La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Approccio clinico-terapeutico in un gregge con infestione da Larve di Oestrus ovis Dr.Dibenedetto Nicola Libero professionista 1 Giugno 2011, Perugia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Approccio clinico-terapeutico in un gregge con infestione da Larve di Oestrus ovis Dr.Dibenedetto Nicola Libero professionista 1 Giugno 2011, Perugia."— Transcript della presentazione:

1 Approccio clinico-terapeutico in un gregge con infestione da Larve di Oestrus ovis Dr.Dibenedetto Nicola Libero professionista 1 Giugno 2011, Perugia

2 Miasi Le miasi sono delle infestazioni sostenute da Larve di Ditteri il cui ciclo biologico può prevedere una fase di sviluppo allinterno di cavità corporee o tessuti di ospiti vertebrati con differenti ripercussioni in relazione alla carica parassitaria ed agli organi colpiti

3 Miasi Le miasi vengono distinte in obbligatorie o facoltative rispetto al tipo di parassitismo che intercorre fra larva ed ospite, e classificate rispetto alla sede corporea in cui la larva riconosce il suo organo bersaglio: Miasi cutanee: derma/epidermide, talvolta sottocute (Calliphora, Sarcophaga, Lucilia, Cochliomya, Wolhlfarthia e Crysomia) Miasi foruncolose: lesioni granulomatose dermiche o sottocutanee (Dermatobia) Miasi intestinali: tratto gastro-enterico (Gasterophilus) Miasi cavitarie: fosse nasali, seni frontali, fornici congiuntivali, orecchio esterno (Oestrus) Miasi con migrazioni interne: complesse migrazioni allinterno del corpo dellospite (Hypoderma)

4 Oestrus ovis Ordine: Diptera Sottordine: Brachycera Famiglia: Oestridae Sottofamiglia: Oestrinae Specie : Oestrus ovis Le larve di Oestrus ovis sono responsabili della Miasi delle cavità naso-frontali degli Ovicaprini

5 Ciclo biologico 1.Deposizione 2.Migrazione 3.Localizzazione 4.Quiescenza/Sviluppo 5.Emissione nellambiente 6.Pupa 7.Nuovo ciclo Deposizione > L3: 2sett.- 9mesi (ipobiosi) Pupa > Adulto: 3-9 settimane Femmina: fino a 500 larve per ciclo Da 1 a 3 generazioni in un anno G Garippa, M T Manfredi, D Otranto,Parassitologia e malattie parassitarie degli animali,2010

6 Patogenesi Da 2 a 20 larve nelle cavità nasali/seni frontali Gravità dei sintomi collegata con carica parassitaria e organi colpiti Infezioni batteriche secondarie spesso dovute alla morte di una larva nei seni frontali Possibile superamento delle barriere ossee craniche con coinvolgimento del sistema nervoso Possibile sviluppo di una polmonite interstiziale conseguente alla continua stimolazione antigenica determinata dalla presenza delle larve

7 Sintomatologia Alterazioni comportamentali: irrequietezza, gli animali sentono la mosca Scolo nasale muco-purulento/emorragico prevalentemente monolaterale Starnuti,Tosse Possibili infezioni batteriche secondarie Scadimento delle condizioni generali Sintomatologia nervosa:falso capostorno

8 Diagnosi Sintomatologia clinica Esame anatomopatologico Test sierologici? Diagnosi differenziale Cenurosi cerebrale Strongilosi Broncopolmonare Listeriosi Neoformazioni

9 Rilievi anatomo-patologici

10

11 Infezione da Arcanobacterium pyogenes secondaria ad Estriasi

12 Approccio ad un caso clinico Gregge 700 capi di razza comisana Allevamento di tipo stanziale con possibilità di usufruire di un pascolo dalle 3 alle 5 ore giornaliere in base alle condizioni meteo Agnelli :400 nati di cui 120 destinati a rimonta; mortalità del 5% produzione lattea media1,5 l giornalieri Nessuna profilassi vaccinale Trattamenti antiparassitari?

13 Approccio ad un caso clinico Agosto 2010: sopralluogo in azienda per la comparsa di una sintomatologia di natura respiratoria ampiamente diffusa nel gregge Molti soggetti presentavano uno scolo nasale perlopiù monolaterale di tipo muco-purulento accompagnato da continui starnuti Alcuni presentavano escoriazioni cutanee sul naso conseguenti a continuo grattamento Era evidente un progressivo scadimento delle condizioni generali del gregge con opacamento del vello e diminuzione della produzione lattea. Alcuni soggetti sottoposti a visita clinica non mostravano il coinvolgimento delle vie respiratorie profonde nonostante fosse presente respirazione a bocca aperta

14 Approccio ad un caso clinico In base alla sintomatologia clinica evidenziata in azienda è stata emessa una diagnosi di sospetto di infestazione da larve di Oestrus ovis La diagnosi è stata confermata con la messa in evidenza delle larve in un soggetto sacrificato a tale scopo Visto il coinvolgimento di gran parte del gregge si è ritenuto opportuno sottoporre gli animali ad una terapia antiparassitaria mirata E stata utilizzata la Moxidectina, una molecola fortemente liposolubile che va a depositarsi nel tessuto adiposo dalle 5 alle 15 volte più che in altri tessuti, così da consentire un lento rilascio che protegge gli animali nel tempo da nuove infestazioni

15 Approccio ad un caso clinico A seguito della terapia si è avuta una totale remissione della sintomatologia che non si è peraltro ripresentata Gli animali sono stati sottoposti ad un monitoraggio parassitologico per evidenziare la compresenza di altre parassitosi; attraverso un indagine copromicroscopica quantitativa è emersa la presenza di Tenia spp., trattata con la somministrazione di Albendazolo. In accordo con lallevatore, poiché la località in cui insiste lazienda presenta una pressione parassitaria medio-alta, si è stabilito un protocollo antiparassitario che prevede almeno un trattamento annuale da effettuarsi in autunno

16 Considerazioni Diagnosi di certezza: Necessità di una corretta diagnosi eziologica per lapplicazione di una adeguata strategia di intervento Predisposizione di un protocollo terapeutico nel rispetto della pressione parassitaria che insiste in ogni specifico territorio: Nessun trattamento: bassa carica parassitaria Trattamento annuale: autunno Trattamento semestrale: I.Inizio estate:eliminazione larve in ipobiosi II. Autunno: eliminazione larve di nuova deposizione

17 Considerazioni Perdite economiche Predisposizione allinsorgenza di altre patologie Zoonosi


Scaricare ppt "Approccio clinico-terapeutico in un gregge con infestione da Larve di Oestrus ovis Dr.Dibenedetto Nicola Libero professionista 1 Giugno 2011, Perugia."

Presentazioni simili


Annunci Google