La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Finanziamenti FIRB e PIA Commissione Ricerca GMA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Finanziamenti FIRB e PIA Commissione Ricerca GMA."— Transcript della presentazione:

1 Finanziamenti FIRB e PIA Commissione Ricerca GMA

2 FIRB - Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base Piattaforme tecnologiche per un impegno finanziario di circa basato sulla condivisione da parte di pi ù partner di una agenda di ricerca comune, su un arco temporale di anni, che tenga conto anche della regolamentazione, della formazione del capitale umano, del projectfinancing dell up-front committment, ecc. Le modalit à di attivazione e l autorizzazione temporale definito sono ancora oggetto di discussione da parte del Ministero

3 FIRB - Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base Accordi Internazionali per un importo pari a per cui è prevista una agenda di ricerca comune tra partner nazionali ed internazionali su un arco temporale di 2-3 anni basati su reciprocit à e pariteticit à dei rapporti. Alcuni accordi internazionali sono gi à stati firmati dal Ministro nei mesi scorsi. Non è prevista la pubblicazione di bandi per la presentazione di progetti. Le risorse saranno assegnate a seguito della stipula di accordi internazionali per settori scientifici e attori individuati dallo stesso Ministero

4 FIRB - Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base Progetti a bando che avranno ad oggetto nuovi modelli tecnologici per le imprese per un importo pari a L uscita del bando è prevista per il 2005 Si segnala inoltre che il Ministero ha pubblicato all indirizzo /0526Normat/index_cf3.htm le linee guida per la rendicontazione dei progetti approvati prima del 26 marzo 2004 e per gli accordi di programma formalmente avviati prima della suddetta data; le linee guida per la rendicontazione dei progetti approvati dal 26 marzo 2004 in poi

5 contributo alla spesa nella misura pari al 70% dei costi riconosciuti ammissibili Sono ammissibili spese del personale, spese generali (60% del costo del personale comprensivo della quota per i giovani ricercatori), spese di attrezzature limitate alle quote impiegate, spese per servizio, altri costi Si ricorda che condizione necessaria per la realizzazione dei progetti presentati e che hanno ottenuto il finanziamento è il rispetto del vincolo del 10% relativo a contratti a Giovani ricercatori e/o a ricercatori di chiara fama, se tali contratti non verranno stipulati e non verr à rispettato il limite minimo i progetti non verranno finanziati. Si sottolinea, inoltre, che anche in questo caso, come per tutte le spese previste, vale il criterio di cassa e non il valore del contratto se la competenza esula dal periodo progettuale

6 Il Ministero, relativamente ai progetti FIRB 2003 ha pubblicato i decreti di approvazione delle graduatorie dei progetti finanziati nell ambito: Programmi Strategici nei settori: - Chimica/Farmaceutica -Scienze umane economiche e sociali, Progetti Strategici di ricerca per la costituzione, il potenziamento e la messa in rete di centri di alta qualificazione scientifica, pubblico-privati anche su scala internazionale nei settori: - Nanotecnologie per dispositivi e sensori innovativi applicabili a genomica e post genomica quali ad esempio dispositivi opto- elettronici e nano-biosensori ibridi a lettura ottica e/o elettronica Piattaforme micro e nanotecnologiche per diagnostica medica avanzata -Bioinformatica -Biologia strutturale, Recettori di membrana, Diagnostica avanzata in campo animale e vegetale --Basi molecolari delle malattie neurologiche.

7 Pacchetto Integrato di Agevolazioni PIA Innovazione - PON Sviluppo imprenditoriale locale unifica, integra e semplifica le procedure di accesso e di concessione delle agevolazioni alle imprese per unità produttive ubicate nei territori dellobiettivo 1 (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna); legge 46/82 sviluppo precompetitivo legge 488/92 industrializzazione dei risultati incentivi alla formazione Fondo Centrale di Garanzia Bando Chiuso 30/07/2004

8 Riserva, a favore delle PMI, pari al 70% delle risorse finanziarie disponibili. Istruttoria fatta dalle banche concessionarie, convenzionate con Ministero. Le risorse finanziarie disponibili stabilite dal Ministro. La concessione delle agevolazioni sulla base di ununica graduatoria di merito per le 6 regioni interessate, in ordine decrescente, dalla prima fino allesaurimento dei fondi disponibili. La posizione assunta in graduatoria da ciascuna iniziativa è determinata dal punteggio, attribuito alliniziativa stessa, ottenuto sommando algebricamente i valori normalizzati dei seguenti indicatori: 1) grado di innovatività delliniziativa; 2) qualità dellincremento occupazionale

9 Soggetti beneficiari imprese iscritte al registro delle imprese e che siano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti. Non possono accedere le imprese operanti nei settori agroindustriali o delle fibre sintetiche durata complessiva delliniziativa agevolata non superiore a 30 mesi dalla data del decreto Non sono ammissibili le iniziative superiori a 25 milioni di euro e beneficino di un aiuto lordo superiore a 5 milioni di euro

10 Sviluppo precompetitivo Diretto alla progettazione, sperimentazione, sviluppo e preindustrializzazione di nuovi prodotti, processi o servizi ovvero di modifiche sostanziali a prodotti, linee di produzione e processi produttivi, che comportino sensibili miglioramenti delle tecnologie esistenti. Realizzazione di progetti pilota e dimostrativi nonché di prototipi non commercializzabili e non comprendono modifiche di routine o modifiche periodiche apportate a prodotti, servizi esistenti anche se tali modifiche possono rappresentare miglioramenti. Il programma di sviluppo precompetitivo può comprendere anche attività di ricerca industriale purché il relativo costo non sia superiore al 20% dei costi relativi alle attività di sviluppo precompetitivo e di ricerca industriale; il programma può, altresì, comprendere attività dirette alla realizzazione, allampliamento di centri di ricerca

11 Industrializzazione dei risultati Volto alla realizzazione degli investimenti fissi, ammissibili alle agevolazioni della legge 488/92, strettamente collegati allo sfruttamento industriale dei risultati derivanti dal precedente programma di sviluppo precompetitivo. Eventuali spese, ancorché ammissibili dalla legge 488/92, non riconducibili, anche indirettamente, agli esiti del suddetto programma di sviluppo precompetitivo non sono ammissibili alle agevolazioni del PIA innovazione. I programmi di industrializzazione relativi ai settori della siderurgia, della cantieristica navale e dellindustria automobilistica, sono considerati ammissibili sotto certe condizioni;

12 Attività formative Programma, collegato al programma di sviluppo precompetitivo ed al conseguente programma di industrializzazione dellinnovazione, per la formazione dei nuovi assunti e/o la qualif., laggiornamento e la specializzazione del personale già dipendente dellimpresa occupato presso le unità produttive dellobiettivo 1, coinvolte dalliniziativa agevolata. Max euro / addetto, se di sesso femminile. Fatto internamente o esternamente ma di validità certificabile (ISO 9000).

13 AGEVOLAZIONI CONCEDIBILI Sviluppo precompetitivo: finanziamento agevolato ed in un contributo alla spesa ai sensi della legge 46/82. La durata minima del periodo di ammortamento non può essere inferiore a tre anni. Industrializzazione lagevolazione consiste in un contributo in conto impianti concesso con i criteri della legge 488/92. Lerogazione delle agevolazioni avviene in 2 quote, indipendentemente dalla durata del programma e fermo restando il rispetto della durata complessiva delliniziativa.

14 Graduatoria e Concessioni Provvisorie Il punteggio in graduatoria somma dei valori degli indicatori: 1) grado di innovatività delliniziativa; 2) qualità dellincremento occupazionale. Previste maggiorazioni del valore di ciascuno degli indicatori: 5% se limpresa si trova in una delle seguenti condizioni: a)affidamento commesse a Enti pubblici di ricerca o Università per importo non inferiore al 15% dei costi totali agevolabili sviluppo precompetitivo; b)sottoscriva accordi con Università per svolgimento di stage di durata minima di 3 mesi, presso i propri stabilimenti ubicati nelle regioni dellobiettivo 1, finalizzati a inserimento laureati e diplomati universitari; c)oggetto di valutazione positiva a seguito di intervento previsto della misura 1.2 Azione a) del PON Ricerca.

15 Graduatoria e Concessioni Provvisorie 10% se iniziativa finalizzata a realizzare una innovazione di prodotto elevabile al 15% qualora linnovazione finalizzata a ottenimento prodotti secondo criteri di ecoprogettazione 10% se iniziativa finalizzata a realizzare innovazione di processo diretta a ridurre limpiego di materia prima ed energia, e/o risorsa idrica, nonché a ridurre la quantità e la pericolosità dei rifiuti speciali prodotti e/o degli scarichi idrici e/o delle emissioni gassose in atmosfera. Per determinare indicatori ed eventuali maggiorazioni: Indicatore n. 1 è risultato della somma seguenti rapporti: -rapporto tra costi agevolabili relativi a sviluppo precompetitivo e somma di questi e spese ammissibili programma di industrializzazione; -rapporto tra spese ammissibili relative ad investimenti innovativi industrializzazione e somma costi agevolabili relativi a sviluppo precompetitivo ed industrializzazione

16 Per investimenti innovativi si intendono: a) realizzazione o acquisizione di sistemi composti da una o più unità di lavoro gestite da apparecchiature elettroniche, che governino, lavorazione, montaggio, manipolazione, controllo, misura, trasporto, magazzinaggio; b) realizzazione o acquisizione di sistemi di integrazione di una o più unità di lavoro composti da robot industriali, o mezzi robotizzati, gestiti da apparecchiature elettroniche, che governino, a mezzo di programmi, la progressione logica delle fasi del ciclo tecnologico; c)realizzazione o acquisizione di unità elettroniche o di sistemi elettronici per l'elaborazione dei dati destinati al disegno automatico, alla progettazione, alla produzione di documentazione tecnica, alla gestione delle operazioni legate al ciclo produttivo, al controllo e al collaudo dei prodotti lavorati nonché al sistema gestionale, organizzativo e commerciale; d)realizzazione o acquisizione di programmi per l'utilizzazione delle apparecchiature e dei sistemi di cui alle lettere a), b), e c); e)acquisizione di brevetti e licenze funzionali all'esercizio delle attività produttive; f)realizzazione o acquisizione di apparecchiature scientifiche destinate a laboratori ed uffici di progettazione aziendale. Investimenti di cui alle lettere d) ed e), qualora a sé stanti, non potranno rientrare nel computo degli investimenti innovativi

17 Indicatore n. 2 rapporto tra numero di nuovi occupati qualificati, assunti dallimpresa successivamente allavvio delliniziativa agevolata, ed investimento complessivo delliniziativa medesima. Il valore di questultimo è quello utilizzato per il denominatore dellindicatore n.1. Il numero di nuovi occupati qualificati è rilevato, con riferimento alle unità produttive ubicate regioni obiettivo 1, quale numero medio mensile, relativo a esercizio a regime dei dipendenti in possesso di idonea specializzazione nei campi oggetto del programma di sviluppo precompetitivo, specializzazione comprovata da esperienze di ricerca, di durata non inferiore ad un anno, effettuate presso Università o centri di ricerca pubblici o privati e documentata da idonea attestazione da questi rilasciata.


Scaricare ppt "Finanziamenti FIRB e PIA Commissione Ricerca GMA."

Presentazioni simili


Annunci Google