La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prova scritta di italiano Tipologie: A) Analisi e commento di un testo letterario in prosa o in poesia o non letterario B) Saggio breve o articolo di giornale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prova scritta di italiano Tipologie: A) Analisi e commento di un testo letterario in prosa o in poesia o non letterario B) Saggio breve o articolo di giornale."— Transcript della presentazione:

1 Prova scritta di italiano Tipologie: A) Analisi e commento di un testo letterario in prosa o in poesia o non letterario B) Saggio breve o articolo di giornale C) Tema di argomento storico D) Tema di ordine generale

2 Tipologia A Testo letterario in poesia Analisi secondo i seguenti livelli: Livello strutturale: riguarda il modo in cui i temi vengono disposti dal poeta allinterno del testo Livello lessicale: riguarda le scelte linguistiche del poeta Livello sintattico: riguarda la disposizione delle parole ed il loro legame nellambito del periodo Livello metrico: riguarda le scelte del poeta in merito ai tipi di versi,strofe e rime utilizzate Livello fonetico: riguarda il suono di un testo poetico, la sua musicalità Livello retorico: riguarda luso da parte del poeta delle figure retoriche Commento: Inquadramento storico letterario Osservazioni e interpretazioni critiche Valutazione del messaggio dellautore Giudizio personale motivato sullefficacia del testo rispetto gli scopi dellautore

3 Tipologia A Testo letterario in prosa Analisi dei seguenti elementi: Fabula e intreccio Svolgimento della narrazione, sequenze Tempo Spazio Invenzione e realtà Personaggi Narratore Punto di vista o focalizzazione Intenzioni dellautore Tecniche narrative Usi linguistici e stilistici Commento: Inquadramento storico letterario Osservazioni e interpretazioni critiche Valutazione del messaggio dellautore Giudizio personale motivato sullefficacia del testo rispetto gli scopi dellautore

4 Tipologia A Testo non letterario Ne fanno parte testi con finalità descrittive, informative o argomentative quali saggi, manuali, articoli giornalistici, relazioni, lettere… Analisi: Capire largomento generale e farne un rapido sunto Distinguere il testo in paragrafi o sezioni in cui esso sia stato suddiviso Identificare largomento principale di ciascun paragrafo Distinguere fra le informazioni importanti e i dettagli Distinguere i fatti dalle opinioni Dedurre dal testo, per mezzo di inferenze, altre informazioni Collegare fatti noti esterni, ma pertinenti al testo, al contenuto del testo medesimi Identificare lo scopo dellautore (esplicito e implicito) Commento: Osservazioni e interpretazioni critiche

5 Tipologia B Saggio breve o articolo di giornale Per questa tipologia vengono forniti documenti e dati relativi ad un argomento che devono essere diversamente utilizzati a seconda che si scelga di scrivere un saggio breve o un articolo di giornale. Se scegli la forma del saggio breve, interpreta e confronta i documenti e i dati forniti e svolgi su questa base la tua trattazione, anche con opportuni riferimenti alle tue conoscenze ed esperienze di studio. Se scegli la forma dellarticolo di giornale, individua nei documenti e nei dati forniti uno o più elementi che ti sembrano rilevanti e costruisci su di essi il tuo pezzo

6 Saggio breve Caratteristiche E da intendersi come un testo di tipo argomentativo e informativo in quanto in esso lo studente – autore esprime una tesi riguardo a un problema dandone al contempo adeguata informazione. I contenuti possono attenere ai più svariati ambiti: artistico – letterario, socio – economico, storico – politico, tecnico – scientifico. Il termine breve indica che lestensione richiesta è inferiore a quella di un vero e proprio saggio. Per consentire una comunicazione reale viene fornito materiale documentario (dossier) che sostituisce la ricerca necessaria per un saggio. La consegna costituisce linsieme delle prescrizioni che lo studente – autore è chiamato a rispettare rigorosamente: Destinazione editoriale del testo (pubblicazione specialistica, pubblicazione divulgativa…) che determina lo scopo del testo, il registro linguistico e la paragrafazione. Titolo ed eventuale sottotitoli se organizzato in paragrafi Estensione massima

7 Fasi di stesura del saggio breve Prescrittura: Lettura e analisi dellargomento della consegna Lettura, analisi e selezione della documentazione Scelta della destinazione del testo Amplificazione e organizzazione delle informazioni Elaborazione della tesi e degli argomenti Elaborazione della scaletta Scrittura: Risposta alle consegne ( destinazione, scopo…) Sviluppo della scaletta Stesura del corpo centrale del testo Stesura dellintroduzione e della conclusione Ristesura complessiva Assegnazione del titolo Postscrittura Rilettura e correzione Copiatura e presentazione grafica Rilettura conclusiva

8 Larticolo di giornale Larticolo giornalistico è un testo di ampiezza limitata, pubblicato su un quotidiano o un periodico o una rivista che ha o scopo prevalente di informare il lettore su un evento o un argomento legato per lo più allattualità. Si distinguono in base al contenuto e al destinatario, diversi tipi di articolo:di cronaca, dopinione, culturale, specialistico. Negli articoli di cronaca prevale la tipologia testuale descrittiva, in quelli dopinione quella argomentativa e in quelli culturali linformativa e argomentativa.

9 Articolo dopinione Pur contenendo alcune informazioni o comunque il riferimento ad eventi recenti, ha come scopo prevalente lespressione della personale opinione del giornalista rispetto ad un determinato tema. Si configura perciò come un testo prevalentemente argomentativo. La prevalenza della tipologia argomentativa assimila larticolo dopinione al saggio breve, se nonché nellarticolo è imprescindibile il riferimento alla notizia, mentre nel saggio breve possono essere affrontate tematiche svincolate dallattualità. Larticolo è strutturato in paragrafi corrispondenti al succedersi delle argomentazioni, preceduti da un attacco (lead) e conclusi da un finale. La sintassi è ipotattica per seguire il ragionamento dellopinionista. Il linguaggio varia a seconda dello stile del giornalista. Il titolo condensa in una frase (spesso ellittica e ad effetto) il fulcro della tesi dellopinionista.

10 Articolo culturale Sviluppa tematiche di vario contenuto disciplinare con intento divulgativo, traendo spunto da notizie di attualità. La tipologia del testo è allo stesso tempo informativa e argomentativa. Larticolo è in genere strutturato in paragrafi ben distinti tra loro, preceduti da un attacco e conclusi da un finale. La sintassi è ipotattica, specie nelle parti argomentative. Il linguaggio è per lo più divulgativo, con termini di facile comprensione, non esente tecnicismi relativi a specifiche aree disciplinari. Il titolo deve comunicare al lettore lessenza del contenuto dellarticolo attraverso la presenza di poche parole chiare.

11 Tipologia B Relazione La relazione è un testo che riferisce con precisione e oggettività di un argomento di cui si sia a conoscenza o perché su di esso si è svolto uno studio specifico, si è raccolta una documentazione, o perché se ne è avuta esperienza diretta attraverso unattività. In questo modello di scrittura le opinioni personali dello scrivente non sono espresse, oppure sono collocate in uno spazio distinto dallinformazione. Tali caratteristiche configurano la tipologia di questo testo come prevalentemente informativa e descrittiva. Vari sono i contenuti di una relazione: esperimenti scientifici, prove tecniche, risultati di ricerche e studi, esperienze … Sulla base del contenuto e della fonte si distinguono due tipi di relazione: Relazioni compilative: sono quelle scritte utilizzando e ordinando materiali provenienti da fonti altrui. (riferire contenuti di studio appresi da testi diversi o da più parti del manuale scolastico) Relazioni di attività: sono quelli che si riferiscono a esperimenti scientifici e prove tecniche, a esperienze didattiche, di ricerca e di lavoro … Lesposixzione deve essere semplice, chiara, la struttura del discorso ordinata in blocchi ben riconoscibili, il linguaggio specifico nella misura in cui è richiesto dal destinatario: divulgativo se rivolto a non specialisti, tecnico se rivolto a specialisti.

12 Tipologia C Tema storico Il tema storico consiste in un testo scritto ad uso scolastico, di argomento storico, nel quale lo studente fornisce informazioni su un dato fenomeno o evento o personaggio. Allo studente è richiesto di dimostrare la propria conoscenza dellargomento nelle varie dimensioni (sociale, economica, culturale…), nei rapporti cronologici e di causa – effetto tra gli eventi secondo le interpretazioni storiografiche. La tipologia testuale utilizzata è sia descrittivo – informativa sia argomentativa.

13 Tipologia D Tema di attualità Il tema di attualità consiste nella trattazione di un argomento di ordine generale, attinto al corrente dibattito culturale. Allo studente è richiesto di dimostrare la propria conoscenza al riguardo, tratta da informazioni giornalistiche o daltro genere o dalla sua personale esperienza e di esprimere un giudizio, argomentando le proprie opinioni ed esprimendo anche i propri stati danimo. La tipologia testuale utilizzata è sia descrittivo – informativa, sia argomentativa, sia anche espressiva.


Scaricare ppt "Prova scritta di italiano Tipologie: A) Analisi e commento di un testo letterario in prosa o in poesia o non letterario B) Saggio breve o articolo di giornale."

Presentazioni simili


Annunci Google