La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

WHEN ARE GHETTOS BAD? LESSONS FROM IMMIGRANT SEGREGATION IN THE UNITED STATES LILLIU ILARIA POLI CARLO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "WHEN ARE GHETTOS BAD? LESSONS FROM IMMIGRANT SEGREGATION IN THE UNITED STATES LILLIU ILARIA POLI CARLO."— Transcript della presentazione:

1 WHEN ARE GHETTOS BAD? LESSONS FROM IMMIGRANT SEGREGATION IN THE UNITED STATES LILLIU ILARIA POLI CARLO

2 INTRODUZIONE Questo Paper studia leffetto della concentrazione etnica sugli Outcome inerenti leducazione e il lavoro per i giovani immigrati negli Stati Uniti. Dagli studi precedenti sono emerse relazioni sia positive che negative. Questo paper vuole riconciliare entrambe le posizioni dimostrando come limpatto della segregazione abbia effetti diversi a seconda del livello di capitale umano.

3 I BENEFICI E I COSTI DELLA SEGREGAZIONE La concentrazione può favorire la formazione di reti di assistenza per opportunità di lavoro e trasporti e può favorire la formazione di una massa critica che supporti le imprese e le istituzioni comunitarie. Gli effetti positivi valgono nel breve periodo. I ghetti sono spesso localizzati in quartieri vecchi, nei quali lamministrazione locale ha meno interesse ad investire con beni pubblici di qualità (scuole e trasporti). Nel lungo periodo la convivenza prolungata coi membri del proprio gruppo può ritardare lintegrazione economica e sociale. Gli effetti negativi valgono nel lungo periodo.

4 DATI E METODI I dati sono quelli del Censimento del 1990 e cataloghiamo gli immigrati in base al paese dorigine. Gli outcome inerenti leducazione sono english ability e enrollment in school. Gli outcome inerenti al lavoro sono ln(earnings) e idle per gli individui tra i anni detà.

5 MISURARE LA CONCENTRAZIONE ETNICA Dissimilarity Index Lindice misura la quota del gruppo che dovrebbe cambiare quartiere al fine di raggiungere una distribuzione più equa nella città: D=0 il gruppo è distribuito in tutti i quartieri con la stessa percentuale di popolazione; D=1 il gruppo risiede in un solo quartiere dove non sono presenti altre etnie. Questo Indice può essere soggetto a critiche dal momento in cui anche gruppi con un alto livello di esposizione ai membri del non-gruppo, possono risultare altamente segregati. Per ovviare a questo problema Cutler e Glaiser utilizzano l Isolation Index

6 MISURE DI CONCENTRAZIONE Isolation Index Lindice misura il rapporto tra la quota di immigrati in un certo quartiere, e la quota che ci saremmo aspettati in caso di perfetta integrazione. Agli estremi abbiamo: I=0 non cè isolamento I=1 massimo isolamento

7 DISSIMILARITY E ISOLATION INDEX A CONFRONTO

8 STRATEGIE UTILIZZATE PER LE STIME Fixed effects strategy: nella stima si incorporano i dati sulle MSA e sui paesi di origine come fissi, al fine di eliminare potenziali elementi di disturbo. Tuttavia, considerare come date certe caratteristiche, può rendere il modello meno esplicativo. Instrumental variable (IV) strategy: le IV sono variabili che sono correlate con la variabile dipendente ma non con il termine di errore. Il livello di concentrazione prevista è calcolato con la seguente formula: p ij : misura scalare della popolazione j nel MSA i R i : matrice TxK che elenca le persone che svolgono il k occupazioni allinterno del quartiere t. O j : vettore Kx1 della distribuzione del gruppo j per le varie k occupazioni

9 RISULTATI Tabella 2 : Tract Level Group Share and outcomes: Results with MSA and country-of-origin fixed effects

10 La stima OLS utilizza metropolitan area e country-of-origin fixed effects. Tra i giovani la segregazione fa diminuire l English Ability (EA), ma aumenta il tasso di iscrizione scolastica. Si registrano risultati migliori nellistruzione tra gli immigrati di vecchia data. Abbiamo degli effetti negativi sugli outcome dei guadagni espressi in forma logaritmica ( LnE ). Gli effetti negativi nel share of tract per quanto riguarda gli LnE sono completamente compensati dagli effetti positivi dello share of MSA.

11 RISULTATI Tabella 3 : tract-level group share and outcomes:IV specification

12 Abbiamo stimato nuovamente il nostro modello utilizzando la IV. In tre stime su quattro (EA, LnE, Enrl) i risultati sono significativamente peggiori. Alla luce di questi dati sembrerebbe che il vivere in un ghetto possa peggiorare le condizioni di vita degli immigrati rispetto alla stima OLS.

13 Main Effect: impatto del group share su un gruppo di immigrati il cui livello medio di istruzione è 0. (laumento della segregazione fa ridurre del 28% la EA). Si tratta di una previsione al di fuori del campione, non va considerata isolatamente. Interaction Term: interazione tra «group share» e il livello medio distruzione. Misura come un anno in piu di istruzione produca un cambio marginale sulla popolazione (Un anno in piu di istruzione migliora EA del 3,8%). Tabella 4 : testing for heterogeneity

14 Le stime OLS sono quasi tutte inconsistenti. La stima con la IV ci dice, tra le altre cose, che la concentrazione etnica ha effetti disastrosi sul LnE : con un anno in piu di istruzione questi migliorano del 6,3%. Con 10 anni di istruzione gli effetti negativi vengono annullati [ main effect – ( 10*interaction )]

15 STIMA OLS DELLIMPATTO DEL DISSIMILARITY E ISOLATION INDEX Tabella 5 Panel A : Dissimilarity and outcomes Tabella 5 Panel B : Isolation and outcomes

16 IMPATTO DEL DISSIMILARITY E ISOLATION INDEX D non sembra avere alcuna relazione con gli educational outcome, ma influisce negativamente sui salari pur riducendo Idle. Laumento della percentuale del group share of MSA peggiora EA ma incrementa enrollment to school. Le stime di I sono interpretabili come limpatto della riduzione dellesposizione del gruppo verso i non- membri, mantenendo la population share costante. I è significativo per un solo outcome ( EA è positivamente correlato, in contrasto con quanto affermato dalle prime due tabelle). Quanto detto dalle prime due tabelle viste circa l EA riemerge però quando osserviamo leffetto negativo della variabile group share of population.

17 STIMA CON IV Tabella 6 Panel A : dissimilarity and oucomes (IV) Tabella 6 Panel B : isolation and outcomes (IV)

18 COMMENTI STIMA IV La stima IV fornisce risultati consistenti. Gli impatti positivi su EA e LnE contraddicono quanto sostenuto fino ad ora: le stime trovate forniscono un quadro inverosimile della realtà. Cerchiamo di ovviare a questi problemi riscontrati con la prossima tabella

19 Main Effect: spiega come aumenta la variabile dipendente al variare degli indici di segregazione; Interaction: spiega linterazione tra la segregazione e il livello di istruzione medio degli immigrati della stessa nazionalità. Tabella 7 : Testing for hetereogenity

20 La stima OLS non è consistente. Ls stima con la IV è consistente per due valori: EA e LnE : la segregazione produce migliori livelli di salari per gruppi altamente scolarizzati e li peggiora per quelli poco scolarizzati. Con meno di 10 anni di istruzione, la segregazione ha effetti negativi sui salari. Dopo 10 anni, la segregazione li fa aumentare. I risultati dimostrano come il livello di capitale umano sia determinante per valutare la relazione che intercorre tra la concentrazione etnica e gli outcomes.

21 CONCLUSIONI Usando gli indici di segregazione, la concentrazione etnica diventa un previsore attendibile per quanto riguarda il livello dei salari per gli adulti e sulle abilità linguistiche dei giovani immigrati. Gruppi di immigrati con un livello di istruzione più basso, vengono penalizzati dagli effetti negativi della concentrazione etnica. Laumento della segregazione nelle città americane negli ultimi anni ha coinvolto gruppi di immigrati con bassi livelli di istruzione: come abbiamo visto, questo può avere effetti potenzialmente molto negativi a livello socio-economico.


Scaricare ppt "WHEN ARE GHETTOS BAD? LESSONS FROM IMMIGRANT SEGREGATION IN THE UNITED STATES LILLIU ILARIA POLI CARLO."

Presentazioni simili


Annunci Google