La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OLIMPIADI INVERNALI 2006 A TORINO E VALLI Passata l'ubriacatura delle Olimpiadi restano le opere abbandonate al degrado e gli altissimi costi di manutenzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OLIMPIADI INVERNALI 2006 A TORINO E VALLI Passata l'ubriacatura delle Olimpiadi restano le opere abbandonate al degrado e gli altissimi costi di manutenzione."— Transcript della presentazione:

1 OLIMPIADI INVERNALI 2006 A TORINO E VALLI Passata l'ubriacatura delle Olimpiadi restano le opere abbandonate al degrado e gli altissimi costi di manutenzione 15 milioni di euro all'anno. Nella galleria le immagini del degrado attuale con i costi relativi

2 L'emblema della condizione delle strutture olimpiche

3 Appena inaugurati I 5 trampolini

4 "pericolo valanghe, vietato l'accesso".un cartello vieta l'accesso al trampolino, costruito in cemento armato invece di una struttura provvisoria da smontare dopo l'evento olimpico - una soluzione da 34,3 milioni di euro. E s'era disboscata mezza montagna per creare due salti da gara e tre da scuola, col fine di proseguire nel tempo l'attività agonistica, creare un vivaio di atleti dell'arco alpino occidentale. E affittare l'impianto alle squadre internazionali. Appena 47 mesi dopo le Olimpiadi torinesi, il trampolino di Pragelato è una cattedrale nella neve, abbandonato a se stesso, così com'è chiuso e inutilizzato il jumping hotel costruito alla base dell'impianto: un mega albergo da 120 posti letto.

5 La distruzione della montagna

6 Oggi per una slavina inservibili in pieno inverno Costo 34 milioni di euro

7 Costi di manutenzione 1mil400 in funzione 350 mila chiuso

8 Però adesso è chiuso

9 Pista Bob Costata 61 milioni di euro Chiusa per problemi all'ammoniaca, rispedite a casa le poche nazionali che volevano allenarsi. Costo in esercizio 3 millioni e 300 mila, chiuso 700mila euro

10 Biatlon impianto chiuso e sommerso dalla neve. Inutilizzato costo 25 milioni di euro per costruirlo

11 euro all'anno per l'esercizio, inattivo.

12 L'illuminazione della pista olimpica è stata dismessa però era costata 7 mil euro. Costi funzionamento altissimi

13 La pista di fondo è ritornata quella precedente alle olimpiadi però è costata 20 mil euro

14 PALA ISOZAKI Costo in esercizio 2mil 800mila chiuso euro Pala-Isozaki

15 Palavela quasi inutilizzato. Una o due manifestazioni all'anno.

16 Costo manutenzione in esercizio 2 mil anno chiuso

17 Tutto questo era già stato detto, con un libro Il libro nero delle Olimpiadi con video con articoli sul web, i giornalisti se ne accorgono solo adesso.....


Scaricare ppt "OLIMPIADI INVERNALI 2006 A TORINO E VALLI Passata l'ubriacatura delle Olimpiadi restano le opere abbandonate al degrado e gli altissimi costi di manutenzione."

Presentazioni simili


Annunci Google