La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INDICAZIONI PER IL CURRICOLO per la scuola dellinfanzia e per il primo ciclo distruzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INDICAZIONI PER IL CURRICOLO per la scuola dellinfanzia e per il primo ciclo distruzione."— Transcript della presentazione:

1 INDICAZIONI PER IL CURRICOLO per la scuola dellinfanzia e per il primo ciclo distruzione

2 Tempi per linformazione e la formazione Da settembre a dicembre 2007 informazione Da gennaio 2008 formazione

3 Normativa di riferimento D.M. 31 luglio 2007 Direttiva 3 agosto 2007 Tuttora in vigore: L n. 53 D. Leg.vo n. 59

4 Presentazione del Ministro Il testo si presenta come uno strumento di lavoro. Le scuole sono chiamate a mettere alla prova le Indicazioni nella progettualità e nella quotidianità delle attività di aula. Si dà avvio... a un cantiere di lavoro biennale durante il quale riflettere, testare, integrare, valutare e validare le Indicazioni

5 INDICE CULTURA SCUOLA PERSONA LORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO LA SCUOLA DELLINFANZIA LA SCUOLA DEL PRIMO CICLO

6 CULTURA SCUOLA PERSONA La scuola nel nuovo scenario: rispetto delle differenze di tutti e dellidentità di ciascuno successo scolastico di tutti gli studenti alla scuola spettano alcune finalità specifiche: offrire agli studenti occasioni di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base; far sì che gli studenti acquisiscano gli strumenti di pensiero necessari per apprendere a selezionare le informazioni; promuovere negli studenti la capacità di elaborare metodi e categorie che siano in grado di fare da bussola negli itinerari personali; favorire lautonomia di pensiero degli studenti, orientando la propria didattica alla costruzione di saperi a partire da concreti bisogni formativi

7 Centralità della persona: Lo studente è posto al centro dellazione educativa in tutti i suoi aspetti Particolare cura è necessario dedicare alla formazione della classe come gruppo Sono … importanti le condizioni che favoriscono lo star bene a scuola

8 Per una nuova cittadinanza: Insegnare le regole del vivere e del convivere proporre uneducazione che spinga [lo studente] a fare scelte autonome e feconde costruire unalleanza educativa con i genitori La scuola affianca al compito dellinsegnare ad apprendere quello dellinsegnare a essere. conoscenza della nostra e delle altre culture formare cittadini italiani che siano nello stesso tempo cittadini dellEuropa e del mondo.

9 Per un nuovo umanesimo non … semplice accumulo di tante informazioni in vari campi, ma …. pieno dominio dei singoli ambiti disciplinari e, contemporaneamente, … elaborazione delle loro molteplici connessioni. decisiva una nuova alleanza fra scienza, storia, discipline umanistiche, arti e tecnologia, in grado di delineare la prospettiva di un nuovo umanesimo.

10 alcuni obiettivi, oggi prioritari: – insegnare a ricomporre i grandi oggetti della conoscenza - …..- in una prospettiva complessa – promuovere i saperi propri di un nuovo umanesimo: la capacità di cogliere gli aspetti essenziali dei problemi; ……. la capacità di vivere e di agire in un mondo in continuo cambiamento – diffondere la consapevolezza che i grandi problemi dellattuale condizione umana (…….) possono essere affrontati e risolti attraverso una stretta collaborazione non solo fra le nazioni, ma anche fra le discipline e fra le culture.

11 LORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO le Indicazioni costituiscono il quadro di riferimento per la progettazione curricolare affidata alle scuole Il curricolo si delinea con particolare attenzione alla continuità del percorso educativo dai 3 ai 14 anni. Ogni scuola predispone il curricolo, allinterno del Piano dellofferta formativa, nel rispetto delle finalità, dei traguardi per lo sviluppo delle competenze, degli obiettivi di apprendimento posti dalle Indicazioni. Il curricolo si articola attraverso i campi di esperienza nella scuola dellinfanzia e attraverso le discipline nella scuola del primo ciclo.

12 Traguardi per lo sviluppo delle competenze Al termine della scuola dellinfanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, per i campi di esperienza e per le discipline, vengono individuati traguardi per lo sviluppo delle competenze. Obiettivi di apprendimento Gli obiettivi di apprendimento sono definiti in relazione al termine del terzo e del quinto anno della scuola primaria e al termine del terzo anno della scuola secondaria di primo grado.

13 LA SCUOLA DELLINFANZIA I bambini, le famiglie, lambiente di apprendimento I campi di esperienza Il sé e laltro Il corpo e il movimento Linguaggi, creatività, espressione I discorsi e le parole La conoscenza del mondo

14 LA SCUOLA DEL PRIMO CICLO Il senso dellesperienza Lalfabetizzazione culturale di base La cittadinanza Lambiente di apprendimento Discipline e aree disciplinari

15 Area linguistico-artistico-espressiva Italiano Lingue comunitarie Musica Arte e immagine Corpo movimento sport Area storico-geografica Storia Geografia Area matematico-scientifico-tecnologica Matematica Scienze naturali e sperimentali Tecnologia


Scaricare ppt "INDICAZIONI PER IL CURRICOLO per la scuola dellinfanzia e per il primo ciclo distruzione."

Presentazioni simili


Annunci Google