La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Risultati Conclusioni Introduzione Linquinamento acustico, trascurato in passato perché considerato più un disturbo locale che un problema ambientale,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Risultati Conclusioni Introduzione Linquinamento acustico, trascurato in passato perché considerato più un disturbo locale che un problema ambientale,"— Transcript della presentazione:

1 Risultati Conclusioni Introduzione Linquinamento acustico, trascurato in passato perché considerato più un disturbo locale che un problema ambientale, è oggi considerato una delle principali cause del peggioramento della qualità della vita. Si stima che l'inquinamento acustico, principalmente imputabile a trasporti, attività edilizia, attività produttiva e pubblici esercizi, incida sulla salute e sulla qualità della vita di almeno il 25% della popolazione europea. In particola nellarea dei comuni di Ciampino e Marino, gli abitanti sono esposti ad inquinanti ambientali ed ad un aumento della rumorosità ambientale per la vicinanza dellaeroporto G.B. Pastine e per il traffico urbano. Questo aumento, dovuto per lo più allattivazione di voli low-cost, ha destato preoccupazione nei cittadini ed ha indotto le autorità sanitarie a valutare i possibili effetti sulla salute dovuti alla vicinanza di tale impianto. Sono stati confrontati i livelli equivalenti con i limiti della zonizzazione acustica comunale nelle tre diverse zone eccentriche allaeroporto, appartenenti ai comuni di Ciampino e Marino. Emerge il costante superamento dei limiti normativi con sforamenti che raggiungono quasi 13 dBA diurni e 15 dBA notturni. I valori diurni si attestano tra i 60 e 70 dBA a seconda della vicinanza delle stazioni di monitoraggio alle traiettorie di atterraggio e di decollo e dellintensità del traffico veicolare. In tutte le postazioni si ha un superamento dei limiti sia diurni che notturni. Gli elevati livelli di rumore ambientale sono dovuti sia agli aerei che al traffico,fattori che raggiungono livelli di rumorosità sovrapponibili. I dati della ricerca hanno fatto rilevare livelli di rumorosità ambientale nei siti esaminati nei comuni di Ciampino e Marino dovuti sia al traffico veicolare che aereo. Livelli di circa 82 dB(A) si osservano nei siti in prossimità della zona di decollo e di atterraggio dellaereo. La contemporanea presenza di rumore aeroportuale e veicolare, alla quale sono stati imputati in passato eventi di annoyance, per il momento sembra desti preoccupazioni avendo tutte le misurazioni effettuate evidenziato livelli di rumorosità che superano i livelli massimi previsti dalla legge nelle zone esaminate classificate in classe IV. Pur tenendo in considerazione che si tratta di misurazioni istantanee e che quindi riportano valori puntuali, esse danno un quadro realistico di un problema ambientale che andrà approfondito e che dovrà essere oggetto in particolare di interventi di bonifica e di provvedimenti da parte dellAutorità Sanitaria. Scopo dello Studio A seguito di una serie di esposti da parte dei cittadini sul rumore aeroportuale, è stata sviluppata in collaborazione tra il Dipartimento di Prevenzione della ASL RMH, lU.O. di Epidemiologia della ASL RME, lARPA e i Comuni di Ciampino e Marino, una valutazione del rischio rumore mirata alla verifica del rispetto della zonizzazione acustica, sia per prevenire il deterioramento delle zone non inquinate sia per risanare quelle rumorose valutando limpatto sulla popolazione circostante. Rumore aeroportuale e traffico: Problemi e soluzioni Imperatore A, Sanna S, Graziadio D, Aiello C, Dimitri L, Citeroni A, Fanciullo R, Varrenti D, Messineo A Dipartimento di Prevenzione ASL Roma H Materiali e metodi La rumorosità aerea e veicolare è stata valutata con fonometri e con la conta dei veicoli e dei voli. Sono stati esaminati 97 siti, la cui scelta ha preso in considerazione le traiettorie di decollo e atterraggio dellaeroporto. Le zone esaminate sono state suddivise in tre settori concentrici in base alla distanza dallaeroporto. La valutazione si è basata comparando la rumorosità aerea con quello veicolare. STAZ. MONITORAGGIO LIVELLO MISURATO IN dB(A) LIMITE DIURNO IN dB(A) DELTA CIAMPINO CIAMPINO CIAMPINO MARINO MARINO MARINO MARINO Dati CRISTAL (Centro Regionale Infrastrutture Sistemi Trasporto Aereo del Lazio) , , , dB(A) Via VeneziaVia Bologna Via Ancona Via Fontana dei Monaci Via Achille Grandi Via Brodolini Via pirzio Biroli Piazza Europa Unita Valore Medio Rumorosità ambientale diurna e passaggi aerei Comune di Ciampino (rilevamenti istantanei diurni )


Scaricare ppt "Risultati Conclusioni Introduzione Linquinamento acustico, trascurato in passato perché considerato più un disturbo locale che un problema ambientale,"

Presentazioni simili


Annunci Google