La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Corso di formazione politica Partito Democratico Omegna 10.03.2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Corso di formazione politica Partito Democratico Omegna 10.03.2011."— Transcript della presentazione:

1 IL CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Corso di formazione politica Partito Democratico Omegna

2 Enti titolari delle funzioni socio-assistenziali I COMUNI Le leggi dello Stato e quelle della Regione Piemonte riconoscono

3 CISS-ZONA CUSIO Comprende 22 Comuni con una popolazione di circa abitanti CISS-ZONA VERBANO Comprende 25 Comuni con una popolazione di circa abitanti CISS-ZONA OSSOLA Comprende 38 Comuni con una popolazione di circa abitanti

4 IL CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Sinergia tra Comuni Una vasta gamma di Servizi ai cittadini PER GARANTIRE PER OFFRIRE Capillarità di interventi sul territorio Puntualità nelle risposte alle esigenze dei Cittadini Utilizzo efficiente ed efficace delle risorse disponibili

5 Minori IL CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Ente Pubblico con Personalità Giuridica Aree di intervento : Anziani Disabili Soggetti Svantaggiati

6 ORGANIZZAZIONE Area Politica Assemblea Comuni Assemblea Comuni Consiglio di Amministrazione Consiglio di Amministrazione Presidente Presidente Area Tecnica Direttore Direttore Assistenti Sociali Assistenti Sociali Educatori Professionali Educatori Professionali Operatori Socio Assistenziali Operatori Socio Assistenziali Personale Amministrativo Personale Amministrativo

7 DISTRETTI TERRITORIALI Le sedi OMEGNA Via Cattaneo, 6 Tel OMEGNA Via Cattaneo, 6 Tel VERBANIA p. Ranzoni, 24 tel VERBANIA p. Ranzoni, 24 tel PALLANZENO v. Dei Caduti, 1 tel PALLANZENO v. Dei Caduti, 1 tel e 23 sportelli di segretariato sociale diffusi su tutto il territorio e 23 sportelli di segretariato sociale diffusi su tutto il territorio

8 SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Tutti i cittadini residenti Assistenti Sociali Segretariato Sociale Segretariato Sociale Supporto alle persone e famiglie in difficoltà nella valutazione ed individuazione delle possibili soluzioni Supporto alle persone e famiglie in difficoltà nella valutazione ed individuazione delle possibili soluzioni Utilizza e coordina, a tale scopo le diverse risorse interne e attiva le risorse esterne Utilizza e coordina, a tale scopo le diverse risorse interne e attiva le risorse esterne

9 SERVIZIO EDUCATIVA TERRITORIALE Sostegno nella relazione genitore-figlio Sostegno nella relazione genitore-figlio Inserimenti e supporti scolastici, lavorativi e del tempo libero Inserimenti e supporti scolastici, lavorativi e del tempo libero Individuazione e potenziamento delle aree di autonomia Individuazione e potenziamento delle aree di autonomia RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Minori, nuclei familiari con minori Educatori Professionali

10 SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE Mantenimento del cittadino presso il proprio domicilio Interventi di socializzazione e risocializzazione Interventi di socializzazione e risocializzazione Igiene personale, igiene e cura dellabitazione Igiene personale, igiene e cura dellabitazione Facilitazione allaccesso di esercizi e servizi pubblici Facilitazione allaccesso di esercizi e servizi pubblici RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Anziani, Disabili, nuclei con minori Assistenti Sociali Operatori Socio Sanitari

11 AFFIDO FAMILIARE Affido Familiare Affido Familiare Affido Familiare Professionale Affido Familiare Professionale RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Minori segnalati dal Servizio Sociale Assistenti Sociali

12 MINORI E AUTORITA GIUDIZIARIA Assistenza e tutela dei minori Assistenza e tutela dei minori Sostegno al nucleo familiare Sostegno al nucleo familiare Indagine sociale sul nucleo familiare Indagine sociale sul nucleo familiare Attivazione di risorse alternative alla famiglia Attivazione di risorse alternative alla famiglia RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Minori in situazioni a rischio Assistenti Sociali

13 ADOZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI Informazioni per presentare domanda Informazioni per presentare domanda Indagini psico-sociale per le coppie Indagini psico-sociale per le coppie Supporto e sostegno in fase di abbinamento Supporto e sostegno in fase di abbinamento Vigilanza e sostegno per affidamenti pre- adottivi Vigilanza e sostegno per affidamenti pre- adottivi RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Coppie che chiedono informazioni Coppie che chiedono informazioni Assistenti Sociali hanno già presentato domanda hanno già presentato domanda con minori in affidamento a rischio giuridico con minori in affidamento a rischio giuridico

14 CENTRO SOCIO-FORMATIVO: CENTRO DIURNO Assistenza quotidiana Assistenza quotidiana RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Disabili Disabili Educatori professionali Attività ricreative, sportive e manuali Attività ricreative, sportive e manuali

15 CENTRO SOCIO-FORMATIVO: INSERIMENTO LAVORATIVO RIVOLTO A: OPERATORI DI RIFERIMENTO: Disabili Disabili Educatori professionali Ricerca di soluzioni lavorative idonee Ricerca di soluzioni lavorative idonee Convenzionamento per inserimento lavorativo Convenzionamento per inserimento lavorativo Tutoraggio da parte di personale specializzato Tutoraggio da parte di personale specializzato

16 GRUPPO APPARTAMENTO Organizzazione di periodi di alcuni giorni (week- end o intere settimane) nei quali un gruppo di 5/6 disabili risiedono presso un appartamento con finalità di socializzazione, di autonomia nonché di sollievo verso la famiglia Organizzazione di periodi di alcuni giorni (week- end o intere settimane) nei quali un gruppo di 5/6 disabili risiedono presso un appartamento con finalità di socializzazione, di autonomia nonché di sollievo verso la famiglia RIVOLTO A: Disabili OPERATORI DI RIFERIMENTO: Educatori profess.

17 LABORATORIO FUORI ORARIO Attività lavorativa Attività lavorativa Socializzazione Socializzazione Mantenimento delle abilità residue Mantenimento delle abilità residue RIVOLTO A:Disabili OPERATORI DI RIFERIMENTO: Educatori prof.

18 ASSISTENZA ECONOMICA Sostegno a nuclei familiari in temporanea difficoltà Sostegno a nuclei familiari in temporanea difficoltà Collaborazione con psichiatria e SERT per sostegno a persone problematiche Collaborazione con psichiatria e SERT per sostegno a persone problematiche RIVOLTO A: Singoli o famiglie OPERATORI DI RIFERIMENTO: Assistenti sociali

19 SITUAZIONE ATTUALE LEGGE , n.191 : soppressione dei consorzi di funzioni tra enti locali. LEGGE , n.191 : soppressione dei consorzi di funzioni tra enti locali. LEGGE di stabilità : drastica riduzione del Fondo Nazionale delle Politiche Sociali. LEGGE di stabilità : drastica riduzione del Fondo Nazionale delle Politiche Sociali. A oggi non si conosce limporto che la Regione stanzierà agli Enti Gestori per il A oggi non si conosce limporto che la Regione stanzierà agli Enti Gestori per il 2011.

20 Quali politiche di welfare?

21

22

23

24

25 INTERROGATIVI PER LA POLITICA IL SISTEMA PUO REGGERE CON UN TAGLIO DEL 89% DELLE RISORSE NAZIONALI? IL SISTEMA PUO REGGERE CON UN TAGLIO DEL 89% DELLE RISORSE NAZIONALI? IL FEDERALISMO FISCALE PUO ESSERE LA RISPOSTA? IL FEDERALISMO FISCALE PUO ESSERE LA RISPOSTA? LE AMMINISTRAZIONI LOCALI POTRANNO SCEGLIERE SE MANTENERE O MENO I SERVIZI: QUESTO E UN BENE OPPURE NO? LE AMMINISTRAZIONI LOCALI POTRANNO SCEGLIERE SE MANTENERE O MENO I SERVIZI: QUESTO E UN BENE OPPURE NO? I CONSORZI SONO PROPRIO DA BUTTARE? QUALE ALTRA FORMA AMMINISTRATIVA E POSSIBILE MANTENENDO GESTIONE ASSOCIATA E AMBITO TERRITORIALE DISTRETTUALE? LUNIONE DEI COMUNI? LASL? I CONSORZI SONO PROPRIO DA BUTTARE? QUALE ALTRA FORMA AMMINISTRATIVA E POSSIBILE MANTENENDO GESTIONE ASSOCIATA E AMBITO TERRITORIALE DISTRETTUALE? LUNIONE DEI COMUNI? LASL?

26 NEL FRATTEMPO… LUTENZA DEI SERVIZI SOCIALI AUMENTA MEDIAMENTE DEL 15% ALLANNO, PREVALENTEMENTE ADULTI CON FRAGILITA ECONOMICHE. LUTENZA DEI SERVIZI SOCIALI AUMENTA MEDIAMENTE DEL 15% ALLANNO, PREVALENTEMENTE ADULTI CON FRAGILITA ECONOMICHE. LE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI NEL 2050 SARANNO IL 35% della popolazione (oggi sono il 20%). LE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI NEL 2050 SARANNO IL 35% della popolazione (oggi sono il 20%). LA PRECARIETA SOCIALE, LAVORATIVA ED EDUCATIVA DEI GIOVANI E DEI GIOVANISSIMI STA GIA IMPATTANDO SUI SERVIZI. LA PRECARIETA SOCIALE, LAVORATIVA ED EDUCATIVA DEI GIOVANI E DEI GIOVANISSIMI STA GIA IMPATTANDO SUI SERVIZI.

27 I SERVIZI INNOVATIVI

28

29 ASSEGNO DI CURA PER SOSTENERE IL MANTENIMENTO A DOMICILIO DELLA PERSONA NON AUTOSUFFICIENTE RICONOSCENDO ECONOMICAMENTE IL LAVORO DI CURA DELLA FAMIGLIA (circa ,00 per il VCO = circa 250 persone) ASSEGNO DI CURA PER SOSTENERE IL MANTENIMENTO A DOMICILIO DELLA PERSONA NON AUTOSUFFICIENTE RICONOSCENDO ECONOMICAMENTE IL LAVORO DI CURA DELLA FAMIGLIA (circa ,00 per il VCO = circa 250 persone)

30 I SERVIZI INNOVATIVI SPAZIO ADOLESCENTI SUL MODELLO DEL PEER TO PEER PER OFFRIRE AI GIOVANI LUOGHI DI INCONTRO, GRUPPI DI RIFLESSIONE, ATTIVITA DI PREVENZIONE, COUNSELING PSICOLOGICO in collaborazione con i servizi dellASL e dei Consorzi (CONSULTORIO ADOLESCENTI) SPAZIO ADOLESCENTI SUL MODELLO DEL PEER TO PEER PER OFFRIRE AI GIOVANI LUOGHI DI INCONTRO, GRUPPI DI RIFLESSIONE, ATTIVITA DI PREVENZIONE, COUNSELING PSICOLOGICO in collaborazione con i servizi dellASL e dei Consorzi (CONSULTORIO ADOLESCENTI)


Scaricare ppt "IL CONSORZIO DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Corso di formazione politica Partito Democratico Omegna 10.03.2011."

Presentazioni simili


Annunci Google