La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BENVENUTI nellIstituto Comprensivo A. GRAMSCI. LIstituto Comprensivo A. Gramsci è formato da: 2 scuole dellinfanzia statali: Arvalia e Corviale 4 scuole.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BENVENUTI nellIstituto Comprensivo A. GRAMSCI. LIstituto Comprensivo A. Gramsci è formato da: 2 scuole dellinfanzia statali: Arvalia e Corviale 4 scuole."— Transcript della presentazione:

1 BENVENUTI nellIstituto Comprensivo A. GRAMSCI

2 LIstituto Comprensivo A. Gramsci è formato da: 2 scuole dellinfanzia statali: Arvalia e Corviale 4 scuole primarie: Arvalia – Collodi – Corviale – Perlasca 1 scuola secondaria di primo grado A.Gramsci Il 21°C.T. P. Centro Territoriale di educazione permanente

3 La Direzione e la Segreteria Indirizzo Via Affogalasino 120 Telefono Fax dellIstituto Codici scuole Scuola secondaria di primo grado Gramsci RMMM8B800R Scuola Arvalia RMEE8B8041 Scuola Collodi RMEE8B802V Scuola Corviale RMEE8B8052 Scuola Perlasca RMEE8B803X Scuola dellInfanzia Arvalia RMAA8B802N Scuola dellInfanzia Corviale RMAA8B803P

4 LIstituto oggi: CONOSCIAMOCI Scuola secondaria di primo grado A.Gramsci Numero classi 12 Ambienti per attività specifiche Aula docenti Aula magna Teatro Laboratorio di ceramica Palestra Refettorio con cucina Laboratorio A di Informatica Laboratorio B di Informatica Laboratorio linguistico 5 aule predisposte con lavagna interattiva (LIM) La sede dispone di rete wireless Spazi allaperto: - cortile, giardino

5 Scuola dellInfanzia e Primaria Arvalia Via Monte delle Capre n. 39 tel Numero classi scuola primaria 10 Numero sezioni scuola infanzia 5 (di cui 3 ad intero orario e 2 ad orario ridotto) Ambienti per attività specifiche - Lingua inglese - Religione Cattolica - Aula multimediale con LIM - Spazio teatro - Forno ceramica - Biblioteca - Palestra - Aule e laboratori di progettazione didattica dei docenti - Ambienti laboratorio per scuola dellinfanzia Spazi allaperto - area gioco attrezzato riservato alla Scuola dellinfanzia; - due aree per attività ricreative; - impianto sportivo allaperto Tutte le aule sono dotate di PC con connessione internet

6 Scuola Collodi Via Massa Marittima 1 Telefono Numero classi 05 Ambienti per attività specifiche - Aula docenti e laboratorio di didattica - Biblioteca e laboratorio lettura - Laboratorio di cucina - Piccola palestra - Sala riunioni e teatrino - Aule LIM 3 Spazi allaperto: - cortile per gioco e attesa Nello stesso edificio funzionano tre sezioni di scuola dellinfanzia comunale. Lala delledificio in cui si svolgono le attività didattiche è stata recentemente ristrutturata. La sede dispone di rete wireless con connessione a internet

7 Scuola dellInfanzia e Primaria Corviale Via Portuense 745 Telefono/Fax Numero classi scuola primaria 12 Numero sezioni scuola infanzia 5 (di cui 4 ad intero orario e 1 ad orario ridotto) Ambienti per attività specifiche - Ufficio del Dirigente - Aula docenti - Laboratorio multimediale con LIM - Aula LIM - Attività artistiche - Forno ceramica - Laboratorio scientifico - Biblioteca e ludoteca - Palestra Spazi allaperto: - Orto botanico - Giardino attrezzato La sede dispone di rete wireless con connessione internet

8 Scuola primaria G. PERLASCA Via Zanzucchi 21 Telefono Numero classi 05 Ambienti per attività specifiche - Biblioteca e lettura - Palestra - Spazio teatro - Spazio attività comuni e ludoteca - Laboratorio multimediale con LIM - Aula docenti - Aula sussidi - Aula di religione Spazi allaperto: - Area attrezzata ad orto - Area attesa e gioco Nello stesso edificio funzionano tre sezioni di scuola dellinfanzia

9 ORIENTAMENTI LIstituto Comprensivo A. Gramsci fa propri i principi fondamentali del dettato costituzionale e della Carta dei Diritti dello studente, con una particolare attenzione all'articolo 3 della Costituzione: Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzioni di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e leguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e leffettiva partecipazione di tutti i lavoratori allorganizzazione politica, economica e sociale del paese.

10 Ne deriva che la scuola deve operare con ogni mezzo per: Differenziare la proposta formativa adeguandola alle esigenze di ognuno Perseguire il diritto di ognuno ad apprendere, nel rispetto dei tempi e delle modalità proprie Emozionare – promuovere intelligenza creativa – far emergere il talento espressivo dello studente Promuovere la libertà di pensiero e di espressione Valorizzare le risorse sul territorio Rendere chiare le ragioni delle scelte educative-formative Valorizzare le molteplici risorse individuare bisogni e disagi dei preadolescenti, per evitare disadattamenti ed abbandoni scolastici; stabilire un rapporto di dialogo aperto, di condivisione di azioni e di reciproca conferma per una piena corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia, promuovendo la partecipazione attiva dei genitori alla vita della scuola.

11 Organizzazione Scuola dellInfanzia Le sezioni della scuola dellinfanzia sono organizzate nel seguente modo: - nella scuola Arvalia ci sono 5 sezioni : due a tempo ridotto e tre a tempo normale; Corviale -nella scuola Corviale ci sono 5 sezioni: una a tempo ridotto e quattro a tempo normale. A ciascuna sezione è assegnata un'insegnante, se si tratta di sezioni a orario ridotto, due se si tratta di sezioni a intero orario.. Tutte le insegnanti del team sono corresponsabili della gestione della sezione. Lattività motoria è svolta in palestra per un ora a settimana, secondo un calendario concordato con la scuola primaria. Linsegnamento della religione cattolica e attività alternativa vengono svolte per un ora e mezza a settimana per ciascuna sezione. Contemporaneamente, per i bambini che non si avvalgono di detto insegnamento, vengono svolte attività alternative grafico-manipolative e psico- motorie.

12 Organizzazione scuola Primaria Nella scuola primaria, linsegnamento è affidato a gruppi di docenti, che sono corresponsabili dellunitarietà dinsegnamento, della gestione e del buon andamento delle classi loro affidate. Ad ogni docente sono affidate una o più discipline tenendo conto delle aree di insegnamento previste dalle Nuove Indicazioni Nazionali, di specifiche competenze, delle esigenze di organizzazione oraria in funzione dellefficacia dellinsegnamento e delle risorse disponibili. Nelle classi in cui tutti gli alunni usufruiscono di un tempo scuola di quaranta ore settimanali gli insegnamenti si sviluppano secondo il modello organizzativo detto a tempo pieno che comprende al proprio interno percorsi di approfondimento, di studio assistito, pranzo e pause ricreative.

13 Organizzazione Scuola secondaria di 1° grado Nella Scuola Secondaria di 1° Grado linsegnamento è affidato a un gruppo di docenti che costituiscono il consiglio di classe e sono corresponsabili dellunitarietà dellinsegnamento stesso, della gestione e del buon andamento delle classi; ciascun docente è titolare di una o più discipline e fa parte, a seconda del proprio insegnamento di più consigli di classe. Per ogni consiglio di classe è designato un coordinatore. La scuola secondaria di 1° grado attua un orario di 30 ore settimanale distribuite in cinque giorni dal lunedì al venerdì dalle 08,00 alle 14,00. Lorario comprende gli insegnamenti disciplinari, lattività alternativa a IRC ed unora di approfondimento in materie letterarie.

14 ATTUALMENTE Nellarco della mattinata gli alunni usufruiscono di 2 ricreazioni di 10 min. ciascuna: per il primo quadrimestre il primo intervallo è compreso tra le h. 9,50 e le h. 10,00 e il secondo intervallo è compreso tra le h. 11,50 e le h. 12,00. Nel secondo quadrimestre il primo intervallo è compreso tra le h. 10,00 e le h. 10,10 e il secondo intervallo è compreso tra le h. 12,00 e le h. 12,10. Sono previsti laboratori pomeridiani facoltativi: Informatica di base, ceramica e Patente Informatica Europea (ECDL).

15 Accoglienza La scuola presta particolare attenzione al momento dell'ingresso attraverso l'acquisizione di tutte le informazioni utili alla conoscenza dei bambini ed attraverso iniziative finalizzate a far sì che gli alunni e le famiglie possano facilmente orientarsi e trovarsi a proprio agio nelle scuole. Per le Scuole dellInfanzia per il primo periodo dellanno scolastico si attua una flessibilità oraria per consentire un graduale inserimento dei bambini (Progetto Accoglienza). Per i bambini con problemi particolari (diversamente abili, di recente immigrazione, con scarsa conoscenza della lingua italiana) sono predisposte forme di accoglienza che tengano conto delle loro specifiche caratteristiche e dei problemi di impatto con la realtà scolastica.

16 Attività alternativa all'insegnamento della religione cattolica. Per gli alunni che non si avvalgono dell'insegnamento della religione cattolica sono predisposte, a seconda delle richieste delle famiglie interessate per la scuola dellinfanzia: attività didattico-formative (grafico-manipolative e psico- motorie); per la scuola primariaper la scuola primaria: attività didattico-formative che consisteranno in percorsi aventi come tema la pace studio e/o ricerca individuale con attività di recupero e consolidamento degli apprendimenti curricolari uscita dalla scuola accompagnati dai genitori. per la scuola secondaria di primo grado: attività didattico-formative che consisteranno in percorsi aventi come tema la pace uscita anticipata/entrata posticipata dalla scuola.

17 In ogni scuola Sono organizzate feste, mostre e manifestazioni legate allattività didattica che favoriscono lapprendimento, la comunicazione, la relazione. Sono organizzate uscite didattiche a completamento ed integrazione degli apprendimenti curricolari. Tantissimi i progetti proposti agli alunni in collaborazione anche con enti o associazioni che operano sul territorio.

18 Listituto considera fondamentale il ruolo della famiglia nel processo di formazione degli alunni nel contesto formativo della comunità scolastica. Fin dalla scuola dellinfanzia i docenti sono consapevoli dellimportanza che ha il rapporto con la famiglia per il buon esito del lavoro educativo, per la possibilità di avere un quadro ricco e completo della personalità dellalunno in funzione del suo sviluppo armonico. Risulta pertanto fondamentale il coinvolgimento delle famiglie nei progetti dellistituto e nella partecipazione a momenti strutturati per approfondire e consolidare i rispettivi obiettivi in unottica di dialogo.

19 Listituto si aspetta dalle famiglie impegno per: - regolare frequenza degli alunni ; - organizzazione familiare e comportamenti tali da far recepire la scuola come impegno prioritario nella vita dellalunno; - predisposizione delle condizioni affinché i bambini siano pronti e disponibili ad affrontare la giornata scolastica; - controllo dellesecuzione dei compiti assegnati a casa e delle comunicazioni della scuola; - fornitura del corredo scolastico necessario e controllo che lalunno ne sia quotidianamente dotato; - disponibilità ad uno scambio diretto e sincero con gli insegnanti di quanto può essere utile per conoscere i bambini e decidere gli interventi più opportuni nei loro confronti; - partecipazione agli incontri programmati ed alle iniziative di coinvolgimento delle famiglie; - per la scuola secondaria di I grado i reciproci impegni saranno formalizzati in un patto di corresponsabilità che sarà sottoscritto da famiglie, alunni e scuola in applicazione dellart. 3 del DPR 235/07 e della C.M. 15/03/2007 del MIUR.

20 Attività extrascolastiche nel corrente anno scolastico Sono attuate, in orario extrascolastico, le seguenti iniziative: presso la scuola Arvalia: -Corsi di minibasket : riservato agli alunni della scuola in convenzione con lAssociazione sportiva Eurobasket Roma; - Corso di lingua, cultura e civiltà romena attuato da uninsegnante di madre lingua sulla base di convenzione tra il ministero dellistruzione e ministero delleducazione della Romania 33 - Centro sportivo municipale : pattinaggio ( Convenzione tra Municipio XI, Associazione sportiva Mercury e istituto comprensivo) e basket ( Convenzione tra Municipio ed Associazione sportiva Eurobasket Roma presso la scuola Corviale - Corsi di pallavolo riservati ai bambini della scuola in convenzione con ASD Municipio XV -Centro Sportivo Municipale ASD Roma XV: corsi di pallavolo, basket, scherma e danza per ragazzi, ballo e ginnastica per adulti. Presso la scuola G. Perlasca -Centro sportivo municipale Associazione New Era Academy: ginnastica artistica ed attività aree.

21 Sito web dellIstituto Comprensivo

22 Ed ora liscrizione Scuola dellInfanzia CHI SI PUO ISCRIVERE? Possono essere iscritti alle scuole dellinfanzia le bambine e i bambini che abbiano compiuto o compiano entro il 31 dicembre 2014 il terzo anno di età. Possono, altresì, essere iscritti le bambine e i bambini che compiano tre anni di età dopo il 31 dicembre 2014 e comunque non oltre il termine del 30 aprile Qualora il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, hanno precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2014 e, tenendo anche conto dei criteri di preferenza definiti dal Consiglio di istituto. L'ammissione dei bambini alla frequenza anticipata è condizionata, ai sensi dellart. 2 comma 2 del Regolamento di cui al D.P.R. 20 marzo 2009, n.89: alla disponibilità dei posti e allesaurimento di eventuali liste di attesa; alla disponibilità di locali e dotazioni idonee sotto il profilo dell'agibilità e funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni; alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell'accoglienza. LE ISCRIZIONI SARANNO SU MODULO CATARTACEO CHE POTRA ESSERE RITIRATO E CONSEGNATO IN SEGRETERIA

23 Criteri di ammissione in caso di eccedenza delle domande nella scuola dellInfanzia alunni già frequentanti nellanno in corso che chiedono la conferma; precedenza assoluta ai bambini diversamente abili per i quali la scuola prescelta è la scuola dellinfanzia più vicina alla residenza del bambino/a; in base a graduatoria predisposta con i seguenti criteri di attribuzione dei punteggi: Ammissione alle sezioni funzionanti per lintera giornata: gli alunni già frequentanti la scuola nella.s. 2013/2014 hanno la precedenza rispetto ai bambini nuovi iscritti; per i nuovi iscritti: ammessi in base al punteggio di graduatoria. A parità di punteggio precedono i bambini di età maggiore (anno, mese, giorno). REQUISITIPUNTEGGI a.Scelta della scuola più vicina alla residenza del bambino 25 b. Bambini appartenenti a famiglie con più figli iscritti per lanno scolastico 2014/2015 a scuola primaria o dellinfanzia dello stesso plesso; 04 c. Bambini con situazione familiare, sociale e/o economica particolarmente gravosa, documentata e comprovata da relazione di servizio sociale di una struttura pubblica 05 d. Bambino adottato o in affidamento 04 e. Bambino orfano di entrambi i genitori ( non cumulabile con precedente) 04 Bambino convivente con un solo genitore lavoratore non assistito dai servizi sociali 03 g. Bambino appartenente a nucleo familiare con entrambi i genitori lavoratori con situazione lavorativa documentata 01

24 Scuola Primaria e Secondaria di 1°grado Le iscrizioni alle prime classi si effettuano on line dal 3 al 28 febbraio La registrazione degli utenti è possibile già dal 27 gennaio Le iscrizioni on line riguardano le classi prime della scuola primaria e di quella secondaria di primo e secondo grado. La procedura on line: Dal 27 gennaio in poi le famiglie potranno cominciare a registrarsi sul sito del Miur. Le famiglie possono svolgere le operazioni di iscrizione con tranquillità per tutto il periodo che va dal 3 al 28 febbraio. Il sistema Iscrizioni on line si farà carico di avvisare le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dellavvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. Una nuova funzione consente anche liscrizione degli alunni stranieri sprovvisti di codice fiscale attraverso la generazione di un codice provvisorio.

25 Scuola primaria chi può iscriversi in prima? SCUOLA PRIMARIA - devono iscrivere alla classe prima della scuola primaria i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2014; - possono iscrivere anticipatamente i bambini che compiono sei anni di età dopo il 31 dicembre 2014 e comunque entro il 30 aprile A tale ultimo riguardo, per una scelta attenta e consapevole, i genitori possono avvalersi delle indicazioni e degli orientamenti forniti dai docenti delle scuole dellinfanzia frequentate dai proprio figli. Allatto delliscrizione, i genitori esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dellorario settimanale che, in base allart. 4 del Regolamento, è così strutturato: 24; 27; fino a 30; 40 ore (tempo pieno). Laccoglimento delle opzioni fino a 30 ore settimanali o per il tempo pieno è subordinato alla esistenza delle risorse di organico e alla disponibilità di adeguati servizi, le famiglie, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, possono indicare, in subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

26 Criteri di ammissione in caso di eccedenza delle domande per la Scuola Primaria Precedenza assoluta ai bambini/e diversamente abili che compiono i sei anni entro il e per i quali la scuola richiesta è la più vicina alla residenza del bambino/a; in base a graduatoria predisposta con i seguenti criteri di attribuzione di punteggi. Per lammissione a tempo pieno viene valutato anche il possesso dei seguenti requisiti: REQUISITIPUNTEGGI a. Scelta della scuola più vicina alla residenza del bambino 30 b. Bambini che compiono i 6 anni entro il c. Bambini appartenenti a famiglie con più figli iscritti, per lanno scolastico 2014/2015 a scuola dellinfanzia o primaria dello stesso plesso 05 d. Bambini provenienti da scuola dellinfanzia dello stesso plesso cui si chiede liscrizione 03 e. Bambini con situazione familiare, sociale e/o economica particolarmente gravosa documentata e comprovata da relazione di servizio sociale di una struttura pubblica 02 Bambini con fratelli o sorelle iscritti nella stessa scuola con orario a tempo pieno 02 Bambini con entrambi i genitori lavoratori con situazione lavorativa documentata 01

27 Scuola secondaria di 1°grado Negli istituti comprensivi non si farà luogo ad iscrizioni dufficio e dovrà essere utilizzata la procedura di iscrizione on line. Gli alunni provenienti dalle scuole primarie dello stesso istituto comprensivo hanno priorità rispetto agli alunni provenienti da altri istituti. Allatto delliscrizione, i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dellorario settimanale che, in base allart. 5 del Regolamento, approvato con DPR n. 89/2009, è così definito: 30 ore oppure 36 ore elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato), in presenza di servizi e strutture idonee a consentire lo svolgimento obbligatorio di attività didattiche in fasce orarie pomeridiane. Laccoglimento delle opzioni di tempo prolungato è subordinato alla esistenza delle risorse di organico e alla disponibilità di adeguati servizi

28 Criteri di ammissiome in caso di eccedenza delle domande per la scuola secondaria di 1°grado Precedenza assoluta agli alunni che provengono da scuole dello stesso Istituto Per la scelta della lingua straniera, qualora non sia possibile soddisfare le richieste, si terrà conto di quanto segue in ordine di priorità: scelte degli alunni provenienti dal medesimo istituto scelte degli alunni provenienti da altri istituti con disabilità o d.s.a. scelte degli alunni provenienti da altri istituti per i quali la scuola è la più vicina alla propria residenza a parità di condizioni si procederà al sorteggio. Alunni d.a. che hanno scelto la scuola più vicina a quella della propria residenza 10 Alunni che hanno scelto la scuola più vicina a quella della propria abitazione 05 Alunni con fratelli o sorelle che nellanno scolastico frequenteranno la stessa scuola 02 Alunni con situazione familiare, sociale e/o economica particolarmente gravosa documentata e comprovata da relazione di servizio sociale di una struttura pubblica 01

29 Orari della segreteria e disponibilità ad accogliere le iscrizioni LUNEDI – MERCOLEDI – GIOVEDI dalle ore 8,30 alle ore 10,30 MARTEDI – VENERDI Dalle ore 15 alle ore 16,30

30 Cosa serve per iscriversi? Dati dellalunno e dei responsabili dellobbligo scolastico Codice fiscale Recapiti telefonici Per le iscrizioni on line, indirizzo mail Nelle domande di iscrizione, nelle note, è possibile inserire: esigenze particolari, nomi di compagni che si desidera frequentino la stessa classe. LIstituto valuterà la possibilità di accogliere tali richieste.

31 Ed ora un bel giro per la scuola ! ………………………………………. A presto!


Scaricare ppt "BENVENUTI nellIstituto Comprensivo A. GRAMSCI. LIstituto Comprensivo A. Gramsci è formato da: 2 scuole dellinfanzia statali: Arvalia e Corviale 4 scuole."

Presentazioni simili


Annunci Google