La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto di ricerca su: La verifica della qualità dellintegrazione scolastica degli alunni con disabilità inseriti nelle scuole pubbliche statali di Palermo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto di ricerca su: La verifica della qualità dellintegrazione scolastica degli alunni con disabilità inseriti nelle scuole pubbliche statali di Palermo."— Transcript della presentazione:

1 Progetto di ricerca su: La verifica della qualità dellintegrazione scolastica degli alunni con disabilità inseriti nelle scuole pubbliche statali di Palermo e provincia Università di Palermo Cattedra di Psicologia dellhandicap e della riabilitazione Ministero della Pubbica Istruzione U.S.P. di Palermo G.L.I.P.

2 Definizione delloggetto di indagine

3 3 La letteratura scientifica di settore non ha prodotto significativi studi per la verifica della qualità dellintegrazione scolastica degli alunni disabili. Lalunno disabile è spesso considerato una persona che ha qualcosa in meno che deve essere colmato per permetterne lintegrazione (visione deficitario- compensativa). Di conseguenza vengono proposte metodologie di valutazione dellintegrazione che misurano quanto lalunno disabile si sia inserito piuttosto che integrato nella classe.

4 4 Integrazione Processo per cui lalunno con disabilità, i compagni e gli insegnanti nella classe e nella scuola si completano reciprocamente: si rendono quindi integri, interi e completi. Il processo di integrazione dunque investe l'intera comunità scolastica. La classe ha una sua unitarietà, che è garantita dallappartenenza di tutti gli alunni in ugual misura.

5 5 Integrazione In questa logica, opposta a quella dellinserimento, lalunno con disabilità non è lelemento da inserire ma è uno degli elementi, ciascuno con le proprie diversità, da integrare, per costituire lunitarietà della classe dove ciascuno stia bene con tutti gli altri ed ai quali riconosce un ugual diritto di appartenenza e di partecipazione.

6 Obiettivi della ricerca

7 7 1.Verificare la qualità dellintegrazione scolastica degli alunni con disabilità delle scuole statali della provincia di Palermo. 2.Individuare le caratteristiche dellalunno, della classe, della scuola che favoriscono unadeguata integrazione dellalunno con disabilità. 3.Definire un profilo delle condizioni socio-istituzionali ed educativo-didattiche che possono facilitare lintegrazione delle persone disabili.

8 8 4.Offrire alle autorità competenti della provincia di Palermo un quadro articolato delle luci e delle ombre relative allintegrazione socio-scolastica degli alunni in situazione di disabilità 5.Promuovere, a partire dai risultati ottenuti con la ricerca, una serie di iniziative per migliorare la qualità dellintegrazione nelle scuole della provincia di Palermo

9 Individuazione del campione

10 10 Attraverso una procedura di campionamento probabilistico stratificato, verrà selezionato un campione rappresentativo della popolazione di classi delle scuole della provincia di Palermo che hanno, al loro interno, almeno uno studente con disabilità. Saranno presi in considerazione tutti gli ordini di scuola e tutte le tipologie di disabilità. N.B. Lunità considerata è la classe, non lalunno disabile.

11 Individuazione degli strumenti e delle procedure di rilevazione

12 12 È stato individuato un protocollo composto da tre interviste destinate agli insegnanti ed una tecnica di disegno destinata agli alunni della classe. 1.Scheda informativa per la raccolta dei dati demografici e socioculturali dellalunno e della scuola. 2.Scala di valutazione del funzionamento del soggetto con disabilità (adattamento del Children Global Assessment Scale - CGAS. Schaffer et al., 1983). 3.Scala di valutazione della qualità dellintegrazione (modificato da Stainback & Stainback, 1993). 4.Valutazione della qualità dellintegrazione tramite il disegno della classe.

13 13 Scheda informativa - Alunno Nome Cognome Sesso Età Classe Tipo di disabilità Numero di assenze settimanali È affidato ad uninsegnante di sostegno? Per quante ore? …

14 14 Scheda informativa - Scuola/Classe Scuola-Classe, Città (Provincia) Numero di alunni nella scuola Numero di alunni con disabilità nella scuola (di cui gravi ……) Numero di insegnanti di sostegno nella scuola Numero di alunni nella classe campionata Numero di alunni con disabilità nella classe campionata (di cui gravi ……) Numero di insegnanti di sostegno nella classe campionata …

15 15 Scala di valutazione del funzionamento del soggetto con disabilità (CGAS) Stima il livello più deteriorato del funzionamento generale del soggetto per un periodo di tempo specificato La scala propone dieci profili di funzionamento che descrivono un ipotetico continuum salute-malattia 1=profilo più basso; 10=profilo più alto Tramite osservazione e intervista con gli insegnanti il somministratore individua il profilo di funzionamento su cui si colloca lalunno

16 16 Esempio di profilo a 10 pt Funzionamento eccellente in tutte le aree (a casa, a scuola e con i coetanei); è coinvolto in un vasto insieme di attività e nutre molti interessi (es. pratica hobbies, partecipa ad attività extracurriculari, fa parte di un gruppo organizzato quali gli Scouts, ecc.); simpatico, sicuro di sé, le preoccupazioni di ogni giorno non gli sfuggono di mano; va bene a scuola; non presenta sintomi.

17 17 Esempio di profilo a 5 pt Moderato livello di interferenza nel funzionamento nella maggior parte delle aree sociali o severo impoverimento del funzionamento in unarea, che deriva da preoccupazioni e ruminazioni concernenti il suicidio, rifiuto per la scuola e altre forme di ansia, rituali ossessivi, importanti sintomi di conversione, frequenti attacchi di panico, scarse o inappropriate abilità scolastiche, frequenti episodi di comportamento aggressivo o antisociale, nonostante alcune importanti relazioni sociali siano mantenute.

18 18 Esempio di profilo a 1 pt (gravità estrema) Ha bisogno di costante supervisione (24 ore su 24) per il comportamento severamente aggressivo o autodistruttivo o per un grave peggioramento dellesame di realtà, della comunicazione, della cognizione, degli affetti o delligiene personale.

19 19 Scala di valutazione della qualità dellintegrazione (modificato da Stainback & Stainback, 1993). Individua alcuni aspetti significativi per indagare l'effettiva integrazione dell'alunno nel gruppo classe La scheda può essere utilizzata tramite una intervista agli insegnanti Essa è suddivisa in quattro parti, ciascuna delle quali esamina un aspetto specifico dell'integrazione: 1) Seguire la corrente; 2) Comportamento; 3) Comunicazione; 4) Aspetto esteriore.

20 20 Esempi di items Lalunno entra in classe puntualmente o comunque con i compagni? Può seguire quanto accade in classe dal posto in cui siede? Partecipa attivamente alle attività in classe (per esempio, fa domande, risponde se interrogato, assume un suo ruolo nel lavoro di gruppo)? Si ha cura di aiutare lalunno solo quando ne abbia effettivo bisogno?

21 21 Esempi di items Vengono incoraggiati i compagni di classe a chiedere aiuto all'alunno? Usa gli stessi strumenti didattici e materiali dei suoi compagni durante le attività in classe? Ha un modo per comunicare con i compagni? Ha la possibilità di curare il suo aspetto come i suoi compagni? I suoi abiti sono adatti all'età e alla situazione (per esempio, tovagliolo e non bavaglino)?

22 22 Valutazione della qualità dellintegrazione tramite il disegno Consegna: Disegna la tua classe… Tramite il disegno della classe sarà possibile individuare alcuni parametri per valutare la reale integrazione degli alunni dal punto di vista degli alunni stessi

23 Presa di contatto con gli istituti selezionati

24 24 In fase preliminare il coordinatore avrà il compito di contattare, informare e coinvolgere i dirigenti scolastici degli istituti interessati dallindagine al fine di agevolare lingresso delléquipe, snellire i tempi di somministrazione e condividere finalità e modello dellimpianto teorico-metodologico della ricerca.

25 Somministrazioni

26 26 Sarà costituita un équipe di lavoro mista (personale dellUniversità e del U.S.P.) in possesso di specifiche competenze nella somministrazione e valutazione di test psicologici. Tutti saranno preliminarmente addestrati allutilizzo degli strumenti di indagine.

27 27 Per ciascuna classe la somministrazione procederà in parallelo: Il primo somministratore intervisterà linsegnante di sostegno e linsegnante curricolare (coordinatore o docente prevalente o docente indicato dal dirigente scolastico) per compilare i dati della scheda informativa relativi a ciascun alunno disabile, alla classe ed alla scuola. Procederà successivamente alla valutazione del funzionamento dellalunno attraverso la specifica scala (CGAS) ed alla valutazione della qualità dellintegrazione attraverso lapposito questionario.

28 28 Contemporaneamente gli altri somministratori procederanno in classe alla consegna del disegno a tutti gli alunni. Il tempo di somministrazione stimato per completare lintero protocollo in una classe è di circa 30 minuti.

29 Elaborazione dei dati

30 30 I risultati dellindagine verranno elaborati con statistiche descrittive ed inferenziali per valutare lincidenza delle seguenti variabili sulla qualità dellintegrazione: livello di funzionamento e caratteristiche psico- biologiche dellalunno numero di insegnanti di sostegno a disposizione caratteristiche socio-economico-culturali dellistituto modello organizzativo della scuola per facilitare lintegrazione senso di appartenenza al gruppo classe percezione della problematica dellintegrazione da parte del dirigente, dei docenti, dei genitori e degli studenti

31 Comunicazione dei risultati

32 32 I risultati verranno comunicati durante una conferenza finale programmata entro il Verrà prodotta inoltre una pubblicazione cartacea.

33 33 Fase preliminare giugno-dicembre 2006 Raccolta dati Marzo 2007 Elaborazione dei dati Comunicazione dei risultati entro il 2007 Definizione delloggetto di indagine e del compito Individuazione del campione e degli strumenti Addestramento dei somministratori Presa di contatto con gli istituti Scheda informativa CGAS Questionario integrazione Disegno Conferenza Pubblicazione dei dati


Scaricare ppt "Progetto di ricerca su: La verifica della qualità dellintegrazione scolastica degli alunni con disabilità inseriti nelle scuole pubbliche statali di Palermo."

Presentazioni simili


Annunci Google