoli di arrivare alla vendita diretta dei loro prodotti.

3 Guida ai prodotti tipici dellEmpolese Valdelsa 66 prodotti agroalimentari certificati come tipici dallARSIA 120 pagine versione in inglese distribuita ai Comuni del Circondario, agli operatori commerciali, alle associazioni di categoria

4 Elenco delle aziende con vendita diretta dei prodotti tipici agroalimentari dellEmpolese Valdelsa oltre 200 aziende agricole censite distribuito ai Comuni e ai ristoranti del Circondario Empolese Valdelsa

5 La fattoria amica la fattoria amica offre loccasione di scoprire i segreti dellambiente, le produzioni del territorio, la sua cucina, gli usi e i costumi con laiuto di chi in campagna vive e lavora una guida che offre percorsi didattici e formativi nelle aziende agricole del Circondario ogni scheda descrive in modo chiaro e sintetico servizi e percorsi didattici che ogni imprenditore può offrire in particolare alle scuole

6 InTabula, a tavola nellEmpolese Valdelsa menù realizzati con un paniere di prodotti tipici selezionati 2 edizioni 30 ristoranti coinvolti brochure realizzate 4 settimane di durata

7 Il Paese in 35 botteghe di frazione coinvolte espositori con materiale informativo fornito dai Comuni

8 Il Progetto Corner Obiettivo Promuovere accordi fra produttori agricoli ed operatori di altri settori (ristorazione,commercio e turismo) per la vendita di prodotti agricoli di qualità secondo modalità da concordare fra le categorie Dotare gratuitamente gli esercizi commerciali, ristoranti e gli agriturismi di corner per la vendita dei prodotti tipici locali Soggetto promotore Circondario Empolese Valdelsa Soggetto attuatore Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa Inizio 1 ottobre 2009 solo con prodotti a lunga conservazione Costo del progetto euro Finanziamento Regione Toscana euro

9 Lespositore Lespositore è in legno, completamente automontante ad incastro e quindi di facile trasporto e gestione Dimensioni circa Cm h.50 x la40 x prof35

10 Lespositore Sarà il prodotto più completo destinato a chi sceglie di investire nel prodotto tipico Completamente automontante e quindi di facile trasporto e gestione. Dimensioni di circa Cm 175x70x40, progettato ad hoc

11 Il disciplinare Le aziende agricole si impegnano Praticare uno sconto del 30% sul prezzo di listino (Iva esclusa) verso gli esercizi commerciali Trasmettere agli esercizi commerciali il listino prezzi, identico a quello praticato per la vendita diretta Mantenere fermi i listini per almeno 3 mesi

12 Il disciplinare Gli esercizi commerciali si impegnano Praticare un ricarico sui prodotti tale che il prezzo di vendita al pubblico sia identico a quello di listino praticato presso le aziende agricole In caso di servizio al tavolo da parte dei ristoranti il ricarico deve essere al max il 50% in più rispetto al prezzo di vendita nelle aziende agricole Collocare nel corner esclusivamente i prodotti forniti dalle aziende della rete Inserire nel corner almeno 4 prodotti merceologici diversi, provenienti da almeno 6 aziende agricole diverse e un minimo di 12 etichette diverse Pagare la fattura di vendita entro 60gg.

13 Il trasporto Individuazione di un corriere con tariffe concordate Ritiro della merce presso le aziende agricole Trasporto a cura delle aziende agricole Bonus di 300 euro per ogni azienda agricola

14 La rete 34 esercizi commerciali (ristoranti, negozi di vicinato) in 8 Comuni 27 aziende agricole in 9 comuni

15 I prodotti Vino, vinsanto Olio Marmellate Farro Miele Sottoli, sottaceti zafferano

16 Il corner

17 La promozione brochure

18 La promozione Manifesti e locandine

19 La promozione Vetrofanie

20 I punti di debolezza Insufficiente produzione per il mercato scarsa capacità imprenditoriale dei produttori agricoli Ritardi di consegna Ristretta gamma dei prodotti Scarsa consapevolezza di far parte di un progetto più ampio da parte degli esercenti Tendenza a ricaricare sul prodotto una percentuale maggiore del 30%

21 I punti di forza Grande attenzione da parte del mercato ai prodotti locali Buona domanda da parte dei clienti La rete tra produttori e esercizi commerciali I prezzi non elevati La visibilità delle produzioni locali concentrate in un unico posto Lanimazione territoriale e il porta a porta

22 Via delle fiascaie, 12 – Empoli (FI) –


Scaricare ppt "[] IL PROGETTO FILIERA CORTA NELLEMPOLESE VALDELSA."

Presentazioni simili


Annunci Google