La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.isnart.it 1 4 dicembre 2013 Flavia Maria Coccia, IS.NA.R.T #COOL-TOUR - CULTURA E TURISMO, INGREDIENTI DEL TERRITORIO PER SERVIRE LECCELLENZA ITALIANA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.isnart.it 1 4 dicembre 2013 Flavia Maria Coccia, IS.NA.R.T #COOL-TOUR - CULTURA E TURISMO, INGREDIENTI DEL TERRITORIO PER SERVIRE LECCELLENZA ITALIANA."— Transcript della presentazione:

1 1 4 dicembre 2013 Flavia Maria Coccia, IS.NA.R.T #COOL-TOUR - CULTURA E TURISMO, INGREDIENTI DEL TERRITORIO PER SERVIRE LECCELLENZA ITALIANA

2 2 Il peso del turismo in Italia Le imprese legate direttamente e indirettamente al turismo sono 659 mila (11% del totale) Infocamere 2012 Sono impiegati quasi 790 mila lavoratori dipendenti, quasi il 7% del totale delloccupazione dipendente a livello nazionale (escludendo l'agricoltura e il settore pubblico) Excelsior 2012 Si stima che il valore aggiunto prodotto in Italia dalle attività connesse al turismo è stato pari a milioni di euro, ovvero il 6,0% del valore aggiunto totale economia. Istat 2012 Si stima che nel 2012 la spesa dei turisti in Italia che hanno alloggiato nelle strutture ricettive che nelle abitazioni private è stata pari a 72,2 miliardi di euro (il 18%, 12,7 miliardi per attività ricreative, culturali e di intrattenimento) Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere 2012 Le presenze nelle strutture ricettive sono state 103 milioni (48,7 milioni legate al turismo internazionale +2,7% rispetto al 2011) Istat 2012 LItalia è al 5° posto per arrivi turistici stranieri a livello mondiale e 6° per spesa turistica UNWTO 2012 lItalia è il primo Paese per numero di patrocini UNESCO, contandone ben 49, 45 culturali e 4 naturali, ai 49 patrimoni dellumanità, culturali e naturali, a questi si aggiungono 4 patrimoni culturali ed immateriali (il canto a tenore in Sardegna, lopera dei pupi in Sicilia, la dieta mediterranea, la liuteria a Cremona) Unesco

3 3 Tour Operator internazionali: I motivi per i quali l'Italia è una meta sognata dai turisti stranieri Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere

4 4 Tour Operator internazionali: Le principali difficoltà nella vendita della destinazione Italia Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere

5 5 La soddisfazione dei turisti I turisti in Italia sono nel complesso soddisfatti (assegnano un voto 8 ), leggermente meno soddisfatti i turisti culturali (7,9). I turisti culturali sono più soddisfatti dellofferta culturale un po meno dellofferta di intrattenimento. Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere

6 6 Le motivazioni di vacanza in Italia Il turismo motivato dalla cultura rappresenta l11% del turismo in Italia, è stabile nonostante la crisi, il 60% arriva dallestero. Come motivazione pesa maggiormente per gli stranieri 14%, mentre per gli italiani sono il 9% Si concentrano nelle città darte (71,6%) ma si trovano in tutte le località italiane. Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere

7 7 I turisti culturali usufruiscono del territorio a 360 gradi. Attraverso escursioni (34%) Shopping (27,5%), degustazione dei prodotti tipici (25,2%), eventi enogastronomici. (11,3%) Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere Le attività dei turisti

8 8 I canali di comunicazione per la scelta della vacanza in Italia Rispetto agli altri turisti iculturali vengono influenzati maggiormente da informazioni e offerte On line (31% contro il 23%) Tra gli altri canali vengono influenzati più degli altri da Film, Mostre, e eventi culturali Fonte: Osservatorio Nazionale del Turismo- dati Unioncamere

9 9 Spesa media giornaliera a persona Turisti culturali72,7 Totale turisti67,4 La spesa dei turisti quota di turisti che effettua ogni spesa I turisti culturali spendono in media di più della media (72,70 euro contro il 67,40 del totale) ; oltre che comprare biglietti card e musei (31% contro il 15% del totale), fare attività ricreative, più degli altri vanno in ristorante (72% contro il 67%), bar e caffè e comprano souvenir (35% contro il 28% del totale turisti)

10 10 In cosa spendono i turisti anno 2012 Totale spesa 72,2 miliardi Dei 72,2 miliardi spesi dai turisti il 46,5% ricade nel settore alloggio e ristorazione A seguire con il 1 8% ci sono le attività culturali e ricreative 13 milioni di euro. Le spese legate allagroalimentare, in aumento negli ultimi anni sono il 14% oltre 10 milioni di euro.

11 11 Totale spesa 72,2 miliardi Il 25% della spesa ricade nelle località balneari con oltre 18 milioni di euro Sulle città darte, secondo prodotto turistico, ricade il 23% 16,6 miliardi di euro La distribuzione della spesa per località anno 2012

12 12 Le spese dei turisti

13 13 Limmaginario dei turisti italiani: arte e archeologia


Scaricare ppt "Www.isnart.it 1 4 dicembre 2013 Flavia Maria Coccia, IS.NA.R.T #COOL-TOUR - CULTURA E TURISMO, INGREDIENTI DEL TERRITORIO PER SERVIRE LECCELLENZA ITALIANA."

Presentazioni simili


Annunci Google