La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 INCONTRO CON I FORMATORI E-TUTOR 8 aprile 2008 IPSCT Gorjux – Bari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 INCONTRO CON I FORMATORI E-TUTOR 8 aprile 2008 IPSCT Gorjux – Bari."— Transcript della presentazione:

1 Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 INCONTRO CON I FORMATORI E-TUTOR 8 aprile 2008 IPSCT Gorjux – Bari

2 Gasbarro - USP Bari Puntoedu Neoassunti 2008 È lambiente di apprendimento per la formazione in rete studiato dallANSAS (ex INDIRE). Per metodologia e architettura è un ambiente collaborativo nel quale gli utenti possono: comunicare condividere confrontarsi su esperienze didattiche, lavorative e di ricerca con colleghi ed esperti (e-learning integrato)

3 Gasbarro - USP Bari Lambiente Puntoedu È un ambiente di formazione a legami deboli nel quale il corsista interagisce con le risorse didattiche che compongono la ricca offerta formativa. Un ambiente di apprendimento ha un obiettivo da perseguire che non si può raggiungere, poiché è in divenire (sistema aperto–a legame debole). Il corso invece a un certo punto finisce e lobiettivo è di solito stabilito in modo rigido: si raggiunge o no (sistema a legame forte). sistema debole Un sistema debole può contenere, come sottosistemi, sistemi a legame forte. Lambiente di apprendimento, quindi, non ha mai fine: è sempre aggiornato, integrato, trasformato. Nellambiente di apprendimento Puntoedu al centro non sono gli oggetti ma le attività che si concentrano su tali oggetti.

4 Gasbarro - USP Bari Le precedenti esperienze Funzioni obiettivo 99/2000 Docenti neoassunti Dirigenti scolastici dal 2002/03 a oggi Personale ATA Formazione ForTIC Formazione per la Riforma Formazione linguistica SOS Studenti Europa Dislessia Digiscuola ecc. For

5 Gasbarro - USP Bari Puntoedu Neoassunti 2007/2008 Si rivolge al personale docente assunto a tempo indeterminato nella.s. 2007/2008, tenuto a sostenere ai sensi degli articoli 438 e 440 del D.L. n.297/94 ai sensi dellart. 68 del CCNCS del 17/12/2007 come riportato nella direttiva ministeriale n.3577 del 28/02/2008 il periodo di prova e un anno di formazione.

6 Gasbarro - USP Bari Lanno di prova ANNO DI PROVA ESPERIENZA NELLISTITUTO DI SERVIZIO (Tutor dIstituto) CORSO NEOASSUNTI (E-tutor)

7 Gasbarro - USP Bari Le figure chiave Corsista: sceglie il proprio percorso formativo in base a propri e specifici bisogni e interessi; studia, lavora, comunica e condivide le proprie esperienze con gli altri corsisti e con il tutor. E-tutor: enfatizza la flessibilità e la personalizzazione della formazione Puntoedu; sostiene e orienta in itinere il corsista nella scelta del percorso formativo; segue il lavoro in aula e lo prosegue on-line (registro, classe virtuale); è un facilitatore ma anche un esperto, per contribuire al consolidamento delle competenze didattiche. Direttore del corso: cura gli adempimenti amministrativi e le condizioni logistiche del corso, rilascia lattestazione finale delle ore di formazione.

8 Gasbarro - USP Bari Tempi Il modello formativo è strutturato in 15 ore in presenza: apprendimento con i colleghi e con le-tutor, per discutere i temi della formazione, condividere il percorso di lavoro, confrontare le esperienze, ottenere un sostegno per tutto il processo formativo 25 ore on line (50 crediti): vero cuore del percorso di auto-formazione, luogo della discussione e condivisione di materiali ed esperienze, della partecipazione alle attività (learning by doing), dellimplementazione della conoscenza nellottica della ricerca-azione. Totale 40 ore

9 Gasbarro - USP Bari Personalizzazione e Condivisione La Piattaforma Puntoedu mette a disposizione opportunit à formative molto pi ù ampie di quelle necessarie a raggiungere i 50 crediti previsti. Pertanto il corsista è libero di: scegliere il proprio percorso tra le 10 aree tematiche dellofferta formativa assecondare le proprie inclinazioni e curiosità, tenendo conto delle proprie conoscenze pregresse compartecipare al processo di costruzione della conoscenza, confrontando le scelte fatte con i colleghi e condividendo gli esiti.

10 Gasbarro - USP Bari Patto Formativo Libertà di scelta per individualizzare i percorsi Proposta di approfondimenti tematici durante le attività in presenza Possibilità di lavorare alla costruzione dei propri elaborati anche negli incontri in presenza Lavoro collaborativo in gruppi di docenti (2-3 al max) Lavoro preparatorio tra un incontro e laltro Consulenza delle-tutor per la fruizione della piattaforma, linvio di elaborati, lutilizzo di software.

11 Gasbarro - USP Bari I Crediti si ottengono scaricando i materiali di studio (vengono attribuiti 2 crediti in maniera forfetaria al primo download) inviando un elaborato a conclusione di ogni attività (sono indicati in copertina i crediti assegnati, 2-4-6, in rapporto alla tipologia, complessità, durata presunta della prova…) compilando il questionario CePaD (2 crediti ai corsisti che completano entrambi i questionari, iniziale e finale) partecipando ai laboratori di gruppo in modalità sincrona (8 crediti per 3 incontri e linvio dellelaborato individuale; tali laboratori richiedono liscrizione). Per le attività proposte più volte nelle varie aree tematiche il tutor validerà un solo invio. Per i neoassunti delle scuole Montessori è necessario raggiungere almeno 30 crediti nell'area Metodo Montessori.

12 Gasbarro - USP Bari La Validazione Le-tutor, tramite il registro della classe virtuale, valida lelaborato inviato dal corsista, affinché vengano attribuiti i relativi crediti. I crediti saranno visibili nella sezione Portfolio del corsista. La partecipazione a un laboratorio di gruppo può essere validata dopo che le-tutor ha ricevuto il verbale dal moderatore. Validazione, non valutazione: le-tutor verifica la coerenza e congruenza dellelaborato con le richieste della piattaforma.

13 Gasbarro - USP Bari LAttestazione Finale Al termine di tutto il percorso formativo (on-line e in presenza): l'e-tutor, attraverso la piattaforma Puntoedu Neoassunti, stampa il report delle attività svolte dal corsista, comprese le ore in presenza, e lo consegna al direttore del corso il corsista riceverà lattestazione della formazione effettuata, firmata dal direttore del corso.

14 Gasbarro - USP Bari Come si accede Indirizzo Clicca sulla parte dedicata ai Clicca su Puntoedu Neoassunti a.s. 2007/2008 FORMAZIONE IN CORSO

15 Gasbarro - USP Bari Digita il nome utente Inserisci la password

16 Gasbarro - USP Bari Come si accede: username (codice fiscale) e password (numerica) sono fornite dalla scuola di servizio al primo accesso si può cambiare lo username (si suggerisce NomeCognome) nella funzione profilo si possono aggiungere dettagli biografici e professionali, cambiare la password, ecc. Si consiglia di annotare immediatamente leventuale nuovo username e/o password modificati.

17 Gasbarro - USP Bari

18 Alcuni elementi della Piattaforma Si entra nella propria classe virtuale Si entra nei gruppi liberi di discussione, cui accedono i docenti di tutta Italia Consente di ricevere news periodiche sulla formazione online e sulle TIC

19 Gasbarro - USP Bari La classe virtuale Le-tutor, dal proprio pannello di controllo, crea la classe virtuale, associa alla classe i suoi corsisti ricercandoli nellelenco già presente in piattaforma aggiorna il calendario di classe, che permette ai corsisti di visualizzare gli incontri in presenza dialoga con i suoi corsisti attraverso il forum di classe o la chat.

20 Gasbarro - USP Bari Le Aree Tematiche Autonomia scolastica Valutazione Contesti di vita e relazioni Europa e intercultura Disabilità e disagio scolastico Tecnologia e didattica Lingua straniera Approfondimenti disciplinari Indicazioni per il Curricolo e Obbligo di Istruzione Metodo Montessori

21 Gasbarro - USP Bari Le 8 Aree tematiche obiettivisotto-obiettivi, Ogni area è articolata in obiettivi e sotto-obiettivi, che rimandano alle risorse digitali che ne costituiscono limpianto: attività operative (tengono conto dei diversi profili dei docenti provenienti da ogni ordine di scuola e disciplina; sono studi di caso, web quest, simulazioni…), per sperimentare/costruire materiali didattici materiali di studio teorici, offrono una panoramica sul tema dellArea e/o approfondiscono aspetti specifici (scaricare il pdf) materiali di studio forum, moderati da esperti, consentono di scambiare informazioni, idee, esperienze, documenti; linterazione può essere tematica o libera (area caffè) forum risorse di rete o schede dal mondo della scuola

22 Gasbarro - USP Bari Autonomia scolastica Panoramica normativa aggiornata sull'autonomia scolastica e disamina degli strumenti di supporto: la progettazione formativa, la flessibilità organizzativa, la didattica laboratoriale.

23 Gasbarro - USP Bari Tecnologia e didattica Luso delle Nuove Tecnologie nella didattica: analisi degli strumenti e delle strategie di collaborazione sperimentazione del valore aggiunto offerto dall'approccio ludico.

24 Gasbarro - USP Bari Lingua straniera Strumenti per l'acquisizione di competenze metodologiche, didattiche e progettuali inerenti all'insegnamento e allapprendimento della Lingua Straniera.

25 Gasbarro - USP Bari Disabilità e disagio scolastico Fornire strumenti metodologici per distinguere tra disturbi dell'apprendimento specifici, aspecifici e comportamentali. Individuare le varie manifestazioni del disagio, per effettuare una efficace personalizzazione della didattica.

26 Gasbarro - USP Bari Contesti di vita e relazioni Analisi della condizione giovanile nella scuola e società. Relazioni tra gli attori del contesto scolastico: dirigenti, docenti, studenti.

27 Gasbarro - USP Bari Valutazione Strumenti e metodi per valutare il percorso formativo degli studenti, orientarli al mondo del lavoro ed essere in grado di formulare unauto-valutazione del proprio approccio didattico.

28 Gasbarro - USP Bari Europa e Intercultura Introduzione al concetto di identità e appartenenza, del dialogo interculturale mondiale, della promozione dei diritti umani e dell'educazione alla pace.

29 Gasbarro - USP Bari Indicazioni per il Curricolo e Obbligo di Istruzione Una panoramica sulla normativa vigente e sul dibattito nazionale in corso.

30 Gasbarro - USP Bari Metodo Montessori Materiali, attività ed opportunità di scambio di idee sul metodo Montessori. Un'area aperta a tutti ma particolarmente rivolta a insegnati che operano nelle Scuole Montessori.

31 Gasbarro - USP Bari Approfondimenti disciplinari Un panorama di attività che offre spunti didattici innovativi e metodologie formative efficaci, suddivisi per ordine di scuola e disciplina

32 Gasbarro - USP Bari Mappa di Puntoedu Neoassunti 2008 Per orientarci meglio nellambiente Puntoedu possiamo immaginare due modelli di catalogazione: uno per argomenti generali e trasversali ai vari ordini di scuola (Aree tematiche) uno per materie specifiche più direttamente collegate agli ordini di scuola (Approfondimenti disciplinari)

33 Gasbarro - USP Bari

34 Lelaborato da inviare Cognome Nome Tutor Elaborato relativo allArea tematica Obiettivo Titolo attività Crediti Proposta di attività Titolo elaborato …………………………………………… Svolgimento elaborato …………………………………….


Scaricare ppt "Formazione Docenti Neoassunti a.s. 2007/2008 INCONTRO CON I FORMATORI E-TUTOR 8 aprile 2008 IPSCT Gorjux – Bari."

Presentazioni simili


Annunci Google