La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

N atale tutti A ttendiamo, T anti doni A rriveranno. L a neve aspettiamo E ntusiasti!! A lbero L uccicante B rilla. E ccola che R otola, O h che bella!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "N atale tutti A ttendiamo, T anti doni A rriveranno. L a neve aspettiamo E ntusiasti!! A lbero L uccicante B rilla. E ccola che R otola, O h che bella!"— Transcript della presentazione:

1

2

3 N atale tutti A ttendiamo, T anti doni A rriveranno. L a neve aspettiamo E ntusiasti!! A lbero L uccicante B rilla. E ccola che R otola, O h che bella! Natalia – Michelle - Roberta S opra l'albero si T rova la stella E ntusiasta L ucida e L uminosa.. A llegria!

4 Il naso rosso di Rudolf Il 24 dicembre dellanno 2000 Rudolf, una delle renne di Babbo Natale, sammalò. Allora Babbo Natale andò da una maga che gli diede una pozione magica come medicina per Rudolf. Babbo Natale tornò a casa soddisfatto. Rudolf bevve la medicina e gli venne il naso rosso. Il 25 dicembre dello stesso anno i bambini rimasero sorpresi dalla luce rossa che scintillava in cielo. La mattina seguente ogni bambino trovò sotto lalbero di Natale un regalo meraviglioso. Per questo,ancora oggi, il 25 dicembre i bambini di tutto il mondo ricevono regali dopo aver visto la luce nel cielo. Vasilena – Petrisor - Manuel

5 La vigilia di Natale La vigilia di Natale, i folletti cantavano la loro sigla:Folletti, folletti noi siamo dei folletti. Intanto un bambino scriveva la sua lettera: Caro Babbo Natale, questanno sono stato buono, vorrei un gatto e lo chiamerò Mussi I folletti non sapevano come fare, perché lanno precedente avevano avuto un inconveniente con i gatti. Il capo folletto trovò uno scatolone pieno di gatti e ne prese uno. La mattina di Natale il bambino trovò Mussi sotto lalbero e giocarono tutta la giornata. Il giorno dopo non trovò più Mussi. Intanto i folletti videro Mussi per strada e lo riportarono al ragazzino. I due giocarono felici e contenti. Andrea – Vasco - Federico

6 CERA UNA VOLTA UN BAMBINO DI DUE ANNI CHE ABITAVA IN UN PAESE POVERO. UN GIORNO SUA MAMMA MORI E LUI FU COSTRETTO A VIVERE DA SOLO PER DICIOTTO ANNI. DOPO AVER COMPIUTO IL SUO VENTESIMO COMPLEANNO, VENNE A PRENDERLO LUCCELLO GHIACCIOLO, CHE GLI CHIESE GENTILMENTE E CON UN CANTO MELODIOSO: -SE VERRAI CON ME RENDERAI FELICE TUTTO IL MONDO. TI VA?- E SENZA ASPETTARE RISPOSTA LO PORTO AL POLO NORD. LI LO ASPETTAVA UNA CASA CALDA ED ACCOGLIENTE, CON DENTRO FOLLETTI CHE COSTRUIVANO GIOCATTOLI MERAVIGLIOSI … DAVANTI A LUI COMPARVERO TRE POLTRONE : LA PRIMA ERA RICAMATA CON RUBINI E PEZZETTI DORO, LA SECONDA ERA FATTA DI FINISSIMA SETA E LA TERZA VECCHIA E RATTOPPATA. LUI, CHE ERA ABITUATO ALLE COSE BRUTTE E VECCHIE, SCELSE LA TERZA POLTRONA. -BRAVO- GLI DISSE LUCCELLO GHIACCIOLO – DA OGGI SEI BABBO NATALE!!- DA QUEL GIORNO LUI PORTA REGALI A TUTTI I BAMBINI DEL MONDO… Anna – Sofia - Klevis

7 Natale è Alle porte, Tanto Aspettato. Lanno nuovo E arrivato. Pietro e Darius

8 Natale Arriva Tutto Ai bambini buoni Leggeri E candidi fiocchi Mario, Erik, Maria

9 Natale Tante rime Natale A casa Tua Assieme Le zie E i parenti. Nella notte di Natale arriva anche Babbo Natale. Capodanno sempre in testa, se non corri ti perdi la festa. La Befana regali ti porta, ma carbone ti porta se ti va storta. Nasce Gesù e noi preghiamo sempre più. Nicola – Irene - Gianmarco

10 L ALBERO DI NATALE Una volta, tanti anni fa, in una boscaglia viveva un piccolo abete. Esso aveva il desiderio di diventare un albero di Natale. Aspetta, aspetta il piccolo abete diventò uno dei più grandi e robusti alberi della foresta. Verso Natale da un piccolo camioncino uscì un uomo che tagliò lalbero, lo prese e lo portò in città dove poi sarebbe stato addobbato di palline colorate e venduto alle famiglie. Verso la fine di gennaio, la famiglia che lo aveva comprato lo tagliò e lo usò per accendere il camino. MORALE NON FARTI INGANNARE MAI DALLE COSE CHE TI SEMBRANO BELLE, INFATTI, LE COSE BELLE DURANO POCO!!! Victor - Roberto - Michele


Scaricare ppt "N atale tutti A ttendiamo, T anti doni A rriveranno. L a neve aspettiamo E ntusiasti!! A lbero L uccicante B rilla. E ccola che R otola, O h che bella!"

Presentazioni simili


Annunci Google