La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Lavagna Interattiva Multimediale RELAZIONE FINALE CORSO DI FORMAZIONE Prof.ssa M.R.Cesare e Prof.ssa A.Magro a.s. 2010-2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Lavagna Interattiva Multimediale RELAZIONE FINALE CORSO DI FORMAZIONE Prof.ssa M.R.Cesare e Prof.ssa A.Magro a.s. 2010-2011."— Transcript della presentazione:

1 La Lavagna Interattiva Multimediale RELAZIONE FINALE CORSO DI FORMAZIONE Prof.ssa M.R.Cesare e Prof.ssa A.Magro a.s

2 Strutturazione Caratteristiche del Corso di Formazione Docenti relatori Partecipanti Spazi e strumenti Contenuti Metodo Valutazione e autovalutazione Report esito test

3 Caratteristiche del Corso di Formazione Il corso di formazione ha avuto come obiettivo quello di fornire ai docenti dellIstituto Comprensivo le competenze di base per luso della LIM e le necessarie abilità per integrare creativamente lo strumento nella propria didattica. Date le numerose richieste di partecipazione da parte dei docenti dellIstituto, sono stati avviati n.2 corsi paralleli, con uguali caratteristiche di contenuti e di durata, al fine di consentire una più proficua partecipazione e interazione da parte dei corsisti

4 Docenti relatori Partecipanti Docenti relatori Prof.ssa Alessandra Magro (docente a tempo indeterminato di matematica e scienze naturali) Prof.ssa Maria Rosaria Cesare (docente di sostegno a tempo indeterminato ) Partecipanti Docenti dellIstituto Comprensivo di ogni ordine scolastico (scuola dellinfanzia, scuola primaria, scuola secondaria di 1° grado), in possesso di competenze informatiche di base: n.16 per ciascun corso avviato, in totale n.32 docenti partecipanti.

5 Durata del Corso Ogni corso ha avuto la durata di n.10 ore complessive, suddivise in quattro incontri pomeridiani di due ore e mezza ciascuno.

6 Spazi e strumenti Il corso si è svolto presso la sede della Scuola Secondaria dellIstituto Comprensivo A. Martini, a Peseggia. Le lezioni hanno avuto luogo in aule multimediali dotate di strumenti tecnologici: LIM, computer portatili, internet veloce.

7 Contenuti I contenuti svolti sono stati i seguenti: Le competenze tecnico-pratiche Strumenti e funzioni del software HITACHI STARBOARD 8.0 La lezione con la LIM - integrare il software STARBOARD con altri software/file (esempio WORD – POWER POINT – EXCEL….) - utilizzo di software per la didattica - utilizzo di file audio, immagini, file video Le risorse esterne - Utilizzo di CD e DVD didattici - Utilizzo delle risorse della rete Internet - Principali Siti WEB per la didattica La LIM come strumento di didattica multimediale - progettazione e realizzazione di una unità didattica utilizzando la LIM come strumento multimediale.

8 Metodo La formazione si è svolta con la attiva partecipazione dei docenti corsisti; a partire dai contenuti da loro posseduti sulle discipline di competenza, sono stati guidati ad analizzarli e a predisporli per un utilizzo in un ambiente digitale dotato di LIM. I docenti hanno applicato le conoscenze apprese nella realizzazione di un piccolo segmento didattico multimediale da utilizzare in classe con la LIM e di quelli pervenuti sono stati pubblicati sul sito www://limcorsomartinipeseggia.weebly.com

9 Valutazione La valutazione del coso di formazione è stata effettuata mediante: Osservazione in itinere da parte dei docenti relatori Valutazione dei materiali digitali prodotti dai corsisti Compilazione da parte dei corsisti di una SCHEDA di valutazione del corso stesso (compilata on line al termine della frequenza).

10 Test valutazione 1.I CONTENUTI E GLI ARGOMENTI AFFRONTATI NEL CORSO HANNO RISPETTATO LE SUE ATTESE? 2.COME VALUTA LA SCELTA DEI CONTENUTI AFFRONTATI NEL CORSO? 3.INDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE IN MERITO AI CONTENUTI DIDATTICI E GLI ARGOMENTI TRATTATI 4.A SUO GIUDIZIO GLI OBIETTIVI DEL CORSO SONO STATI? 5.INDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE IN MERITO ALLA DOCUMENTAZIONE DIDATTICA 6.INDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE IN MERITO ALLA PROFESSIONALITA E DISPONIBILITA DEI DOCENTI 7.ESPRIMA UNA SUA VALUTAZIONE IN MERITO ALLA QUALITA DELLA DOCENZA NEL SAPER ESPORRE IN MANIERA CHIARA E COMPRENSIBILE GLI ARGOMENTI TRATTATI 8.ESPRIMA UNA SUA VALUTAZIONE IN MERITO ALLA QUALITA DELLA DOCENZA NEL SAPER FORNIRE CHIARAMENTI IN MERITO A CONCETTI POCO CHIARI 9.ESPRIMA UNA SUA VALUTAZIONE IN MERITO ALLA QUALITA DELLA DOCENZA NEL SAPER COINVOLGERE ATTIVAMENTE E RENDERE PARTECIPI I CORSISTI ALLA LEZIONE 10.ESPRIMA UNA SUA VALUTAZIONE IN MERITO ALLA QUALITA DELLA DOCENZA NEL SAPER FAVORIRE UN CLIMA DAULA COLLABORATIVO E COSTRUTTIVO 11.INDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE IN MERITO ALLE SIMULAZIONI EFFETTUATE 12.INDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE IN MERITO ALLA PUNTUALITA DELLORGANIZZAZIONE NEL RISPONDERE ALLE ESIGENZE 13.INIDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE IN MERITO AL CLIMA DAULA 14.COME GIUDICA LA QUALITA DELLA METODOLOGIA DIDATTICA ADOTTATA PER IL CORSO DI FORMAZIONE 15.INDICHI IL SUO GRADO SODDISFAZIONE/INSODDISFAZIONE COMPLESSIVO RISPETTO ALLE ATTIVITA FORMATIVE

11 In generale, il 45% ritiene che il corso sia stato più che adeguato rispetto alle aspettative e allattività formativa. Il 35% ritiene che il corso abbia adeguatamente raggiunto gli obiettivi prefissati e sia stato coerente, infine il 20% ritiene che il livello della docenza, sia didatticamente che per aver saputo creare clima collaborativo, sia stato elevato.


Scaricare ppt "La Lavagna Interattiva Multimediale RELAZIONE FINALE CORSO DI FORMAZIONE Prof.ssa M.R.Cesare e Prof.ssa A.Magro a.s. 2010-2011."

Presentazioni simili


Annunci Google