La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 (Classificazione CEI 17-5) CORSO DI FORMAZIONE CEI EN 60947-2 Condizioni di servizio Nuovi dati di catalogo Manovra Installazione Sezionamento Interruttori.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 (Classificazione CEI 17-5) CORSO DI FORMAZIONE CEI EN 60947-2 Condizioni di servizio Nuovi dati di catalogo Manovra Installazione Sezionamento Interruttori."— Transcript della presentazione:

1 1 (Classificazione CEI 17-5) CORSO DI FORMAZIONE CEI EN Condizioni di servizio Nuovi dati di catalogo Manovra Installazione Sezionamento Interruttori automatici destinati a circuiti con tensione nominale minore di 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c.

2 Condizioni di servizio definite dalla norma Temperatura ambiente min -5°C max + 40° C Altitudine max2000 m/slm Umidità max50% a 40° C 90% a 20° C Inquinamentoapparecchi idonei per grado 3

3 Nuovi dati di catalogo Rispetto alla precedente norma (CEI del 1973) Differenze Non più un potere dinterruzione Icn, ma bensì due e precisamente: -Icu=potere di interruzione limite -Ics=potere dinterruzione di servizio Integrazioni Nuove caratteristiche prestazionali: -Icw=corrente nominale ammissibile di breve durata -Uimp=tensione nominale di tenuta allimpulso -Categoria di utilizzazione (A,B)

4 Poteri dinterruzione Potere dinterruzione limite di cortocircuito Icu, riconducibile al ciclo di prova O-t-CO Potere di interruzione di servizio in cortocircuito Ics, riconducibile al ciclo di prova O-t-CO-t-CO O:Apertura della corrente di cortocircuito stabilito da un apparecchio a monte di quello in prova CO:Chiusura ed apertura della corrente di cortocircuito stabilito chiudendo i contatti dellapparecchio in prova t:Tempo di attesa tra due operazioni

5 Poteri dinterruzione La norma prevede una serie di valori standard del rapporto Ics/Icu e precisamente: - 0,25 - O,5 - 0, Il costruttore dichiara, per ogni tipo di apparecchio, il rapporto standard verificato

6 Poteri dinterruzione Esempio di dati di catalogo (EURODIN) MTS Interruttori con sganciatori magnetotermici

7 Categorie di utilizzazione La norma prevede 2 categorie: A B Interruttori non specificamente previsti per la selettività nelle condizioni di cortocircuito rispetto ad altri dispositivi posti in serie lato carico, cioè senza ritardo intenzionale applicabile in condizione di cortocircuito. Interruttori specificamente previsti per la selettività nelle condizioni di cortocircuito rispetto ad altri dispositivi di protezione posti in serie lato carico, cioè con un ritardo intenzionale (anche regolabile) applicabile in condizione di cortocircuito.

8 Categorie di utilizzazione Requisiti prestazionali degli interruttori di cat. B Valori del rapporto Ics/Icu: 0,5-0,75-1 Obbligo dichiarazione Icw (corrente ammissibile di breve durata) - Valore Icw scelto tra il maggiore di 12 In oppure 5 kA NB: Gli interruttori MTS/E MTS/E 800 -MTS E 1600 sono di categoria B.

9 Categorie di utilizzazione Esempio di dati di prodotto (MTS 1600)

10 Manovra La norma consente numerosi tipi di manovra di chiusura: - manuale dipendente - manuale indipendente - dipendente con sorgente esterna di energia - indipendente con sorgente esterna di energia - a energia accumulata Inoltre lorgano di comando deve automaticamente, quando rilasciato, portarsi o rimanere nella posizione corrispondente a quella dei contatti mobili (manovra positiva)

11 Installazione Per esigenze di installazione, di esercizio e di manutenzione, ed anche ai fini della sicurezza gli interruttori possono essere realizzati in tre diverse esecuzioni: Gli interruttori in esecuzione rimovibile ed estraibile sono costituiti da una parte fissa e da una parte mobile

12 Esecuzione estraibile e rimovibile Nella fase di installazione, rigidamente ancorata al telaio di supporto, viene collegata ai circuiti di potenza ed ai circuiti ausiliari. Costituisce linterruttore vero e proprio, viene inserita nella parte fissa a cura delloperatore durante lesercizio. Linserzione realizza il fissaggio meccanico della parte mobile nella parte fissa e le connessioni dei circuiti elettrici. Parte fissa Parte mobile

13 Esecuzione estraibile Mediante apposite rotaie, disponibili di blocco e di manovra, la parte mobile può raggiungere, diverse e ben definite posizioni. Questo tipo di esecuzione presenta il vantaggio di poter eseguire una serie di manovre a vuoto per simulare il funzionamento dei circuiti ausiliari.

14 Esecuzione rimovibile La parte mobile, in fase di inserzione, viene fissata dalloperatore; in questo tipo di esecuzione pertanto lestrazione della parte mobile dalla fissa richiede leffettiva rimozione dellinterruttore. Questo tipo di esecuzione, al pari dellesecuzione estraibile presenta, rispetto alla fissa, il vantaggio di una maggior comodità nelle operazioni di manutenzione effettuabili in condizioni di limitata riduzione della continuità di servizio

15 Sezionamento Per essere dichiarati idonei al sezionamento gli apparecchi devono avere superato le seguenti tre prove. Tensione nominale di tenuta ad impulso Misura della corrente di fuga Prova meccanica

16 Prove elettriche per il sezionamento Tensione nominale di tenuta a impulso. Applicato limpulso di tensione 1,2/50 s con un valore di picco di 9,8 kV, la prova viene superata se non vi è innesco darco tra i contatti. Misura della corrente di fuga. Al 110% della tensione di impiego le correnti di fuga non devono superare ben specificati valori (ad es. 0,5 mA ad apparecchio nuovo)

17 Prova meccanica per il sezionamento Partendo con i contatti in posizione chiuso la leva è sottoposta per 10 s ad una forza pari a 3 volte lo sforzo necessario alla sua manovra (da un valore minimo di 50N ad uno massimo di 600 N) Durante lo sforzo non deve essere possibile bloccare il dispositivo di manovra. Al termine, rilasciata la leva, lindicazione della posizione aperto deve essere correttamente visualizzata.

18 Sezionamento Superate le prove previste gli interruttori idonei al sezionamento portano sul fronte dellapparecchio il seguente simbolo:


Scaricare ppt "1 (Classificazione CEI 17-5) CORSO DI FORMAZIONE CEI EN 60947-2 Condizioni di servizio Nuovi dati di catalogo Manovra Installazione Sezionamento Interruttori."

Presentazioni simili


Annunci Google