La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Interventi previsti nel prossimo triennio in nuove linee AV/AC e/o in ammodernamento di linee tradizionali Firenze, 3 dicembre 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Interventi previsti nel prossimo triennio in nuove linee AV/AC e/o in ammodernamento di linee tradizionali Firenze, 3 dicembre 2010."— Transcript della presentazione:

1 Interventi previsti nel prossimo triennio in nuove linee AV/AC e/o in ammodernamento di linee tradizionali Firenze, 3 dicembre 2010

2 2 Opere ferroviarie di accesso al Ponte sullo Stretto di Messina (progettazione) sponda calabra e siciliana, 34 Gronda Merci Milano (progettazione preliminare), 6 Progetti di Legge Obiettivo Fabbisogni 2010 per laggiornamento 2010 del CdP Importi in mln Nuovo Valico del Brennero, 100 Raddoppio Campoleone-Aprilia e sottopasso ferroviario stazione Aprilia, 33 (a carico EE.LL.) Fermate metropolitane Roma 2^ fase (progettazione), 1 Interventi diffusi: Manutenzione straordinaria, 860 Obblighi di Legge, ammodernamento infrastrutturale ed altri interventi diffusi, 318 Piano della sicurezza della circolazione ed altri interventi tecnologici, 174 (*) (*) di cui 33 mln di euro a carico di EE.LL.

3 3 Interventi diffusi: Manutenzione straordinaria 860 Obblighi di Legge e altri interventi diffusi, 773 Piano della sicurezza della circolazione ed altri interventi tecnologici, 384 Potenziamento linea Gallarate- Rho (Completamento), 220 AV/AC Milano-Venezia tratte: - Treviglio – Brescia (realizzazione), Brescia – Verona (progettazione) (*) - Verona – Padova (progettazione) (*) Pistoia-Lucca-Viareggio (completamento), 38 Raddoppio Cesano-Bracciano, 244 Linee di accesso al Sempione (progettazioni), 45 Accessibilità a Malpensa (progettazione), 11 Quadruplicamento Pavia-Milano (progettazione), 13 Quadruplicamento Tortona-Voghera, 583 Potenziamento linea Foligno-Perugia- Terontola (progettazione), 2 Terzo valico dei Giovi, Nodo di Genova(pp) 39 Palermo-Catania (progetazione), 75 Ogliastro-Sapri (progettazione), 92 Nodo di Bari parte nord (progettazione definitiva), 12 Progetti di Legge Obiettivo (*) Valore delle progettazioni da definire in relazione ai rapporti con il GC Fabbisogni opere programmatiche 2011 Potenziamento Bergamo-Seregno, 917 Linea AV/CA Venezia-Ronchi (progettazioni), 126 Importi in mln Casallecchio di Reno Interramento Porrettana (completamento), 48

4 4 Investimenti da realizzare per lotti costruttivi Seduta CIPE 31 luglio: su proposta del MIT, sono stati approvati: il progetto definitivo della Galleria di base del Brennero per un costo pari a mln, parte italiana; il progetto definitivo della tratta Treviglio - Brescia, per un costo pari a mln ed unassegnazione di 950 mln per lavvio di un 1° lotto costruttivo. Seduta CIPE 6 novembre: approvazione di un primo lotto costruttivo non funzionale della linea AV/AC Genova-Milano con una assegnazione complessiva di 500 mln. Eventi intercorsi DPCM per lindividuazione dei progetti ammessi al procedura di cui allart.2 comma 232; Decreto del MIT per opere strategiche di particolare interesse sotto la soglia del 20%; Ulteriori eventi previsti dalla Legge Finanziaria 2010 AV/AC Treviglio-Brescia Costo investimento: Coperture totali: Coperture aggiuntive 2009: 956 Copertura finanziaria: 55% Nuovo valico del Brennero Costo investimento: Coperture totali: 712 Coperture aggiuntive 2009: 426 Copertura finanziaria: 20% Terzo valico dei Giovi Costo investimento: Coperture totali: 720 Coperture aggiuntive 2009: 500 Copertura finanziaria: 13%

5 5 Napoli Pisa Reggio C. C.le Palermo Bologna Genova Torino Novara Roma Trieste Domodossola Brennero Chiasso Ravenna S Ferdinando Bari Lam. Taranto Livorno Gallarate Tarvisio B. Luino Modane TO Orbassano Pomezia Faenza Ferrara Alessandria SM Maddaloni Marcianise Firenze Roma Sm. Milano Brindisi Savona/Vado Azioni leggere per lo sviluppo: evoluzione dei Corridoi merci A, B, D La Spezia (c) (b) (a) Novi S.Bovo Cuneo Racconigi Domo 2 Vercelli Milano SM Verona Lonato Trento Roncafort Padova I. VE Marghera Sc. Venezia Trieste CM Cervignano SM Osoppo MI Certosa BO Int. BO S.Donato La Spezia M. Falconara Pescara PN Lecce Piacenza Fiorenzuola Castelguelfo Seregno Oggiono Reggio E. Rubiera Modena Brescia Lecco M. Avigliana Villa S. Massa ZI Terni Mantova F. (1) (2) (3) (4) (5) (6) (I) (II) Legenda PC 80 PC 60 PC 50 PC 45 PC 32 Linee con codifica < PC 32 Porti Impianti merci collegati da linee codificate >/= PC 45 Impianti merci collegati da linee codificate < PC 32 Interventi da finanziare : (1)Savona-Genova (2)Linea storica dei Giovi (3) Gallerie La Spezia e Vezzano (4) Bologna-Prato (5) Radice di Ravenna e pensiline stazioni (6) Cavalcavia nodo RM e gallerie RM-NA via Formia Interventi in corso di ultimazione: (a)Interventi lato Francia-RFF su BAB 3/3 e sagoma (b)Galleria Cattolica (c) Variante di Bellavista (I) Adeguamento normativo su tratta antenna per scalo Pomezia S.P. (II) per autorizzazione su linea AV Adeguamento delle codifiche verso i principali terminali

6 6 Azioni leggere per lo sviluppo: evoluzione dei Corridoi merci A, B, D Situazione attuale Scenario 2015 Moduli

7 7 Interventi non finanziati o parzialmente Fabbisogni finanziari interventi pesanti: Itinerario Napoli-Bari-Lecce/Taranto Roma Variante Napoli Cancello Stato: P.P. in L.O., (trasmissione MIT agosto 2009) Tempo: 9 anni CVI: 813 mln Finanziato: 813 mln Cancello CASERTA Apice Orsara Bovino Cervaro Tratta Apice - Orsara Stato: P.P. in L.O., (trasmissione MIT, luglio 2010) Tempo: 13 anni CVI: mln; Tratta Cervaro – Orsara Cervaro – Bovino: in realizzazione CVI: 250 mln (comprende il tratto già raddoppiato Vitulano-Apice) Finanziato: 250 mln Bretella di Foggia Stato: Studio di Fattibilità Tempo: 6 anni CVI : 97 mln Tratta Frasso T. - Vitulano Stato: P.P. in L.O, (trasmissione MIT giugno 10) Tempo: 10 anni CVI: 986 mln Tratta Cancello – Frasso T. Stato: P.P. in L.O, (trasmissione MIT agosto 09) Tempo: 10 anni CVI: 730 mln ; Finanziato: 540 mln Bovino – Orsara: sospesa CVI: 300 mln Finanziato: 300 mln Interventi totalmente finanziati Frasso T Tempi di Percorrenza Napoli-Bari: da 3h 33 (situazione attuale) a circa 2h (situazione di progetto) Roma-Bari: da 3h 59 (situazione attuale) a circa 3h (situazione di progetto) Nodo di Bari (Sud e Nord) Stato: PP in LO, (trasmissione MIT, dicembre 2009) Tempo: 9-10 anni CVI: mln Finanziato: 398 mln Finanziamenti da reperire: mln Raddoppio Bari - Taranto Stato: in realizzazione CVI: 489 mln Finanziato: 489 mln Investimenti complessivi mln

8 8 Fabbisogni finanziari interventi pesanti: Itinerario Salerno–Reggio Calabria Sapri Ogliastro SALERNO Battipaglia Quadruplicamento Salerno - Battipaglia Stato: P.P. in LO, (trasmissione MIT, ottobre 2005) Tempo: 14 anni CVI: mln Finanziato: 52 mln Potenziamento Battipaglia – Reggio Calabria Variante Ogliastro - Sapri Stato: in corso studio di fattibilità/P.P. Tempo: 10 anni CVI: mln Finanziato: 7 mln Ponte sullo Stretto di Messina – opere connesse sulla sponda calabra FOCUS slide successiva Variante di Cannitello per memoria FOCUS slide successiva Interventi non finanziati o parzialmente Interventi totalmente finanziati Finanziamenti da reperire: mln Investimenti complessivi mln Riduzione tempi di percorrenza: 17

9 9 MESSINA GAZZI CONTESSE EUROPA PAPARDO ANNUNZIATA CATANIA Linea attuale Opere di competenza RFI Opere di competenza SdM Aree ferroviarie di possibile dismissione LEGENDA V.S.G. CANNITELLO R.C. ARCHI R.C. GALLICO REGGIO DI CALABRIA VILLA SAN GIOVANNI R.C. CATONA PALERMO BATTIPAGLIA Fabbisogni finanziari interventi pesanti: Ponte sullo Stretto di Messina, opere ferroviarie connesse Opere ferroviarie sponda siciliana Stato: P.P. in L.O. Tempo: 7 anni CVI : 288 mln di Finanziato: 4 mln Opere ferroviarie sponda calabra Stato: P.P. in L.O. Tempo: 7 anni CVI: 352 mln Finanziato: 2 mln Variante di Cannitello Stato: in corso di realizzazione CVI: 3 mln Finanziato: 3 mln Lavori a cura di SdM: 23 mln Progettazione ed assistenza alla messa in esercizio a cura di RFI: 3 mln Finanziamenti da reperire: 634 mln Investimenti complessivi 643 mln

10 10 Fabbisogni finanziari interventi pesanti: Itinerario Messina–Catania–Palermo Giampilieri Fiumefreddo Catania Ognina Motta Catenanuova Nuovo Collegamento Palermo- Catania Stato: P.P. in L.O. In corso: Progettazione preliminare e Analisi multicriteria tratta centrale Tempo: 14 anni CVI: mln Finanziato: 104 mln Bicocca CATANIA Tratta Giampilieri - Fiumefreddo Stato: P.P. in L.O. Approvazione CIPE: delibera n. 62 del Tempo: 10 anni CVI: mln Finanziato: 59 mln Catania Ognina – Catania Centrale Stato: in realizzazione CVI: 115 mln Finanziato: 115 mln Castelbuono Nodo di Catania Stato: P.P. in L.O. Approvazione CIPE: delibera n. 45/2004, - Reitero vincolo preordinato allesproprio Tempo: 11 anni CVI: 580 mln Finanziato: 116 mln Tempi di Percorrenza Tempi di Percorrenza (scenario Velocizzazione Battipaglia-Reggio Calabria + Ponte sullo Stretto + Messina-Catania-Palermo) Roma-Palermo: da 11h (situazione attuale) a circa 7h (situazione di progetto) Roma-Messina: da 8h 06 (situazione attuale) a circa 5h (situazione di progetto) Finanziamenti da reperire: mln Investimenti complessivi mln Nodo di Palermo Stato: in realizzazione CVI: mln Finanziato: mln Raddoppio Fiumetorto – Castelbuono Stato: in realizzazione CVI: 939 mln Finanziato: 939 mln Interventi non finanziati o parzialmente Interventi totalmente finanziati Riduzione tempi di percorrenza: da 3h a 1h 10 Roma-Catania: da 9h 46 (situazione attuale) a circa 6h (situazione di progetto)

11 11 Revisione Piano Investimenti Rilettura delle iniziative comprese nellaggiornamento 2009 del CdP al fine di: ridefinire le priorità di intervento alla luce delle mutate esigenze industriali ed inserire nel portafoglio investimenti un programma di interventi leggeri che possano intervenire in tempi brevi sulle aree forti del core network; definire gli adeguamenti agli effetti della manovra finanziaria 2010 (Legge n. 122/2010); finanziare gli investimenti improcrastinabili; Aggiornamento della pianificazione dei fabbisogni di competenza in coerenza con la rilettura del portafoglio investimenti. Rafforzamento dellesigibilità contrattuale del CdP

12 12 Contratto di Programma, parte investimenti: Stanziamenti vs fabbisogni Ai fini della programmazione nazionale da iscrivere nel documento di Decisione di Finanza Pubblica (DFP), il Gestore ha indicato la pianificazione dei fabbisogni di competenza, confermando un elenco prioritario di esigenze irrinunciabili.

13 13 Contratto di Programma, parte investimenti: andamento della produzione La manovra finanziaria 2010 ha previsto la riduzione delle dotazioni finanziarie di competenza sulle opere in corso. Ciò potrebbe comportare unulteriore contrazione degli investimenti con conseguenti flessioni nella capacità realizzativa e allungamento dei tempi di ultimazione delle opere. Quel che più preoccupa è lindisponibilità di risorse per far fronte alla manutenzione straordinaria dellinfrastruttura esistente.

14 14 Contratto di Programma, parte servizi Il Contratto parte Servizi, ha subito una serie di evoluzioni dallo schema iniziale proposto nel 2007 ad oggi che ha portato ad una nuova configurazione contrattuale condivisa con il MIT/MEF da applicare al triennio Le recenti disposizioni (del. CIPE n.31/2010, emendamento al DDL di bilancio 2011), ancora in corso di perfezionamento, apportano una variazione dei fondi stanziati a legislazione vigente sullo stato di previsione del Ministero delleconomia e delle finanze, programma sostegno allo sviluppo del trasporto, cap. 1541, permetterebbero la sottoscrizione del Contratto. Calcolo del corrispettivo annuale: Km linea * Prezzo * Coefficiente associato allindice di qualità definito CDP lato servizi Risorse iscritte nel Bilancio dello Stato cap Risorse Stanziate dal CIPE (delib. N. 31/2010) 292 Ulteriore fabbisogno da reperire CDP lato servizi (con Contratto di Servizio a partire dal 2011)


Scaricare ppt "Interventi previsti nel prossimo triennio in nuove linee AV/AC e/o in ammodernamento di linee tradizionali Firenze, 3 dicembre 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google