La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ELEMENTI DI STATISTICA PER STUDIARE LA PRESENZA DEI TURISTI STRANIERI NELLE PROVINCE CAMPANE Chiudi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ELEMENTI DI STATISTICA PER STUDIARE LA PRESENZA DEI TURISTI STRANIERI NELLE PROVINCE CAMPANE Chiudi."— Transcript della presentazione:

1 ELEMENTI DI STATISTICA PER STUDIARE LA PRESENZA DEI TURISTI STRANIERI NELLE PROVINCE CAMPANE Chiudi

2 INDAGINE STATISTICA La statistica, ramo della matematica, si occupa dello studio dei fenomeni collettivi. ES:Si vogliono avere informazioni sulle presenze totali turisti nelle diverse province campane relative allanno 2004. Lo studio di un fenomeno collettivo si effettua svolgendo unindagine statistica, che si sviluppa in tre fasi: 1. Raccolta dei datiRaccolta dei dati 2. Organizzazione dei datiOrganizzazione dei dati 3.Rappresentazione grafica dei datiRappresentazione grafica dei dati

3 RACCOLTA DEI DATI Ogni volta che si vuole sapere qualcosa che riguarda un gruppo di persone o una collettività è necessario effettuare una raccolta dati, definita anche sondaggio. Per la raccolta dei dati si usano generalmente tre metodi: 1.Il questionario 2.Lintervista 3.La consultazione di archivi cartacei e informatici * * Vedi risorse

4 Organizzazione dei dati Per rendere più leggibili i dati raccolti, vengono ordinati e registrati in tabelle,che possono essere semplici (a due colonne) e composte (a più colonne). ES: la seguente tabella semplice riporta le presenze dei turisti stranieri(in generale) nelle province campane Provincef p (%) turisti Napoli Caserta Avellino Benevento Salerno Nota n = frequenza assoluta Indica il numero di volte in cui un dato compare. f = frequenza relativa Indica il rapporto tra la frequenza n e il numero N dei dati raccolti f p (%) = f*100 frequenza relativa percentuale Le percentuali sono reperibili nel fileTinf07_09_2005.pdf

5 ES: Tabella composta Inglesi % Francesi % Americani % Spagnoli % Tedeschi % Napoli Caserta Avellino Salerno Benevento Letta per riga, la tabella riporta le percentuali dei turisti di diversa nazionalità a Napoli Letta per colonna,riporta le percentuali dei turisti di una data nazionalità nelle diverse province. f p (%) = f*100 frequenza relativa percentuale Le percentuali sono reperibili nel fileTinf07_09_2005.pdf

6 RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DEI DATI Per interpretare immediatamente i dati relativi ad unindagine statistica si usano le rappresentazioni grafiche. Le più usate sono: I diagrammi cartesiani I diagrammi a strisce*I diagrammi a strisce I diagrammi a torta * Il vostro lavoro richiede lutilizzo dei diagrammi a strisce

7 DIAGRAMMI CARTESIANI Il diagramma cartesiano viene usato quando ciascun dato statistico è individuato da una coppia di numeri. Il primo numero si riporta sullasse orizzontale,il secondo sullasse verticale. In questo modo ciascun dato viene rappresentato da un punto del piano cartesiano. ES: La seguente tabella riporta i dati relativi alla temperatura registrata a Napoli in un giorno di dicembre. oraTemperatura in C 0 42 83 127 168,5 206 244

8 DIAGRAMMI A STRISCE NAZIONEProduzione di petrolio in migliaia di t. USA400 VENEZUELA125 IRAN270 ARABIA SAUDITA 350 LIBIA70 Il diagramma a strisce (ortogramma) è formato da una serie di rettangoli di ugual base che,con la loro lunghezza rappresentano ciascun dato statistico. Es: Costruire il diagramma a strisce tenendo conto dei dati riportati nella seguente tabella.

9 ISTOGRAMMA Statura in cmFrequenza 155 ------- 16060 161 -------165120 166 --------170150 171---------175110 176----------18030 181--------- 18520 186 ------- 19010 L Istogramma è formato da rettangoli affiancati l uno all altro in modo da formare ununica superficie. Es : Disegnare listogramma relativo alla seguente tabella.

10 DIAGRAMMA A TORTA Detto anche aerogramma circolare. È il tipo di rappresentazione più adatta quando i dati sono espressi in percentuale. Si costruisce suddividendo il cerchio in settori circolari le cui ampiezze sono proporzionali alle frequenze rilevate. Es :Rappresentare i dati della tabella in un diagramma a torta. 25 ottimo buono suff Insuff. Grav. insuff voti 2 7 9 4 3 n 8 % 28 % 36 % 16 % 12 % % f


Scaricare ppt "ELEMENTI DI STATISTICA PER STUDIARE LA PRESENZA DEI TURISTI STRANIERI NELLE PROVINCE CAMPANE Chiudi."

Presentazioni simili


Annunci Google