La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA _____________________________________________________________________________________________________________________________________.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA _____________________________________________________________________________________________________________________________________."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA _____________________________________________________________________________________________________________________________________ CORSO DI LAUREA DI INGEGNERIA GESTIONALE ANALISI DEL CICLO DI VITA DI UN TELEFONO E STUDIO AMBIENTALE ED ECONOMICO DEL SUO FINE VITA IN SICILIA Tesi di Laurea: Relatori: Manuela Dado Ch.mo Prof. Enea Ch.mo Prof. La Commare Aziende ed Enti: Correlatore: ENEA Bologna Ing. Aiello ORIM; ICM; Sicula Trasporti ST Microelectronics ITALTEL

2 TELEFONO SIRIO 2000 OBIETTIVO: determinare il danno ambientale dovuto alla produzione, alluso e al fine vita del telefono

3 Problemi di gestione del rifiuto elettrico-elettronico rapido aumento presenza di materiali pericolosi ecological baggage superiore necessità di pre-trattamento Soluzione: Design for Environment Soluzione: Design for Environment

4 Framework politico-legislativo In Italia : - DPR 915/82 - Decreto Ronchi Dlgs 22/97 classifica i rifiuti elettronici come pericolosi in accordo con il Catalogo Europeo Rifiuti, ma non prevede per essi una gestione specifica In Europa : - Direttiva EEE (Electrical and Electronic Equipment) Principio di Responsabilità del Produttore Controllo interno di prodotto (marchio ECOLABEL) Sistema di Sicurezza Ambientale - Direttiva WEEE del 13 Giugno 2000

5 Design For Environment è la metodologia pratica per raggiungere lobiettivo di Eco-Efficienza. Il proposito è cercare la via più profittevole: 2) per massimizzare il ciclico flusso di materiali. 1) per minimizzare i flussi di energia, di materiali ed il flusso di rifiuti;

6 Metodo LCA Consiste nella elencazione e valutazione degli input e degli output e dei potenziali impatti ambientali provenienti dallintero ciclo di vita di un prodotto Fornisce ai dirigenti aziendali ed agli amministratori pubblici un valido supporto per rendere un prodotto più eco-compatibile e competitivo sul mercato Si articola in 4 FASI Life Cycles Inventory Impact Assessment Improvement Assessment classificazione caratterizzazione normalizzazione valutazione Goal Definition

7 Metodo Eco-Indicator 99 Individualista Gerarchica Ugualitaria

8 Codice di calcolo SIMAPRO Metodologia olandese per la valutazione degli impatti: Eco-Indicator 99 Valuta gli impatti per tipologia di materiale e per tipo di processo

9 Tabella inventario

10 Dati telefono Sirio 0,25% di telefoni risulta inutilizzabile a causa di rottura di schede 2 Au + 4 KCN + O H 2 O = 2KAu(CN) 2 + 2KOH +H 2 O 2 2KAu(CN) 2 + Zn = K 2 Zn(CN) 4 + 2Au ORIM Cianurazione Post-trattamento in Germania

11 Ipotesi

12 LCA telefono ideale La produzione risulta più dannosa Larea in blu rappresenta limpatto ambientale in fase di produzione Larea in giallo rappresenta limpatto dovuto alla fase di dismissione

13 Produzione telefono Sirio 2000 Impatto ambientale dovuto principalmente: Metalli (68%) Plastiche (24%)

14 LCA telefono reale Per ogni singolo componente si ha: Il danno dovuto ai trasporti è maggiore del 83,6% rispetto al caso ideale Il vantaggio ambientale è inferiore del 2,2% rispetto al caso ideale Il riciclo reale risulta più svantaggioso di quello ideale (1%) }

15 Risultati per processi Il riciclo della scheda produce un vantaggio dovuto alla mancata produzione di 9,42 g. di CO 2 per il trasporto e al riutilizzo di 266 g. di Ag Il riciclo della carta produce un vantaggio ambientale nella categoria Respiratory, per la mancata produzione di 813 mg. di SO 2 e di 259 mg. di NO x Il riciclo della plastica produce un vantaggio ambientale elevato dovuto alla mancata produzione di 3,19 g. di NO x necessari per la produzione di PE Il riciclo del rame fornisce vantaggi soprattutto nelle categorie Resources e Human Health grazie alla mancata produzione di 3,22 g. di Cd necessari per il riciclo Si riportano i dati sperimentali del riciclo reale Rispetto alla produzione primaria si hanno i seguenti vantaggi di riciclo:

16 Analisi per scenari FINE VITA IN DISCARICA FINE VITA CON INCENERITORE Danno dovuto alla produzione di 0,136 mg di Ni nellacqua Danno dovuto allutilizzo del territorio 75,8% Danno in tutte le categorie dimpatto Danno dovuto alla produzione di 43,5 g. di CO 2 per lincenerimento delle plastiche Danno dovuto allemissione di 2,83 mg. di Pb in aria Vantaggio energetico e di utilizzo del territorio

17 Confronti per prospettive Ecosystem Quality sottostimata nella prospettiva individualista Resources sovrastimata nella prospettiva individualtista Human Health ha peso eccessivo nella prospettiva gerarchica La prospettiva ugualitaria risulta ben pesata

18 Conclusioni La metodologia LCA valuta in modo preciso e dettagliato limpatto ambientale che deriva dalla produzione, dallutilizzo e dalla dismissione di un prodotto Si pone come strumento operativo per le aziende per la scelta tra diverse alternative di produzione non solo in base ai costi interni, ma valutando anche i costi esterni E un valido supporto per migliorare linefficienza di mercato, per esempio consente alle amministrazioni pubbliche di realizzare delle tassazioni o incentivazioni per prodotti aventi diversi impatti ambientali


Scaricare ppt "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA _____________________________________________________________________________________________________________________________________."

Presentazioni simili


Annunci Google