La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ONDE ELASTICHE Unonda elastica è una perturbazione che si propaga in un mezzo elastico senza movimento di materia Ogni punto del corpo elastico oscilla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ONDE ELASTICHE Unonda elastica è una perturbazione che si propaga in un mezzo elastico senza movimento di materia Ogni punto del corpo elastico oscilla."— Transcript della presentazione:

1 1 ONDE ELASTICHE Unonda elastica è una perturbazione che si propaga in un mezzo elastico senza movimento di materia Ogni punto del corpo elastico oscilla intorno alla sua posizione di equilibrio con moto periodico

2 2 ONDE SINUSOIDALI Facendo oscillando con legge armonica lestremo di una corda tesa si produce unonda sinusoidale Nei 4 istanti di tempo intervallati da un periodo T, londa si sposta di una distanza pari a Velocità dellonda v = /T = · f

3 3 ONDE ELASTICHE Durante la propagazione di unonda non cè trasporto di materia, ma propagazione di energia Si definisce intensità di unonda lenergia che attraversa nellunità di tempo una superficie unitaria posta normalmente alla direzione di propagazione

4 4 ONDE SONORE Unonda sonora consiste in oscillazioni della pressione dellaria (o di un altro mezzo elastico) Unonda è udibile dallorecchio umano se la sua frequenza è compresa nellintervallo 20 Hz – Hz

5 5 ONDE SONORE MezzoVelocità (m/s) Aria secca (20 o C)343 Vapore (134 o C)494 Acqua distillata1486 Acqua di mare1519 Piombo1190 Rame3810 Alluminio5000 Acciaio5200 Velocità di unonda sonora

6 6 ONDE SONORE Caratteristiche di un suono Altezza: dipende dalla frequenza fondamentale dellonda (acuto alta frequenza, grave bassa frequenza) Timbro: dipende dal numero di armoniche che compongono londa e consente lidentificazione del suono Intensità: dipende dal quadrato dellampiezza della vibrazione (debole bassa intensità, forte alta intensità)

7 7 ONDE SONORE Un suono può essere percepito dallorecchio umano quando la sua intensità è maggiore di Legge di Fechner: le sensazioni fisiologiche prodotte da unonda acustica sono proporzionali al logaritmo dellintensità dellonda per cui si usa la scala dei deciBell (dB)

8 8 ONDE SONORE

9 9 ULTRASUONI Infrasuoni: hanno frequenze inferiori a 20 Hz (ad esempio le onde sismiche) Ultrasuoni: hanno frequenze superiori a 20 kHz e sono largamente usati in diagnostica (ecografia) e terapia (riscaldamento dei tessuti irradiati)

10 10 EFFETTO DOPPLER Variazione della frequenza di unonda dovuta al moto relativo fra sorgente ed osservatore Se losservatore va incontro (si allontana) con una certa velocità, egli raccoglie in 1 secondo un numero di cicli maggiori (minori) di quelli che raccoglierebbe se si trovasse in quiete Moto dellosservatore

11 11 EFFETTO DOPPLER Variazione della frequenza di unonda dovuta al moto relativo fra sorgente ed osservatore La sorgente emette i cicli ad intervalli di tempo T, ma si avvicina (si allontana) allosservatore per cui egli percepisce una frequenza maggiore (minore) Moto della sorgente

12 12 EFFETTO DOPPLER Mediante leffetto Doppler è possibile controllare il flusso ematico allinterno di un vaso sanguigno non invasivamente Dalla variazione di frequenza delleco emessa dai globuli rossi in movimento si ricava la velocità di efflusso


Scaricare ppt "1 ONDE ELASTICHE Unonda elastica è una perturbazione che si propaga in un mezzo elastico senza movimento di materia Ogni punto del corpo elastico oscilla."

Presentazioni simili


Annunci Google