La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Sci. della Vita: Indovina chi viene.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Sci. della Vita: Indovina chi viene."— Transcript della presentazione:

1 Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Sci. della Vita: Indovina chi viene a cena? Sci. della Vita: Indovina chi viene a cena? Sci. della Vita: Indovina chi viene a cena? Sci. della Vita: Indovina chi viene a cena? Chimica: Pane, amore e fantasia Chimica: Pane, amore e fantasia Chimica: Pane, amore e fantasia Chimica: Pane, amore e fantasia Sci. della Terra: Trappola in alto mare Sci. della Terra: Trappola in alto mare Sci. della Terra: Trappola in alto mare Sci. della Terra: Trappola in alto mare Classe IB Classe IB Classe IB Classe IB

2 esperienzaesperienza Indovina chi viene a cena Muffe, lieviti e batteri Muffe Batteri Alimenti Mani Chi sono? Dove? Caccia ai batteri Tipi di vita Dove? Dannose esperienzaesperienza esperienzaesperienza Utili Dannosi Utili Saprofiti Simbionti Parassiti tecnologiatecnologia Chi sono? storiastoria Arte e immagine Funghi Lieviti italianoitaliano Dove? Chi sono?

3 N° batteri per m 3 daria Località in cui laria è stata prelevata 650 A Milano ore A Milano ore A Milano ore 19 3 Sulla riva del mare in una località turistica 0 In alta montagna Questi benedetti microbi! Perché la mamma mi fa sempre lavare le mani prima di mangiare? I problemi finiscono con le mani pulite? UNICELLULARE, PROCARIOTE, MONERE

4 acquaterraariaacquaterraaria Dicono che sono gli organismi più diffusi sulla Terra! Che sia vero? Esistono batteri che vivono in condizione estreme come nei ghiacciai dellAntartide o nelle zone vulcaniche …. Fidiamoci su queste ultime e sperimentiamo che sia vero per un campione dacqua, per uno di terreno e per una piastra lasciata allaria. Che strane forme!

5 Dallosservazione si possono distinguere diverse forme date anche dal fatto che spesso si presentano in gruppi. Ma queste classificazioni bastano per distinguere ventimila tipi di batteri diversi?.

6 Batteri che traggono il cibo da organismi vivi. autotrofiautotrofi eterotrofieterotrofi Saprofiti: batteri che traggono il cibo da organismi morti. Usano come fonte di energia la luce. Usano come fonte di energia alcune sostanze chimiche. I batteri devono nutrirsi per sopravvivere. Simbiosi: il batterio e lorganismo vivono con reciproco vantaggio (es. flora batterica; Rhizobium leguminosarum). Commensalismo: quando il batterio trae vantaggio dallorganismo ospite senza causargli né danni né benefici (criptococco nelle feci dei piccioni) Parassitismo: quando il batterio vive a spese dellorganismo ospite e lo danneggia. Che fare contro i batteri patogeni?

7 Malattie di origine batterica Patologia Agente infettante IncubazioneTrasmissione Botulismo tossine clostridium botulinum 5-10 ore alimenti contenenti tossine ColeraVibrione 1-5 giorni acqua e alimenti contaminati Lebbra Mycobacterium laprae 3-5 anni contagio interumano diretto Pertosse Bordetella pertussis 7-10 giorni interumana diretta Peste Yersinia pestis 2-12 giorni puntura di insetti vettori Scarlattina Streptococco ß-emolitico A 2-5 giorni via respiratoria Streptococcosi Streptococco ß-emolitico A variabile via aerea diretta Tetano Clostridium tetani 9-20 giorni ferite cutanee o mucose contaminate da polveri, spine o metalli Tubercolosi Mycobacterium tuberculosis 4-12 settimane contagio interumano diretto Molte specie di batteri producono tossine. Il nostro organismo può rispondere in diversi modi: Globuli bianchi;Globuli bianchi; Anticorpi;Anticorpi; LE MISURE IGIENICHE;LE MISURE IGIENICHE; Assumendo antibiotici o usando antisettici…Assumendo antibiotici o usando antisettici… …a volte è meglio prevenire. Paura dei batteri?

8 Batteri e sostenibilità Batteri e digestione Batteri e formaggi I batteri sono largamente usati anche nell'industria casearia: "buchi" nel formaggio;"buchi" nel formaggio; per produrre lo yogurt;per produrre lo yogurt; per conferire particolari sapori.per conferire particolari sapori. La flora del nostro apparato gastro-intestinale può annoverare da 300 a 500 specie di batteri diversi che svolgono importantissime funzioni La ricerca sta sperimentando diversi metodi per utilizzare questi batteri: nei disastri ecologici;nei disastri ecologici; Produzione di biogas.Produzione di biogas.

9 Anton van Leeuwenhoek era un mercante di stoffe che viveva in Olanda e usava lenti di ingrandimento per valutare la qualità delle stoffe. Nei suoi scritti van Leeuwenhoek descrisse i batteri come strani esseri dallaspetto tondeggiante. Un mercante di stoffe scopre i batteri. La scoperta dei batteri fermentanti. Il francese Louis Pasteur nel 1854 si occupò di fermentazione, spinto dalle richieste dei produttori di bevande alcoliche. Batteri, malattie e antibiotici. Nel 1928 Alexander Fleming, un medico scozzese che svolgeva ricerche presso il St.Mary's Hospital di Londra, scoprì la penicillina La pastorizzazione Il metodo più antico studiato per limitare la carica batterica in un alimento fu ideato da Louis Pasteur: riscaldare il prodotto per qualche minuto a una temperatura compresa tra 55C° e 70C° La conquista di sostanze nutritive e spazi vitali!

10 Batteri e altri microrganismi competono tra loro. Questa competizione permette il mantenimento di un micro- ambiente equilibrato. I batteri della flora intestinale Altri batteri sintetizzano sostanze acide, abbassando così il pH dellambiente e impedendo la crescita di altri batteri. Altri microrganismi producono gli antibiotici, cioè sostanze in grado di attaccare la membrana di determinati batteri, uccidendoli. Chi sono questi altri microrganismi?

11 Coltivando in uno stesso terreno la muffa Penicillium notatum e vari ceppi batterici, si osserva che intorno alla colonia di Penicillium vi è una regione vuota, in cui i batteri non riescono a crescere. l'inibizione della crescita batterica è dovuta all'azione antibiotica della penicillina secreta dalla muffa. EUCARIOTE, IFE, CORPO FRUTTIFERO, FUNGHI Ma dove troviamo la muffa? Anche i lieviti appartengono allo stesso regno…

12 La presenza di muffa è quasi sempre segno di un cibo avariato;La presenza di muffa è quasi sempre segno di un cibo avariato; costituisce un problema in aree chiuse come cantine e bagni; costituisce un problema in aree chiuse come cantine e bagni; cresce sul cibo non fresco e mantenuto in posti non ventilati, soprattutto all'interno di contenitori stagni e persino nei frigoriferi;cresce sul cibo non fresco e mantenuto in posti non ventilati, soprattutto all'interno di contenitori stagni e persino nei frigoriferi; una scarsa esposizione solare;una scarsa esposizione solare; un'eccessiva umidità;un'eccessiva umidità; Come si riproducono? Come si riproducono?

13 Se si tocca unarancia ammuffita si solleva una nuvoletta di polvere. Se si osserva al microscopio si scopre che il vellutino è composto da ante piccole sferette poste in cima a dei filamenti (ife), e che la polvere che si solleva sono le spore. Le muffe e luomo. Le muffe e luomo.

14 Le numerose spore rilasciate dalle muffe non causano alcun danno negli uomini, ma le ife che crescono da queste spore possono aderire alle cellule del primo tratto dell'apparato respiratorio e causare problemi per chi ha delle insufficienze immunitarie. In alcuni casi le muffe sono oggetto di una coltivazione precisa: Antibiotici;Antibiotici; Produzione di alcuni formaggi.Produzione di alcuni formaggi. approfondimento


Scaricare ppt "Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Fisica: operazione golden eye Sci. della Vita: Indovina chi viene."

Presentazioni simili


Annunci Google