La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tipologia B Esami di Maturità Prof.ssa Chiara Spatola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tipologia B Esami di Maturità Prof.ssa Chiara Spatola."— Transcript della presentazione:

1 Tipologia B Esami di Maturità Prof.ssa Chiara Spatola

2 1. storico-politico; 2. socio-economico; 3. artistico-letterario; 4. tecnico-scientifico; La tipologia B prevede lo sviluppo a scelta tra quattro ambiti di riferimento:

3 Consegna ministrialeInterpretazione Sviluppa l'argomento scelto o informa di "saggio breve " o di "articolo di giornale ", utilizzando i documenti e i dati che lo corredano. Scegli tra saggio breve e articolo, utilizzando i documenti. Se scegli la forma del "saggio breve", interpreta e confronta i documenti e i dati forniti e su questa base svolgi, argomentandola, la tua trattazione, anche con opportuni riferimenti alle tue conoscenze ed esperienze di studio. Da' al saggio un titolo coerente con la tua trattazione e ipotizzane una destinazione editoriale (rivista specialistica, fascicolo scolastico di ricerca e documentazione, rassegna di argomento culturale, altro). Se lo ritieni, organizza la trattazione suddividendola in paragrafi cui potrai dare eventualmente uno specifico titolo. Per lopzione saggio breve: -usa i documenti interpretandoli, confrontandoli e integrandoli con conoscenze personali; -decidi- sulla base della destinazione editoriale prescelta – quale titolo assegnare al testo e se suddividerlo in paragrafi.

4 Se scegli la forma dell' "articolo di giornale ", individua nei, documenti e nei dati forniti uno o più elementi che ti sembrano rilevanti e costruisci su di essi il tuo "pezzo". Da' all'articolo un titolo appropriato ed indica il tipo di giornale sul quale ne ipotizzi la pubblicazione (quotidiano, rivista divulgativa, giornale scolastico, altro). Per attualizzare l'argomento, puoi riferirti a circostanze immaginarie o reali (mostre, anniversari, convegni o eventi di rilievo). Per lopzione articolo di giornale: -seleziona i documenti che ritieni significativi per la stesura del testo; -scegli un titolo e la destinazione editoriale del testo che potrà essere attualizzato. Per entrambe le forme di scrittura non superare le quattro o cinque colonne di metà di foglio protocollo. Pianifica la lunghezza del testo secondo le indicazioni fornite.

5 Origine del termine Doppia radice latina: 1.Sapere: essere esperto; 2.Exagium: prova, assaggio di sapere Si tratta di un testo documentato in cui lautore/autrice analizza un argomento, riporta su esso dati e informazioni (esposizione) ed esprime una tesi motivata

6 La struttura ( scansione espositiva - argomentativa ) Introduzione ed enunciazione di un problema: si enuncia un problema e si forniscono gli elementi utili alla sua comprensione. Introduzione ed enunciazione di un problema: si enuncia un problema e si forniscono gli elementi utili alla sua comprensione. Tesi: lemittente esprime la propria opinione. Tesi: lemittente esprime la propria opinione. Argomenti a sostegno della tesi: si portano delle prove a sostegno della tesi. Argomenti a sostegno della tesi: si portano delle prove a sostegno della tesi. Antitesi e argomenti a sostegno dellantitesi:viene enunciata una tesi contraria e si espongono gli argomenti che la sostengono. Antitesi e argomenti a sostegno dellantitesi:viene enunciata una tesi contraria e si espongono gli argomenti che la sostengono. Confutazione dellantitesi: si dimostra che gli argomenti dellantitesi sono infondati e/o non sono validi. Confutazione dellantitesi: si dimostra che gli argomenti dellantitesi sono infondati e/o non sono validi. Conclusione: si riporta lattenzione sulla tesi e se ne ribadisce la validità. Conclusione: si riporta lattenzione sulla tesi e se ne ribadisce la validità.

7 Differenza tra saggio breve (tipologia B) e testo argomentativo (tipologia D) Saggio breve Tema argomentativo Largomento del saggio Il titolo del tema Largomento è indicato in termini oggettivi e neutri. Un dossier di testi è allegato alla prova Il titolo-talvolta introdotto da una premessa-precisa largomento ed enuncia una tesi La consegna Si richiede allo studente di scegliere una definita situazione comunicativa (giornalino scolastico, rivista divulgativa…) Si forniscono indicazioni circa lampiezza Si richiede allo studente di illustrare, spiegare, esporre, discutere, argomentare

8 Le operazioni di analisi Le operazioni di scrittura Lo studente deve: Leggere, interpretare, confrontare i documenti; Leggere, interpretare, confrontare i documenti; Desumere le idee chiave; Desumere le idee chiave; Enunciare una tesi; Enunciare una tesi; Integrare con altre idee tratte dalle proprie conoscenze; Integrare con altre idee tratte dalle proprie conoscenze; Assegnare un titolo alla trattazione; Assegnare un titolo alla trattazione; Utilizzare registro e lessico adeguati. Utilizzare registro e lessico adeguati. Lo studente deve produrre un testo: esauriente e coerente nei contenuti; esauriente e coerente nei contenuti; logicamente coeso nelle sue parti logicamente coeso nelle sue parti corretto; corretto; adeguato dal punto di vista del lessico. adeguato dal punto di vista del lessico. Il destinatario Destinazione editoriale da scegliere ed ipotizzare. Destinatario è il docente


Scaricare ppt "Tipologia B Esami di Maturità Prof.ssa Chiara Spatola."

Presentazioni simili


Annunci Google