La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR1 Napoli, 25 febbraio 2010 IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO intervento di AMEDEO GIURAZZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR1 Napoli, 25 febbraio 2010 IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO intervento di AMEDEO GIURAZZA."— Transcript della presentazione:

1 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR1 Napoli, 25 febbraio 2010 IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA CAFFÈ DELLINNOVAZIONE

2 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR2 I fondi mobiliari chiusi sono gestiti da intermediari finanziari specializzati (SGR) che raccolgono capitali presso investitori, per allocarli in progetti di investimento o imprese non quotate ad alto potenziale di sviluppo. I fondi chiusi sono particolarmente idonei per effettuare investimenti per periodi medio-lunghi disponendo di capitali per un periodo predeterminato. Essi sono soci temporanei che dovranno prima o poi cedere le partecipazioni assunte per realizzare i propri obiettivi (in particolare, conseguire un elevato capital gain Essi sono soci temporanei che dovranno prima o poi cedere le partecipazioni assunte per realizzare i propri obiettivi (in particolare, conseguire un elevato capital gain). Questi fondi sono detti chiusi in quanto, a differenza dei fondi dinvestimento mobiliari aperti, non prevedono la libera possibilità per i partecipanti di acquistare o vendere quote in qualsiasi momento. FONDI MOBILIARI CHIUSI

3 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR3 FONDI CHIUSI FONDI APERTI FONDI MOBILIARI FONDIIMMOBILIARI FONDI DI VENTURE CAPITAL FONDI DI PRIVATE EQUITY FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO

4 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR4 Tali termini vengono talvolta erroneamente utilizzati come sinonimi. Il venture capital si riferisce al finanziamento dellavvio di nuove imprese, mentre il private equity comprende le operazioni di investimento realizzate in fasi del ciclo di vita delle aziende successive a quella iniziale. I fondi, siano essi di venture capitalprivate equity, investono nel capitale di rischio delle imprese qualora vi sia condivisione: I fondi, siano essi di venture capital o di private equity, investono nel capitale di rischio delle imprese qualora vi sia condivisione: VENTURE CAPITAL E PRIVATE EQUITY di un progetto; del management; della gestione; della way out.

5 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR5 RISCHIMOLTOELEVATI RISCHIMOLTOELEVATI RISCHIMENOELEVATI Seed financing : (fase di sperimentazione) Idea imprenditoriale Apporti finanziari molto contenuti Start-upfinancing : (fase di avvio dellattività) Start-up financing : (fase di avvio dellattività) Avvio attività produttiva Apporti finanziari contenuti First stagefinancing : (prima fase di sviluppo) First stage financing : (prima fase di sviluppo) Valutazione della validità commerciale Apporti finanziari medi INCUBATOR VENTURECAPITAL EARLY-STAGE FINANCING (PARTECIPAZIONE ALLO STADIO INIZIALE)

6 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR6 RISCHIMENOELEVATI RISCHICONTENUTI Second-stage financing : (fase di sviluppo) Sviluppo produzione/mercato Apporti finanziari medio-elevati Third-stage financing : (consolidamento dello sviluppo) Ampliamento combinazione + prodotti /+ mercati Apporti finanziari elevati Fourth-stage financing : (fase di maturità) Finanziamento di progetti di sviluppo già individuati Apporti finanziari elevati RISCHICONTENUTI PRIVATEEQUITY EXPANSION FINANCING (PARTECIPAZIONE ALLO SVILUPPO)

7 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR7 Un fondo di Venture Capital NON È un fondo tradizionale di Private Equity. VENTURE CAPITAL Ritorno atteso con obiettivi di multiplo (10-20x) Ritorno atteso con obiettivi di multiplo (10-20x) PRIVATE EQUITY Rischio elevatissimo Rischio elevatissimo Apporta esclusivamente capitali allinterno della Società (aumento di capitale) Apporta esclusivamente capitali allinterno della Società (aumento di capitale) Azionista di minoranza Azionista di minoranza Settori altamente innovativi Settori altamente innovativi Realtà giovani, piccole e in perdita Realtà giovani, piccole e in perdita Enfasi sulle persone/idee Enfasi sulle persone/idee Rischio puro equity Rischio puro equity Rischio moderato Rischio moderato Apporta anche capitali ai precedenti azionisti (acquisto di partecipazioni) Apporta anche capitali ai precedenti azionisti (acquisto di partecipazioni) Settori tradizionali Settori tradizionali Azionista di minoranza o di maggioranza Azionista di minoranza o di maggioranza Ritorno atteso con obiettivi di IRR Ritorno atteso con obiettivi di IRR Realtà consolidate e redditizie Realtà consolidate e redditizie Enfasi sui numeri Enfasi sui numeri Finanza strutturata (debito) Finanza strutturata (debito) VENTURE CAPITAL VS PRIVATE EQUITY

8 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR8 I FONDI CHIUSI DI PRIVATE EQUITY

9 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR9 Negli ultimi anni è accresciuto da parte delle aziende linteresse al coinvolgimento di un partner istituzionale nel loro capitale per i seguenti principali motivi: esigenza di accelerare lo sviluppo; necessità di internazionalizzazione; tendenza alla crescita dimensionale; volontà di quotarsi in un mercato mobiliare; interesse alla cessione dellazienda; supporto per la gestione dei passaggi generazionali. ; bisogno di adeguare i mezzi propri rispetto ai mezzi di terzi; INTERESSE DELLE AZIENDE PER I FONDI CHIUSI DI PRIVATE EQUITY

10 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR10 Come viene erroneamente inteso lintervento di un fondo: chi compra il 100% o la sola maggioranza chi specula sulla società chi fa da mera banca finanziatrice FALSO. Quasi sempre il fondo entra in minoranza FALSO. Il fondo vuole creare valore e guadagnare, proprio come vuole limprenditore FALSO. Il fondonon assume il rischio di credito ma quello della gestione FALSO. Il fondo non assume il rischio di credito ma quello della gestione INTERVENTO DI UN FONDO DI PRIVATE EQUITY chi entra nella gestione al posto dellimprenditore FALSO. Il fondo investe soprattutto sullimprenditore e sulle sue capacità manageriali

11 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR11 chi impone inutili sistemi di reporti- stica periodica FALSO. Il fondonon è un burocrate: pone le basi per la creazione di un efficiente sistema di controllo interno FALSO. Il fondo non è un burocrate: pone le basi per la creazione di un efficiente sistema di controllo interno INTERVENTO DI UN FONDO DI PRIVATE EQUITY chi mette in discus- sione la conduzione dellazienda FALSO. Il fondo è al fianco dellim- prenditore ma con un ruolo ben delineato e senza essere invadente. Esso non stravolge lanima dellimpre- sa e non ne condanna il passato chi vuole disinvestire nel breve termine FALSO. Il fondo affianca lazienda per periodi medio-lunghi

12 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR12 I principali vantaggi di unazienda nellavere come socio un fondo di private equity sono i seguenti: VANTAGGI il fondo contribuisce, con la sua partecipazione, a professionalizzare la gestione dellazienda, regolamentando i rapporti impresa-famiglia; con la presenza del fondo si accresce il potere contrattuale dellimpresa e si facilita lattrazione di manager capaci; il team del fondo aiuta limpresa nellindividuazione di una strategia di sviluppo e nel perseguimento della stessa; la presenza del fondo nel capitale migliora limmagine dellazienda e dellimprenditore nei confronti delle banche, agevolando il reperimento di finanziamenti per lo sviluppo; il fondo facilita leventuale liquidazione dei soci che non sono più interessati a partecipare allimpresa.

13 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR13 Le più frequenti cause di fallimento delle operazioni di investimento sono: PRINCIPALI CAUSE DI MANCATO INVESTIMENTO valutazione dellazienda; intesa sulla governance ; modalità di way out. bassa redditività prospettica dellinvestimento; limitato track record del management ; mancanza di chiarezza e trasparenza dellimprenditore/ azionisti; scarsa credibilità del progetto, dellidea o dellimprenditore; mancato accordo tra imprenditore/azionisti e fondo chiuso nella:

14 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR14 Perché i fondi di private equity hanno finora investito di meno nelle imprese del sud Italia? gli imprenditori meridionali preferiscono i canali di finanziamento tradizionali; i fondi ritengono troppo contenuta la dimensione delle imprese del Mezzogiorno; tra gli imprenditori del sud e i fondi esiste il problema del linguaggio; le imprese meridionali scontano la loro scarsa visibilità e notorietà; gli imprenditori del Mezzogiorno gestiscono la propria azienda con lapproccio one man show. MINORI INVESTIMENTI AL SUD PERCHÉ:

15 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR15 Nel corso degli ultimi 10 anni è gradualmente cresciuto il numero delle operazioni concluse da fondi chiusi nel Mezzogiorno. Attualmente operano nel Mezzogiorno solo 2 fondi di private equity: Vertis Capital (Mezzogiorno + Lazio) e CAPE Regione Siciliana (solo in Sicilia). I FONDI CHIUSI AL SUD Fonte: Private Equity Monitor - PEM ® Mezzogiorno Resto Italia Totale Italia 2000/ /2009 Variazione % % % %

16 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR16 I FONDI CHIUSI DI VENTURE CAPITAL

17 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR17 I fondi di venture capital hanno un target di azienda molto differente rispetto a quelli di private equity: i numeri devono avvalorare valutazioni positive su imprenditorialità, tecnologia e mercato e stimolare il fondo a rischiare per portare sul mercato uninnovazione che non esiste o la cui efficacia e validità deve ancora essere provata. TARGET DEL VENTURE CAPITAL Chi sono e come mi presento Quanto sono disposto a rischiare per il mio progetto Quanti soldi chiedo per la mia idea Come li spenderò e in quanto tempo Come farà il fondo di venture capital a guadagnare DOMANDE DA PORSI PRIMA DI CONTATTARE UN FONDO DI VENTURE CAPITAL

18 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR18 soggetti promotori e presupposti delliniziativa; soggetti promotori e presupposti delliniziativa; competenze ed esperienze dei promotori nello specifico campo; competenze ed esperienze dei promotori nello specifico campo; soluzioni attualmente presenti sul mercato con indicazione dei loro punti di forza e di debolezza; soluzioni attualmente presenti sul mercato con indicazione dei loro punti di forza e di debolezza; eventuale titolarità di brevetti; eventuale titolarità di brevetti; investimenti articolati per categorie di spesa e di tempo; capitale richiesto al fondo (indicando tranches e milestones); capitale rinvenibile da altri soggetti (promotori, business angels, enti vari, gruppi industriali, ecc.); previsioni sui risultati economico-finanziari per i primi 3 esercizi. COSA DIRE AD UN FONDO DI VENTURE CAPITAL Le informazioni che devono essere contenute nella presentazione di unoperazione di venture capital sono:

19 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR19 Un venture capitalist riceve centinaia di business plan ogni anno che comportano unattenta valutazione iniziale del potenziale dimpresa. Esso seleziona le migliori idee attraverso un processo selettivo finalizzato alla valutazione di: PROCESSO DI INVESTIMENTO imprenditorialità del gruppo proponente o del ricercatore; imprenditorialità del gruppo proponente o del ricercatore; tecnologia di riferimento; tecnologia di riferimento; mercato di sbocco dellapplicazione. mercato di sbocco dellapplicazione. Dal primo contatto allassunzione della partecipazione passano diversi mesi, durante i quali sono effettuate le due diligence e vengono negoziati il contratto di investimento e il patto parasociale. Successivamente al closing, il proponente e i rappresentanti del fondo lavorano insieme per la creazione di valore.

20 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR20 I FONDI DI VENTURE CAPITAL AL SUD Dallaprile 2009 sono operativi 4 fondi di venture capital specializzati nel Mezzogiorno che hanno a disposizione per gli investimenti in aziende start up e in spin-off universitari circa euro 150 mln, la metà dei quali sono stati stanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per lInnovazione e le Tecnologie (DIT). Tra i 4 fondi di venture capital operativi, il fondo Vertis Venture è lunico gestito da una SGR con sede al sud. Essa vanta un buon network industriale e fornisce alle aziende partecipate il necessario supporto manageriale e professionale.

21 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR21 E I DUE FONDI CHIUSI CHE GESTISCE

22 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR22 Vertis si caratterizza per i seguenti elementi: indipendenza. Nel capitale della SGR sono presenti soggetti indipendenti da gruppi bancari; indipendenza. Nel capitale della SGR sono presenti soggetti indipendenti da gruppi bancari; localizzazione. La sede e gli uffici operativi sono a Napoli. Quindi, la vicinanza geografica con le aziende target ne agevola il contatto; localizzazione. La sede e gli uffici operativi sono a Napoli. Quindi, la vicinanza geografica con le aziende target ne agevola il contatto; know-how. La SGR utilizza il cospicuo patrimonio di conoscenze, esperienze e relazioni accumulate dai suoi esponenti nel corso degli ultimi 14 anni. know-how. La SGR utilizza il cospicuo patrimonio di conoscenze, esperienze e relazioni accumulate dai suoi esponenti nel corso degli ultimi 14 anni. PRINCIPALI CARATTERISTICHE DI VERTIS SGR

23 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR23 Vertis ha recentemente terminato la raccolta dei capitali dei due fondi chiusi che gestisce e che sono dedicati esclusivamente al territorio del Mezzogiorno. Dotato di euro 25 mln, realizzerà interventi di venture capital indirizzando i propri investimenti in aziende rivenienti da operazioni di spin off o in società nella fase iniziale dellattività dimpresa (seed capital e start-up capital). Ogni intervento del fondo sarà compreso tra euro 0,5 e 2,5 mln. Con patrimonio di euro 45 mln, effettuerà operazioni di private equity. Il valore delle partecipazioni assunte dal fondo sarà compreso tra euro 2 e 6 mln. I DUE FONDI DI VERTIS SGR

24 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR24 STADI DEL CICLO DI VITA DELLE AZIENDE STADIO INIZIALE SPERIMENTAZIONE Analisi e valutazione idea SVILUPPO ESPANSIONE Costituzione azienda Inizio produzione Sperimentazione prodotto Sviluppo prodotto Piano aziendale Industrializ- zazione Introduzione sul mercato AVVIO Ampliamento dei canali di vendita Penetrazione presso clienti Acquisizione di altre aziende Aumento della capacità produttiva VENTURE CAPITAL PRIVATE EQUITY VERTIS VENTURE VERTIS VENTURE VERTIS CAPITAL VERTIS CAPITALFONDO CICLO DI VITA DELLE AZIENDE E SPECIALIZZAZIONE DEI FONDI DI VERTIS SGR

25 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR25 Per il successo del fondo Vertis Venture, la SGR ha perfezionato accordi con 13 Centri di ricerca e 7 Università del sud Italia, nonché una partnership con Fondamenta SGR, gestore del fondo di venture capital TT Venture. Le diversificate e combinate competenze di Vertis e questi partner, consentiranno di selezionare idee e progetti in grado di creare valore. SELEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Lindipendenza, la localizzazione geografica e il patrimonio informativo accumulato sono elementi che pongono Vertis in una posizione di preminenza nel mercato del private equity nel Mezzogiorno. Ciò determinerà una superiore capacità di selezione delle opportunità di investimento per il fondo Vertis Capital con un conseguente elevato tasso di rendimento degli investimenti.

26 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR26 ACCORDI STIPULATI DA VERTIS SGR Università di Napoli Federico II Università di Napoli Federico II Seconda Università di Napoli Seconda Università di Napoli Università del Sannio (Benevento) Università del Sannio (Benevento) Università di Salerno Università di Salerno Università di Bari Università di Bari Università del Salento (Lecce) Università del Salento (Lecce) Università della Calabria Università della CalabriaUNIVERSITÀ ISIB (PD) ISIB (PD) IMPAT (RM) IMPAT (RM) ALI (NA) ALI (NA) BIOTEKNET (NA) BIOTEKNET (NA) CEINGE (NA) CEINGE (NA) CRIAI (NA) CRIAI (NA) DFM (NA) DFM (NA) DIONISO (NA) DIONISO (NA) IMAST (NA) IMAST (NA) IRAT (NA) IRAT (NA) PSTSA (SA) PSTSA (SA) CALPARK (CS) CALPARK (CS) ARCA (PA) ARCA (PA) CENTI DI RICERCA ORIGINATORS Commercialisti Commercialisti Consulenti aziendali Consulenti aziendali Avvocati daffari Avvocati daffari Altri professionisti Altri professionisti

27 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR27 Monitoraggio della partecipazione Disinvestimento Università Centri di ricerca Scouting Banche dati Auto- segnalazioni Network Vertis Incontri con limprenditore/ ricercatore Condivisione della struttura delloperazione Due diligence/ analisi brevettuale Closing Primo screening Ricezione documentazione preliminare Deal flow FASI DEL PROCESSO DI INVESTIMENTO

28 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR28 I parametri utilizzati da Vertis nel primo screening delle opportunità dinvestimento che le vengono presentate sono: PARAMETRI UTILIZZATI PER LIMPIEGO DEL FONDO VERTIS CAPITAL fatturato superiore a euro 10 milioni; fatturato superiore a euro 10 milioni; buona marginalità operativa (MOL/fatturato superiore al 10%); buona marginalità operativa (MOL/fatturato superiore al 10%); indebitamento non eccessivo (PFN/MOL inferiore a 4,5); indebitamento non eccessivo (PFN/MOL inferiore a 4,5); presenza di un management competente; presenza di un management competente; piano di sviluppo ambizioso ma verosimilmente raggiungibile. piano di sviluppo ambizioso ma verosimilmente raggiungibile. I valori su riportati possono essere considerati in termini indicativi poiché vengono presi in considerazione anche il trend di crescita realizzato negli anni precedenti e gli obiettivi di sviluppo.

29 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR29 PARAMETRI UTILIZZATI PER LIMPIEGO DEL FONDO VERTIS VENTURE Nel primo screening dei progetti di venture capital che le vengono sottoposti, Vertis richiede: proponente con esperienza nel settore di riferimento; proponente con esperienza nel settore di riferimento; difendibilità dellidea, con il possesso di eventuali brevetti; difendibilità dellidea, con il possesso di eventuali brevetti; programmi di investimento volti a introdurre innovazioni di processo o di prodotto con tecnologie digitali; programmi di investimento volti a introdurre innovazioni di processo o di prodotto con tecnologie digitali; commitment del proponente nelliniziativa, in termini di tempo e risorse ad essa dedicati; commitment del proponente nelliniziativa, in termini di tempo e risorse ad essa dedicati; eventuale presenza di partnership industriali e/o commerciali; eventuale presenza di partnership industriali e/o commerciali; piano di sviluppo verosimilmente raggiungibile e in grado di generare valore. piano di sviluppo verosimilmente raggiungibile e in grado di generare valore.

30 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR30 Da settembre 2008 Vertis ha avviato lattività di scouting per lindividuazione delle aziende target/progetti in cui effettuare gli investimenti. DEAL FLOW DEI FONDI GESTITI DA VERTIS SCOUTING1° SCREENING Scartate 16 In analisi 21 Negoziazione 7 Totale 132 ScartateApprofondite 7513 Pre-screening 44 APPROFONDITESCOUTING1° SCREENING Scartate 26 In analisi 19 Negoziazione 6 Totale 106 ScartateApprofondite 2035 Pre-screening 51 APPROFONDITE FONDO VERTIS CAPITAL FONDO VERTIS VENTURE

31 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR31 ATTIVITÀ DEI FONDI GESTITI DA VERTIS Possibili investimenti di PE A Sardegna Software per la fluidodinamica B Campania Kit digitali biotecnologici F Puglia Itticoltura C Campania Servizi di TLC G Lazio Interni per aerei A Lazio Service per concerti ed eventi D Campania Ristorazione E Sicilia Impianti Oil & Gas F Abruzzo Medical devices Mosaicoon SpA Sicilia Advertising on line E Campania Brokeraggio creditizio on line C Campania Pannelli solari termici Possibili investimenti di VC Investimenti effettuati D Campania Kit digitali per marcatori tumorali B Campania Abbigliamento Personal Factory Srl Calabria Materiali per ledilizia

32 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR32 PERSONAL FACTORY SRL È una start up calabrese nata su iniziativa di imprenditori operanti da oltre 30 anni nel business della produzione di malte per uso edile. Lazienda ha ideato e realizzato un rivoluzionario sistema digitalizzato per produrre malte e altri prodotti per ledilizia ingegnerizzando e sviluppando una macchina innovativa di miscelazione e insacchettamento di dimensioni limitate e ad altissima flessibilità, in grado di rendere i rivenditori di materiali edili direttamente produttori, diminuendo i costi di trasporto, riducendo limpatto ambientale e incrementando la flessibilità della catena di fornitura. Limpianto così realizzato rappresenta unassoluta novità nellambito del settore delledilizia, del quale si propone di modificare le logiche di funzionamento, attraverso la decentralizzazione della produzione dei materiali per ledilizia, quali malte, intonaci, impermeabilizzanti e colle. Linvestimento complessivo nella Personal Factory è stato di Euro 1,3 milioni (per il 40% del capitale sociale) ed è stato effettuato al 50% ciascuno dai fondi Vertis Venture e TT Venture. Dal secondo anno di attività è prevista lassunzione di 20 dipendenti.

33 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR33 MOSAICOON SPA È una start up palermitana nata con lobiettivo di sviluppare un nuovo modello integrato di comunicazione digitale. In particolare, Mosaicoon ha realizzato un sistema di advertising on line innovativo, il web engagement. Il mercato in cui opera è quello dellinternet advertising, motore trainante dellintero settore della pubblicità. La società sviluppa un modello unico di comunicazione integrata digitale attraverso la realizzazione di campagne pubblicitarie di web engagement basato su un format delladvertising digitale assolutamente nuovo, il Video Viral Advertainment; il termine Viral (virale) fa riferimento alla capacità di diffondere velocemente e in modo capillare un messaggio, il termine Advertainment è un neologismo nato dallunione di advertising (pubblicità) ed entertainment (intrattenimento). Il fondo Vertis Venture, per finanziare lo sviluppo di Mosaicoon, ha investito euro assumendo il 70% del capitale sociale. La società ha dato inizialmente occupazione a 6 persone e, secondo le ipotesi del business plan, a regime fino a 22.

34 Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR34 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Private Equity & Venture Capital VERTIS SGR1 Napoli, 25 febbraio 2010 IL PRIVATE EQUITY E IL VENTURE CAPITAL NEL MEZZOGIORNO intervento di AMEDEO GIURAZZA."

Presentazioni simili


Annunci Google