La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LO SPIRITUALISMO IDEALISMOPOSITIVISMO ROMANTICISMO REALTA UNICA CHE SI EVOLVE NECESSARIAMENTE SPIRITO E RAGIONE MATERIA E FORZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LO SPIRITUALISMO IDEALISMOPOSITIVISMO ROMANTICISMO REALTA UNICA CHE SI EVOLVE NECESSARIAMENTE SPIRITO E RAGIONE MATERIA E FORZA."— Transcript della presentazione:

1

2 LO SPIRITUALISMO IDEALISMOPOSITIVISMO ROMANTICISMO REALTA UNICA CHE SI EVOLVE NECESSARIAMENTE SPIRITO E RAGIONE MATERIA E FORZA

3 LO SPIRITUALISMO DIFFICOLTA DEL POSITIVISMO SPIEGARE QUEI FATTI ALTRETTANTO REALI CHE SONO I VALORI ESTETICI, MORALI, RELIGIOSI SI VUOLE RIDEFINIRE LA FILOSOFIA: DI COSA DEVE OCCUPARSI QUALI SONO LE VIE D ACCESSO ALLINTERIORITA

4 IRRIDUCIBILITA DELLUOMO ALLA NATURA Luomo è libertà, riflessione, emozione, apertura alla trascendenza,… questi fatti devono essere spiegati dalla filosofia. RIPIEGAMENTO INTERIORE RAPPORTO DELLUOMO CON SE STESSO (ANALISI DELLA COSCIENZA) Antecedenti: Plotino, Agostino, Cartesio, Pascal, esigenze del cuore, ideali morali, valori, il divino… LO SPIRITUALISMO

5 OPPOSIZIONE ALCHE ALLIDEALISMO: IDENTIFICAVA LINFINITO COL FINITO. LO SPIRITUALISMO ESALTA LA TRASCENDENZA DI DIO RISPETTO ALLE COSCIENZE. LO SPIRITUALISMO

6 HENRI BERGSON INTUIZIONISMO EVOLUZIONISMO SPIRITUALISTICO

7 «Le opinioni alle quali teniamo di più sono quelle di cui più difficilmente potremmo rendere conto»

8 OPERE 1889: Saggio sui dati immediati della coscienza 1896: Materia e Memoria 1900: Il riso 1907: Evoluzione creatrice 1932: Le due fonti della Morale e della Religione

9 1927 NOBEL LETTERATURA in riconoscimento delle sue ricche e animate idee e della brillante capacità con la quale ha saputo esprimerle

10 Ebreo – vicino al cattolicesimo "Le mie riflessioni mi hanno portato sempre più vicino al cattolicesimo dove vedo l'inveramento completo del giudaismo. Mi sarei convertito se non avessi visto prepararsi da anni l'immane ondata d'antisemitismo che s'infrangerà sul mondo. Ho voluto restare fra quelli che saranno domani perseguitati".

11 INTENTO Difesa della creatività e della irriducibilità della coscienza contro ogni forma di riduzionismo. Fa suoi i risultati della scienza e non minimizza affatto la presenza del corpo e lesistenza delluniverso materiale.

12 IL TEMPO per sottolineare il contrasto insanabile tra sapere scientifico e coscienza Istanti omogenei ed uniformi, uno esterno allaltro, uno uguale allaltro. Reversibile. Simile a una collana di perle TEMPO DELLA SCIENZA: SPAZIALIZZATO TEMPO DELLA VITA: DURATA Stati della coscienza qualitativamente distinti tra loro, ma anche intimamente connessi. Corrente fluida. Ogni attimo compendia e conserva in sé lintero passato. Irripetibile Un istante può valere uneternità e può essere decisivo per la vita Simile a una valanga o gomitolo di lana che cresce conservando se stesso. Il nostro passato ci segue e singrossa senza posa col presente che raccoglie lungo la strada,

13 TEMPO SPAZIALIZZATO: utile per le finalità pratiche della scienza (è economico), ma è incapace e inadeguato per lesame dei dati della coscienza.

14 TEMPO DURATA « Un'ora, non è solo un'ora, è un vaso colmo di profumi, di suoni, di progetti, di climi » (Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto)

15 Con il TEMPO SPAZIALIZZATO è possibile la determinazione di un evento successivo per mezzo di un evento precedente. Con il TEMPO DURATA nella coscienza si conservano le tracce del passato. Non esistono mai eventi identici e DOVE NULLA VI E DI IDENTICO, NULLA VI E DI PREVEDIBILE. Quando le nostre azioni sono abitudinarie sono meccanizzate e prevedibili e quindi siamo poco liberi. Ma se i nostri atti scaturiscono dal profondo, se esprimono la totalità della nostra persona, allora siamo liberi. LA LIBERTA

16 Più restiamo in superficie e più assomigliamo alle cose, più siamo prevedibili. Più scendiamo nel profondo più siamo noi stessi e più le nostre azioni sono imprevedibili.

17 EVOLUZIONE CREATRICE Premesse di Bergson Spencer: evoluzione universale –teoria dell'evoluzione estesa a tutte i campi del sapere umano Critica spiritualistica alla scienza Progressi della psicologia nel '900

18 CRITICA meccanicismo : il passato determina finalismo : il futuro determina

19 Come nella vita della coscienza Nelle forme superiori si conservano i caratteri di quelle inferiori. DIVENIRE: incessante novità, creazione imprevedibile e libera.

20 ELAN VITAL ENERGIA VITALE FORZA CREATRICE LIBERA SPONTANEA DIO? ACCUSA DI PANTEISMO

21 NON UNA PALLA DI CANNONE MA LO SCOPPIO DI UNA GRANATA CONTINUE BIFORCAZIONI EVOLUZIONE

22 BIFORCAZIONI GLI ESSERI VIVENTI SI SPECIALIZZANO IN PRECISE FUNZIONI PIANTE (ingabbiate nella notte dellincoscienza) ANIMALI (guidati dallistinto) ARTROPODI IMENOTTERI sviluppano al massimo listinto) VERTEBRATI UOMO sviluppano lintelligenza

23 ISTINTO INTELLIGENZA FACOLTA PER SOPRAVVIVERE. NON FACILMENTE SEPARABILI E DISTINGUIBILI. Una frangia dintelligenza cè nellistinto, un alone distinto cè nellintelligenza.

24 ISTINTO Facoltà di utilizzare o costruire strumenti organici. Cieco e limitato Manca di coscienza. Ereditario, ripetitivo, rigido. Trova soluzioni adeguate per un solo problema

25 INTELLIGENZA Facoltà di fabbricare strumenti artificiali. Consapevole Creativa Capace di variare.

26 DIVERSI, MA SIMILI DUE SOLUZIONI DIVERGENTI, MA PARIMENTI ELEGANTI DELLO STESSO PROBLEMA CI SONO COSE CHE SOLO LINTELLIGENZA PUO CERCARE, MA CHE NON TROVERA MAI SOLO LISTINTO POTREBBE SCOPRIRLE, MA NON LE CERCHERA MAI

27 INTUIZIONE FACOLTA INTERMEDIA TRA ISTINTO ED INTELLIGENZA IMMEDIATA COME LISTINTO CONSAPEVOLE COME LINTELLIGENZA INTELLIGENZA ISTINTIVA ISTINTO INTELLIGENTE

28 ORGANO DELLA FILOSOFIA CI FA CAPIRE LARTE CI RENDE CONSAPEVOLI DELLA LIBERTA CI FA DISTINGUERE TEMPO SPAZIALIZZATO E TEMPO DELLA VITA ORGANO DELLA METAFISICA (DIO, RELIGIONE, MORALE)

29 DUE FONTI DELLA MORALE E DELLA RELIGIONE (1932) UOMO CON LA SUA INTELLIGENZA SCOPRE LA SUA SUPERIORITA, MA ANCHE LA SUA INFELICITA (consapevole della precarietà, mortalità, imprevedibilità) Se luomo avesse solo lintelligenza sarebbe la più infelice della creature

30 RELIGIONE 1 PRIMA FONTE: FABULATION: Attenua la funzione dissolvitrice dellintelletto Immortalità dellanima Esistenza di un Dio benevolo, giusto, provvidente RELIGIONE STATICA : naturale, interessata; difesa contro la minaccia dellintelligenza; rinforza le esigenza della società.

31 RELIGIONE 2 SECONDA FONTE: MISTICI: contemplativi per lazione; Adjutores Dei: passivi di fronte a Dio e attivi rispetto agli uomini La loro esistenza è una testimonianza e un richiamo RELIGIONE DINAMICA : laccordo dei mistici di tutti i tempi e di tutte le religioni costituisce l unica prova dellesistenza di Dio. Danno al mondo un SUPPLEMENTO DANIMA

32 MORALE 1 MORALE STATICA SOCIETA CHIUSA obbligo e abitudine origine: pressione sociale lindividuo si adegua alle norme che trova e segue la via battuta da altri ( morale del formicaio )

33 MORALE 2 MORALE DINAMICA SOCIETA APERTA morale assoluta, basata su uno slancio damore frutto dellopera creatrice di EROI morali.

34 MORALE 2 questi eroi vanno al di là del gruppo cui appartengono, guardano allintera umanità. non si insegna: si testimonia e qualcuno, ispirato, tenta di imitarli.

35 LA STORIA CONCEZIONE EROICA IL PROGRESSO NON E DATO DA TECNICA E BENESSERE, MA DAI SANTI E DAGLI EROI

36


Scaricare ppt "LO SPIRITUALISMO IDEALISMOPOSITIVISMO ROMANTICISMO REALTA UNICA CHE SI EVOLVE NECESSARIAMENTE SPIRITO E RAGIONE MATERIA E FORZA."

Presentazioni simili


Annunci Google