La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili attraverso la Banca convenzionata Dr.ssa Paola Montresor Responsabile Divisione Corporate Mercoledì 12 aprile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili attraverso la Banca convenzionata Dr.ssa Paola Montresor Responsabile Divisione Corporate Mercoledì 12 aprile."— Transcript della presentazione:

1 Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili attraverso la Banca convenzionata Dr.ssa Paola Montresor Responsabile Divisione Corporate Mercoledì 12 aprile 2006

2 Banco di Brescia 2 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Aiuti pubblici alle imprese: il ruolo delle Banche Aiuti pubblici alle imprese Banca gestione strumenti di agevolazione canale quasi esclusivo di erogazione

3 Banco di Brescia 3 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili Agevolazione: ARTIGIANCASSA – ex legge 929 Beneficiari: Artigiani Investimenti Finanziabili: Costruzione, ampliamento dellunità produttiva (laboratori-capannoni…). Acquisto macchinario e attrezzature. Formazione di scorte Intervento di agevolazione: Contributo in conto interessi di norma pari al 35% del Tasso di Riferimento Europeo Agevolazione: LEGGE REGIONE LOMBARDIA 34/96 – Fondo regionale abbattimenti tassi Beneficiari: Artigiani Investimenti Finanziabili: Mis.1 - avviamento nuove imprese; Mis.2-innovazione tecnologica, svil.prod.comm., amb. e sicurezza; Mis.3-eventi straordinari; Mis.4 - investimenti immobiliari Intervento di agevolazione: contributo del 2% sul tasso di interesse applicato al finanziamento

4 Banco di Brescia 4 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili Agevolazione: LEGGE REGIONE LOMBARDIA 34/96 – Fondo di rotazione regionale Beneficiari: Artigiani Investimenti Finanziabili: Mis.1-avviamento nuove imprese; Mis.2-innovazione tecnologica, svil.prod.comm., amb. e sicurezza; Mis.3-eventi straordinari Intervento di agevolazione: Cofinanziamento – sulla quota con Fondi Regione viene applicato un tasso fisso pari a 0,50% Agevolazione: LEGGE 35/96 – Fondo di rotazione Industria Mis. E1 - Misura Intec 7- Misura ICT 1 – Progetti Innovativi Beneficiari: PMI Investimenti Finanziabili: Progetti di reindustrializzazione – Processi di sviluppo aziendale Intervento di agevolazione: Cofinanziamento – sulla quota con Fondi Regione viene applicato un tasso fisso pari a 0,50%

5 Banco di Brescia 5 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili Agevolazione: LEGGE REGIONE LOMBARDIA 1/99 – Agevolazioni per la promozione di nuove attività imprenditoriali Beneficiari: Nuove imprese nella forma di Società di Persone Investimenti Finanziabili: Programmi di investimento che prevedano la costituzione e lo sviluppo di nuove imprese Intervento di agevolazione: Cofinanziamento – sulla quota con Fondi Regione viene applicato un tasso fisso pari a 0,10% Agevolazione: LEGGE REGIONE LOMBARDIA 36/88 – Finanziamenti agevolati a favore del Settore Turistico Beneficiari: Imprese del Settore Turistico Investimenti Finanziabili: Costruzione, ristrutturazione, ampliamento di immobili da destinarsi ad uso turistico. Acquisto di attrezzature per servizi centralizzati o di nuove tecnologie Intervento di agevolazione: Contributo in conto interessi pari al 75% del tasso contrattuale con abbattimento max del 5,0% in via attualizzata

6 Banco di Brescia 6 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili Agevolazione: LEGGE 598/94 – Innovazione tecnologica e tutela ambientale Beneficiari: PMI Investimenti Finanziabili: Spese per la realizzazione di investimenti di innovazione tecnologica e per la tutela ambientale Intervento di agevolazione: Contributo del 50% del tasso di riferimento per le Piccole Imprese e del 23% per le Medie Imprese Agevolazione: LEGGE 1329/65 - Sabatini Beneficiari: PMI Investimenti Finanziabili: Macchine utensili o di produzione nuove di fabbrica costruite in Italia o allestero Intervento di agevolazione: Contributo c/interessi pari al 50% del tasso di riferimento; per i comuni in deroga 87.3c tale percentuale aumenta fino al 60%; per i comuni obiettivo 2 contributo pari al 100% interessi.

7 Banco di Brescia 7 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili Agevolazione: BANDO REGIONE LOMBARDIA – misura a investimento singolo Beneficiari: settore estrattivo-manifatturiero, edile, produzione energia, alcune attività di servizi e commercio Investimenti Finanziabili: Macchine utensili o di produzione tecnologicamente avanzati Intervento di agevolazione: Contributo c/interessi pari a 50% del tasso di riferimento; per i comuni classificati nelle zone 87.3c tale percentuale aumenta fino al 60%; per i comuni obiettivo 2 contributo pari al 100% interessi

8 Banco di Brescia 8 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili Agevolazione: REGIONE LOMBARDIA – Pacchetti Integrati Di Agevolazione P.I.A. Beneficiari: Nuove Imprese PMI Investimenti Finanziabili: L. 1329/65 – L.R. 35/96 art.8, art. 9bis L. 1329/65 – L.R. 34/96 articolo 4 (misura 1); L.R. 1/99 art.10 – L. 266/97; Legge 140/97 – L. 598/94; L.R. 35/96 art.3 comma 3ter lett.c – L. 598/94; L.R. 34/96 articolo 4 – L. 949/52; L.R. 36/88 Titolo IV – L. 1329/65 – L. 449/97 Intervento di agevolazione: i P.I.A. non cambiano i contenuti dei singoli interventi agevolativi ma solo le modalità operative, ogni P.I.A. prevede lintervento abbinato fra una Legge Regionale e una Legge Nazionale delegata alla Regione Lombardia.

9 Banco di Brescia 9 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Iter della pratica Verifica appartenenza alle PMI del soggetto richiedente lagevolazione secondo la Raccomandazione Europea 2003 (requisiti dimensionali) Verifica della finanziabilità del bene oggetto dacquisto in relazione allattività dellazienda e al codice ISTAT ATECO2002 che deve corrispondere a quello inserito nella visura camerale. Produzione di preventivo per verifica tipologia macchinario, tempi di consegna etc.. Raccolta documentazione: Richiesta finanziamento sottoscritta dal cliente (importo, durata, rateizzazione…) Fotocopia preventivo fornitura o piano investimenti (+ eventuale piano finanziario) Bilanci ultimi 2-3 anni e situazione contabile aggiornata Elenco banche, dettaglio affidamenti in essere Atto costitutivo, Statuto ed eventuali trasformazioni societarie successive alla costituzione

10 Banco di Brescia 10 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Iter della pratica Istruttoria della pratica di fido da parte della Banca Delibera Stipula del contratto di finanziamento e sottoscrizione documentazione di agevolazione Erogazione finanziamento alle condizioni concordate Rendicontazione investimento (raccolta fatture con dato quietanza) per inoltro parziale o totale richiesta di erogazione del contributo allIstituto competente Erogazione contributo alla Banca e da questa contestuale accredito al beneficiario NB: qualora la tipologia del finanziamento preveda linoltro della domanda direttamente da parte del cliente allEnte (es. Regione Lombardia per leggi 1/99, 35/96 etc.) listruttoria del fido viene effettuata posteriormente allaccoglimento della domanda da parte dellEnte.

11 Banco di Brescia 11 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Il ruolo delle banche: evoluzione Crediti Speciali Finanza Agevolata (Funz. Crediti MLT) Capacità di credito Programmi futuri + Diritto di accesso allagevolazione spesso non conosciuto dallimpresa Banca Consulenza Servizio

12 Banco di Brescia 12 Dott.ssa Paola Montresor – Responsabile Divisione Corporate Banco di Brescia Finanzia agevolata: gli attori Strumenti di agevolazione BancheConfidi Altri attori


Scaricare ppt "Banco di Brescia Le agevolazioni disponibili attraverso la Banca convenzionata Dr.ssa Paola Montresor Responsabile Divisione Corporate Mercoledì 12 aprile."

Presentazioni simili


Annunci Google