La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sicilia Popolazione residente: 5.037.799 (fonte ISTAT – 1 gennaio 2009) Nella regione Sicilia ad aprile 2010 risultano operativi 8 Hospice, tutti a gestione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sicilia Popolazione residente: 5.037.799 (fonte ISTAT – 1 gennaio 2009) Nella regione Sicilia ad aprile 2010 risultano operativi 8 Hospice, tutti a gestione."— Transcript della presentazione:

1 Sicilia Popolazione residente: (fonte ISTAT – 1 gennaio 2009) Nella regione Sicilia ad aprile 2010 risultano operativi 8 Hospice, tutti a gestione pubblica. Tali strutture garantiscono 79 posti letto, pari a 0,15 posti letto per ogni abitanti. Per integrare lofferta regionale, la regione ha previsto la realizzazione di altri 7 Hospice per 88 posti letto complessivi, che potrebbero essere attivati entro la fine del 2010 e aumenterebbero lofferta a 167 posti letto, ovvero 0,31 posti letto ogni abitanti.

2 HOSPICE ARNAS CIVICO PALERMO 14 p.l. HOSPICE ARNAS CATANIA 12 p.l. HOSPICE ASP AGRIGENTO 10 p.l. HOSPICE ASP MESSINA 7 p.l. HOSPICE ASP RAGUSA 8 p.l. HOSPICE ASP SIRACUSA 8 p.l. HOSPICE ASP TRAPANI 10 p.l. HOSPICE ASP PALERMO 10 p.l. HOSPICE ATTIVI AD OGGI TOTALE 79 P. L.

3 HOSPICE ASP CALTANISSETTA 20 p.l. + 8 p.l. HOSPICE RAGUSA 10 p.l. HOSPICE ASP MESSINA 10 p.l. HOSPICE ASP ENNA 10 p.l. HOSPICE ASP CATANIA 10 p.l. HOSPICE A.O. CERVELLO PALERMO 8 p.l. HOSPICE ASP PALERMO 10 p.l. HOSPICE DA ATTIVARE TOTALE 88 P. L.

4 Sicilia: Hospice già operativi ad aprile 2010 per territorio di riferimento e tipo di gestione ENNA RAGUSA CALTANISSETTA MESSINA SIRACUSA TRAPANI CATANIA AGRIGENTO PALERMO Pubblici Privati Terzo Settore Misti

5 Sicilia: RETI DOMICILIARI operative ad aprile 2010 per territorio di riferimento ENNA RAGUSA CALTANISSETTA MESSINA SIRACUSA TRAPANI CATANIA AGRIGENTO PALERMO

6 Hospice previsti (attivi e futuri) Territorio di riferimento hospic e posti letto Popolazione residente 1/1/09 PL previsti / res. AGRIGENTO ,22 CALTANISSETTA ,03 CATANIA ,20 ENNA ,57 MESSINA ,26 PALERMO ,27 RAGUSA ,57 SIRACUSA ,20 TRAPANI ,23 TOTALE ,31

7 Sintesi del quadro normativo regionale La Regione Sicilia ha recentemente affrontato una riorganizzazione strutturale, avviata con il Decreto assessoriale n del 15 giugno 2009, sulle procedure e modalità di controllo gestionale per il riordino, la rifunzionalizzazione e la riconversione della rete ospedaliera e territoriale regionale. Il decreto prende in considerazione nello specifico, tra laltro, le esigenze di pazienti acuti e lungo-degenti.

8 Il numero di posti letto disponibili e le tariffe giornaliere sono state ultimamente ridefinite mediante il Decreto dell'Assessore alla Sanità n. 837/09 dell'8 maggio 2009, il quale prevede l'istituzione di un coordinamento operativo regionale per le cure palliative, col compito di monitorare e governare i servizi della rete. Lallegato A del decreto: traccia gli elementi costitutivi della rete delle cure palliative e ne delinea gli obiettivi; prevede la creazione di unità valutative multidimensionali; stabilisce i criteri di accesso ai livelli assistenziali, le tariffe e i requisiti minimi strutturali tecnologici e organizzativi; prevede dei moduli formativi per il personale.

9 Lorganizzazione della rete per le cure palliative è stata interessata altresì dal Decreto assessoriale n agosto 2007, col quale è stato approvato l'Accordo attuativo del Piano previsto dalla legge finanziaria del 2005 e del Piano di rientro, di riorganizzazione, di riqualificazione e di individuazione degli interventi per il perseguimento del riequilibrio economico del servizio sanitario regionale.

10 In passato, la regione Sicilia aveva provveduto ad ordinare legislativamente i servizi sanitari e socio-sanitari per i malati terminali prima dellapprovazione della Legge 39/99. Infatti, la LR n. 26 del 6 aprile 1996 aveva previsto lo sviluppo di una rete di servizi per il trattamento delle fasi avanzate e terminali dei pazienti neoplastici attraverso la riorganizzazione delle cure domiciliari e l'istituzione di strutture di ricovero Hospice nella misura di un posto letto ogni abitanti. La stessa legge regionale ha individuato nei settori del terzo settore e del volontariato interlocutori privilegiati a supporto della sanità pubblica.

11 Hanno fatto seguito alla succitata legge numerosi atti normativi. Lo stesso Piano Sanitario Regionale (PSR) , pubblicato con Decreto Presidenziale dell11 maggio 2000, individua, tra gli obiettivi regionali di salute, lo sviluppo delle cure palliative e dell'ospedalizzazione domiciliare. In particolare il PSR prevede che in ogni azienda territoriale venga costituita almeno una Unità di valutazione palliativa e che in ogni provincia sia organizzata una rete assistenziale coordinata da Dipartimenti interaziendali misti ospedale-territorio che operino in modo sinergico con la rete di solidarietà sociale.

12 Nello stesso anno lAssessorato alla Sanità ha approvato il Decreto n del 20 marzo 2000, con il quale è stata istituita la Commissione per lo studio delle problematiche connesse all'assistenza ai malati in fase avanzata e terminale con il compito di esaminare i progetti preliminari "Hospice" in relazione ai finanziamenti ex Legge n. 39/99 e di elaborare il programma regionale di cure palliative.

13 Successivamente, con il Decreto dellAssessore alla Sanità n del 9 ottobre 2000, la regione Sicilia ha approvato il Programma regionale per la realizzazione della rete di assistenza ai malati in fase avanzata e terminale.

14 Per quanto riguarda gli Hospice, il Programma regionale: tende a privilegiare la collocazione degli hospice prevalentemente allinterno della rete sanitaria ospedaliera; fa propri gli stessi requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi previsti dal DPCM 20 gennaio 2000; specifica la composizione delléquipe multi-disciplinare dellHospice e la dotazione di organico in relazione ai posti letto, definendo i tempi minimi di assistenza che giornalmente devono essere garantiti per ogni paziente.

15 Si ricorda, infine, il Decreto n del 5 dicembre 2001 con il quale la regione ha approvato le Linee guida per la realizzazione del programma regionale di cure palliative.


Scaricare ppt "Sicilia Popolazione residente: 5.037.799 (fonte ISTAT – 1 gennaio 2009) Nella regione Sicilia ad aprile 2010 risultano operativi 8 Hospice, tutti a gestione."

Presentazioni simili


Annunci Google