La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ANALISI NON LINEARE DELLE STRUTTURE con C.D.S. Win - OpenSees.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ANALISI NON LINEARE DELLE STRUTTURE con C.D.S. Win - OpenSees."— Transcript della presentazione:

1 1 ANALISI NON LINEARE DELLE STRUTTURE con C.D.S. Win - OpenSees

2 2 PROGRAMMA DEL CORSO Analisi non lineare delle strutture - Concetti di analisi non lineare delle strutture - Analisi non lineare nel D.M. 14/01/ Analisi statica non lineare (analisi push over) - Analisi dinamica non lineare di strutture isolate - Analisi non lineare per la verifica di portanza delle fondazioni

3 3 C.D.S Win - OpenSees

4 4 Università di Roma - La Sapienza C.D.S. Win - OpenSees è un progetto che prende spunto dalla collaborazione fra: S.T.S. s.r.l. University of California - Berkeley

5 5 C.D.S Win - OpenSees OpenSees è lacronimo di: Open System for Earthquake Engineering Simulation (sistema aperto per simulazioni nellingegneria sismica) Si tratta di un software sviluppato a Berkeley, in California, su finanziamento del governo U.S.A. (Award National Science Foundation Number EEC ) che rappresenta ad oggi lo stato dell'arte a livello mondiale per il Calcolo Non Lineare delle Strutture OpenSees è un software di tipo open-source in continua evoluzione grazie al contatto ed allinterscambiabilità fra utilizzatori e sviluppatori Cosè OpenSees

6 6 C.D.S Win - OpenSees Il software OpenSees ed i manuali sono direttamente scaricabili dal sito: opensees.berkeley.edu Cosè OpenSees

7 7 C.D.S Win - OpenSees Il software OpenSees ed i manuali sono direttamente scaricabili dal sito: Cosè OpenSees opensees.berkeley.edu

8 8 C.D.S Win - OpenSees OpenSees è privo di ogni interfaccia grafica di input o output: - linput dei dati (geometrie, parametri meccanici, azioni esterne e strategia di risoluzione) è fatto tramite un file scritto nel linguaggio TCL Cosè OpenSees

9 9 C.D.S Win - OpenSees - loutput dei risultati consiste in semplici files di testo che riportano i risultati dellanalisi strutturale, privi di ogni post-processor che li renda immediatamente utilizzabili per il progetto o la verifica delle strutture OpenSees è quindi un software di enormi potenzialità ma non direttamente utilizzabile dallingegnere strutturista nella professione - linput dei dati (geometrie, parametri meccanici, azioni esterne e strategia di risoluzione) è fatto tramite un file scritto nel linguaggio TCL OpenSees è privo di ogni interfaccia grafica di input o output: Cosè OpenSees La S.T.S. è riuscita a rendere accessibili a tutti le enormi potenzialità del motore di calcolo OpenSees creando il codice di calcolo strutturale C.D.S. Win – OpenSees

10 10 C.D.S Win - OpenSees C.D.S. Win - OpenSees è riuscito a fondere linput grafico, semplice ed intuitivo, le visualizzazioni dei risultati, di immediata comprensione, e gli esecutivi, chiari dettagliati e perfettamente cantierabili, propri di C.D.S. Win con la potenza di calcolo di OpenSees Un prodotto di tali caratteristiche che può essere realizzato solo dalla S.T.S., in quanto licenziataria in esclusiva per l' Italia della libreria OpenSees Le capacità di calcolo di OpenSees sono state ulteriormente incrementate introducendo nuovi elementi strutturali e legami costitutivi utili per la progettazione delle strutture

11 11 C.D.S Win - OpenSees Limplementazione di C.D.S. Win – OpenSees si è resa possibile grazie alla proficua e continua collaborazione fra specialisti di analisi strutturale interni alla S.T.S. ed esterni alla società stessa È così nato un gruppo di studio la cui professionalità e' di per sé la miglior garanzia di affidabilità del prodotto e buon viatico per i futuri sviluppi, già in fase di realizzazione

12 12 C.D.S Win - OpenSees In particolare abbiamo piacere di citare e ringraziare: Università Di Roma - La Sapienza Prof. Giorgio Monti: Ordinario Tecnica delle Costruzioni - La Sapienza Roma OpenSees - (Università della California/Berkeley) - Prof. Greg Fenves: Preside del Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura e Ingegneria Ambientale - Universita' del Texas (Austin - Texas -USA) - Prof. Filip C. Filippou: Professore di Ingegneria Strutturale - University of California, Berkeley (USA) - PhD. Frank McKenna: Ricercatore Dipartimento Ingegneria Civile - University of California, Berkeley (USA) - PhD. Silvia Mazzoni: Consulente Strutturale DegenKolb Engineers

13 13 ANALISI NON LINEARE DELLE STRUTTURE

14 14 Analisi non lineare delle strutture Materiali I comuni materiali da costruzione (calcestruzzo - acciaio) hanno comportamento marcatamente non lineare legame costitutivo calcestruzzo (Popovics )

15 15 Analisi non lineare delle strutture Materiali I comuni materiali da costruzione (calcestruzzo - acciaio) hanno comportamento marcatamente non lineare legame costitutivo acciaio (Giuffré, Menegotto, Pinto )

16 16 Analisi non lineare delle strutture Materiali I comuni materiali da costruzione (calcestruzzo - acciaio) hanno comportamento marcatamente non lineare Non sono valide le relazioni elastico-lineari proprie del metodo delle tensioni ammissibili

17 17 Analisi non lineare delle strutture Materiali Il legame costitutivo più semplice da utilizzare nella modellazione dei materiali a comportamento non lineare è quello elasto-plastico

18 18 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Si considera una sezione inflessa in materiale omogeneo a comportamento elasto-plastico legame - materiale

19 19 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Al crescere del momento flettente M il diagramma delle deformazioni mantiene sempre landamento lineare

20 20 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Al crescere del momento flettente M il diagramma delle deformazioni mantiene sempre landamento lineare mentre quello delle tensioni si modifica

21 21 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Al crescere del momento flettente M il diagramma delle deformazioni mantiene sempre landamento lineare mentre quello delle tensioni si modifica

22 22 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Al crescere del momento flettente M il diagramma delle deformazioni mantiene sempre landamento lineare mentre quello delle tensioni si modifica

23 23 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Al crescere del momento flettente M il diagramma delle deformazioni mantiene sempre landamento lineare mentre quello delle tensioni si modifica fino alla completa plasticizzazione della sezione

24 24 Analisi non lineare delle strutture Sezioni La completa plasticizzazione della sezione si manifesta quando si raggiunge il momento plastico M p

25 25 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Il legame momento-curvatura M - della sezione ha andamento non lineare

26 26 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Il legame momento-curvatura M - della sezione ha andamento non lineare

27 27 Analisi non lineare delle strutture Sezioni Il legame momento-curvatura M - della sezione ha andamento non lineare e tende asintoticamente al momento plastico della sezione M p

28 28 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Si considera unasta inflessa in materiale a comportamento elasto- plastico legame - materialelegame M - sezione

29 29 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Si considera unasta inflessa in materiale a comportamento elasto- plastico La forza può crescere fino al valore ultimo

30 30 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Al crescere della forza F il diagramma del momento flettente M mantiene sempre il medesimo andamento

31 31 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Al crescere della forza F il diagramma del momento flettente M mantiene sempre il medesimo andamento, mentre si modifica il diagramma delle curvature

32 32 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Non si ha proporzionalità diretta fra la forza applicata e la deformata dellasta

33 33 Analisi non lineare delle strutture La relazione forza-spostamento in testa F - u è non lineare Elementi strutturali

34 34 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Il modello non lineare descritto è detto a plasticizzazione distribuita Per la determinazione dello spostamento è necessario lintegrazione delle curvature lungo lasta

35 35 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Il modello non lineare descritto è detto a plasticizzazione distribuita Per la determinazione dello spostamento è necessario lintegrazione delle curvature lungo lasta La procedura può risultare estremamente onerosa nello studio di sistemi strutturali reali Per tale ragione è usualmente un modello non lineare semplificato detto a plasticizzazione concentrata

36 36 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Il modello a plasticizzazione concentrata prende spunto dallosservazione che le curvature hanno sempre andamento pressoché elastico lineare tranne che per valori del momento prossimi al momento plastico M p

37 37 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Le curvature sono talmente elevate da poter supporre linsorgere di rotazione nella porzione plasticizzata

38 38 Analisi non lineare delle strutture Elementi strutturali Le curvature sono talmente elevate da poter supporre linsorgere di rotazione nella porzione plasticizzata Cerniera plastica

39 39 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali Qualunque sia il modello adottato (plasticizzazione concentrata o distribuita) la relazione forze-spostamenti di un sistema strutturale è sempre non lineare Analisi statica Analisi dinamica

40 40 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali La soluzione si ottiene tramite strategie approssimate iterative

41 41 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali La soluzione si ottiene tramite strategie approssimate iterative

42 42 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali La soluzione si ottiene tramite strategie approssimate iterative

43 43 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali La soluzione si ottiene tramite strategie approssimate iterative Laccuratezza della soluzione dipende dal numero n di iterazioni compiute e dalla tolleranza fissata per lerrore

44 44 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali Nel modello a plasticizzazione concentrata la procedura di risoluzione consiste nel seguire la formazione delle cerniere plastiche al crescere delle forze applicate

45 45 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali Nel modello a plasticizzazione concentrata la procedura di risoluzione consiste nel seguire la formazione delle cerniere plastiche al crescere delle forze applicate

46 46 Analisi non lineare delle strutture Sistemi strutturali Nel modello a plasticizzazione distribuita la procedura di risoluzione consiste nellintegrazione delle curvature lungo le aste al crescere delle forze applicate Nel modello a plasticizzazione concentrata la procedura di risoluzione consiste nel seguire la formazione delle cerniere plastiche al crescere delle forze applicate

47 47 ANALISI NON LINEARE NEL D.M. 14/01/2008

48 48 Analisi non lineare nel D.M. 08 Nellanalisi sismica delle strutture non si può prescindere dal tenere in conto il comportamento non lineare delle strutture Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14 Gennaio 2008) fanno espliciti riferimenti al comportamento non lineare delle strutture ed a metodi di analisi statica o dinamica non lineari Per la maggior parte dei sistemi strutturali le analisi elastico-lineari sono sempre ammesse, ma anche in questo caso il comportamento non lineare della struttura è tenuto in conto

49 49 Analisi non lineare nel D.M. 08

50 50 Analisi non lineare nel D.M. 08

51 51 Analisi non lineare nel D.M. 08

52 52 Analisi non lineare nel D.M. 08

53 53 Analisi non lineare nel D.M. 08 Il D.M descrive due possibili metodi di analisi sismica non lineare delle strutture: - analisi statica non lineare (analisi Push - Over) - analisi dinamica non lineare (Time History della risposta) C.D.S. Win – OpenSees è adesso in grado di eseguire analisi sismiche statiche o dinamiche non lineari consentendo la scelta fra modello a plasticizzazione concentrata o distribuita


Scaricare ppt "1 ANALISI NON LINEARE DELLE STRUTTURE con C.D.S. Win - OpenSees."

Presentazioni simili


Annunci Google