La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I PIANI REGIONALI DI PREVENZIONE 2005 - 2007 Dott.ssa Simonetta Rizzo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I PIANI REGIONALI DI PREVENZIONE 2005 - 2007 Dott.ssa Simonetta Rizzo."— Transcript della presentazione:

1 I PIANI REGIONALI DI PREVENZIONE Dott.ssa Simonetta Rizzo

2 2 Dipartimento Attività Sanitarie ed Osservatorio Epidemiologico Regionale: i compiti Promozione, ai vari livelli del sistema sanitario, di adeguati strumenti di osservazione epidemiologica periferica tesi alla conoscenza delle condizioni di salute della popolazione e dei relativi determinantiPromozione, ai vari livelli del sistema sanitario, di adeguati strumenti di osservazione epidemiologica periferica tesi alla conoscenza delle condizioni di salute della popolazione e dei relativi determinanti Progettazione e conduzione di interventi di prevenzione e attività di educazione alla saluteProgettazione e conduzione di interventi di prevenzione e attività di educazione alla salute Supporto alla Regione nell'attività di programmazione sanitaria, di valutazione dell'efficacia e dell'efficienza in materia sanitaria, di controllo di qualità del prodotto sanitario Supporto alla Regione nell'attività di programmazione sanitaria, di valutazione dell'efficacia e dell'efficienza in materia sanitaria, di controllo di qualità del prodotto sanitario

3 3 Documenti nazionali Piano Nazionale della Prevenzione (cardiovascolare, incidenti, screening tumori, vaccinazioni) Piano Nazionale della Prevenzione (cardiovascolare, incidenti, screening tumori, vaccinazioni) Programma Guadagnare salute: rendere facili le scelte salutari (alimentazione, attività fisica, alcool, fumo) Programma Guadagnare salute: rendere facili le scelte salutari (alimentazione, attività fisica, alcool, fumo)

4 4 Ambiti di intervento Prevenzione cardiovascolare Prevenzione cardiovascolare - Fattori di rischio cardiovascolari - Fattori di rischio cardiovascolari - Sovrappeso e obesità - Sovrappeso e obesità - Recidive eventi cerebro e cardiovascolari - Recidive eventi cerebro e cardiovascolari - Complicanze Diabete - Complicanze Diabete Prevenzione incidenti Prevenzione incidenti - Stradali - Stradali - Domestici - Domestici - Infortuni sul lavoro - Infortuni sul lavoro Screening dei tumori (Mammella, Utero, Colon-Retto) Screening dei tumori (Mammella, Utero, Colon-Retto) Vaccinazioni Vaccinazioni

5 5 PIANO REGIONALE PER LA PREVENZIONE ATTIVA PER LA PREVENZIONE ATTIVA DEL SOVRAPPESO E DELLOBESITA DEL SOVRAPPESO E DELLOBESITA

6 6 Soggetti interessati Popolazione: Bambini (0-14 anni) Bambini (0-14 anni) Strategia individuale: PLS e specialisti PLS e specialisti Strategia di popolazione: SIAN SIAN U.O. di Educazione alla Salute U.O. di Educazione alla Salute Dipartimenti di Prevenzione Dipartimenti di Prevenzione

7 7 INTERVENTI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Educazione nutrizionale per la popolazione in età scolare e promozione di corretti stili alimentari e di attività fisica Educazione nutrizionale per la popolazione in età scolare e promozione di corretti stili alimentari e di attività fisica Promozione di scelte alimentari nutrizionalmente corrette, con speciale riguardo ai distributori automatici Promozione di scelte alimentari nutrizionalmente corrette, con speciale riguardo ai distributori automatici Uniformazione in ambito regionale degli interventi per la ristorazione collettiva scolastica Uniformazione in ambito regionale degli interventi per la ristorazione collettiva scolastica Sorveglianza nutrizionale della popolazione in età pediatrica Sorveglianza nutrizionale della popolazione in età pediatrica Pianificazione di interventi di promozione di unadeguata attività motoria Pianificazione di interventi di promozione di unadeguata attività motoria Promozione e sostegno dellallattamento esclusivo al seno almeno fino al sesto mese di vita Promozione e sostegno dellallattamento esclusivo al seno almeno fino al sesto mese di vita

8 8 Conclusioni E necessario un intervento coordinato su tutto il territorio che adotti pratiche di provata efficacia agendo a diversi livelli per la promozione di stili di vita salutari E necessario un intervento coordinato su tutto il territorio che adotti pratiche di provata efficacia agendo a diversi livelli per la promozione di stili di vita salutari

9 Siti (Piano regionale) (Piani nazionali)


Scaricare ppt "I PIANI REGIONALI DI PREVENZIONE 2005 - 2007 Dott.ssa Simonetta Rizzo."

Presentazioni simili


Annunci Google