La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica TESI DI LAUREA STRUMENTI E PROCEDURE DI SUPPORTO ALLATTIVITA SPORTIVA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica TESI DI LAUREA STRUMENTI E PROCEDURE DI SUPPORTO ALLATTIVITA SPORTIVA."— Transcript della presentazione:

1 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica TESI DI LAUREA STRUMENTI E PROCEDURE DI SUPPORTO ALLATTIVITA SPORTIVA MOTOCICLISTICA Relatore Candidato Prof. Cristiana Delprete Andrea Boerio Dicembre 2005

2 Obiettivi del lavoro: Migliorare il livello di consapevolezza sui fenomeni; Allargare il set di strumenti utilizzabili; Razionalizzare il metodo di lavoro; Sviluppo di un foglio di calcolo Introduzione di un sistema di acquisizione dati Definizione di una procedura Attività svolta Collaborazione con un team e con alcuni piloti privati.

3 Sviluppo di un foglio di calcolo.

4 Regolazioni; Corse sospensioni. Angolo di sterzo; Avancorsa; Passo; Avancorsa normali; Rapporto normale; Rapporto tiro catena; Stima del baricentro elastico (Spring Center); Foglio elettronico: analisi assetto nel piano.

5 Scomposizione veicolo nei sottogruppi principali: Telaio e Masse Principali (Foglio Telaio); Avantreno (Foglio Fork-Piastre); Sospensione posteriore (Foglio Link); Pneumatici (Foglio Ruote); Trasmissione (Foglio Trasm). Foglio elettronico: caratterizzazione geometrica del veicolo.

6 Caratteristiche Molle; Livello olio. Caratteristica Elastica; Possibilità di generare unalternativa. Foglio elettronico: analisi sospensione anteriore.

7 Dati prova al banco; Dati rapportatura; Dimensioni ruota Caratteristica alla ruota; Curve di velocità; Curve Trazione alla ruota; Punti ottimali di cambiata. Foglio elettronico: analisi motore.

8 Introduzione di un sistema di acquisizione dati.

9 Acquisizione dati a livello non professionistico. Perché? Migliorare lo sfruttamento di ciò di cui si dispone; Migliorare approccio al circuito; Prevenire problemi; Costi non proibitivi nellambito di una preparazione completa (se si compra ciò che serve); Acquisizione: introduzione

10 Acquisizione Dati non è Telemetria Acquisizione: schema di principio

11 Tempo sul giro Velocità Ruota Anteriore Valvola a Farfalla; Valvola a Farfalla secondaria; Giri motore; Temperatura H 2 O; Velocità Ruota Posteriore Corsa Mono Rapporto inserito Corsa Forcella Pressione Freno Anteriore Acquisizione: Sensori implementati Analisi dati diretta; Canali matematici.

12 Definizione di una procedura.

13 Attività preparatoria prestagionale Rilevamento Geometrie; Rilevamento masse (ed ottimizzazione); Rilevamento caratteristiche sospensioni; Prove al banco motore; Prove al banco sospensioni; Allestimento sistema di acquisizione Attività preparatoria eventi Recupero dati sessioni precedenti; Recupero materiale circuito; Procedura: Attività preparatoria Appunti Foglio di calcolo Moduli Pista

14 Procedura: Conduzione di una prova Operazioni Preliminari: Set-up veicolo; Set-up strumenti; Temperature; Pressioni; Condi-meteo; Durante la prova: Tempi (a mano); Osservazioni Rientro ai box: Temperature pneumatici; Pressioni Pneumatici; Controllo allarmi dash-board

15 Prime impressioni pilota Procedura: Analisi Preliminare Scarico Dati Selezione giri da analizzare Zone critiche per la maturazione del tempo Zone dove manifesta difficoltà Iniziare ad incrociare sensazioni e risultati Dove è il caso di approfondire? Indagine statistica sui parametri

16 Procedura: Analisi prestazioni e dello stile di guida. Grafici Vs Tempo Grafici Vs Spazio Incrociare parametri di giri diversi (con accorgimenti) Incrociare diversi parametri di un unico giro Identificare ed approfondire i momenti caratteristici di un giro

17 Conclusioni Foglio elettronico in uso ed in evoluzione; Buon livello di esperienza raggiunto con il sistema di acquisizione dati; Procedura di lavoro assimilata in modo abbastanza naturale; Forti del buon affiatamento è in programma la partecipazione al prossimo campionato nazionale (CIV) con due veicoli in categoria SBK. Bella stagione! Un grazie a tutti per laiuto.


Scaricare ppt "POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica TESI DI LAUREA STRUMENTI E PROCEDURE DI SUPPORTO ALLATTIVITA SPORTIVA."

Presentazioni simili


Annunci Google