La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Preghiera iniziale - Salmo 89 dalla 4 domenica di avvento Canterò per sempre lamore del Signore. Canterò in eterno lamore del Signore, di generazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Preghiera iniziale - Salmo 89 dalla 4 domenica di avvento Canterò per sempre lamore del Signore. Canterò in eterno lamore del Signore, di generazione."— Transcript della presentazione:

1

2 Preghiera iniziale - Salmo 89 dalla 4 domenica di avvento Canterò per sempre lamore del Signore. Canterò in eterno lamore del Signore, di generazione in generazione farò conoscere con la mia bocca la tua fedeltà, perché ho detto: «È un amore edificato per sempre; nel cielo rendi stabile la tua fedeltà». Canterò per sempre lamore del Signore

3 «Ho stretto unalleanza con il mio eletto, ho giurato a Davide, mio servo. Stabilirò per sempre la tua discendenza, di generazione in generazione edificherò il tuo trono». Canterò per sempre lamore del Signore «Egli mi invocherà: Tu sei mio padre, mio Dio e roccia della mia salvezza. Gli conserverò sempre il mio amore, la mia alleanza gli sarà fedele». Canterò per sempre lamore del Signore

4 Partiamo dalla nostra esperienza

5 Ci dividiamo in 3 o 4 gruppi Ogni gruppo, descrive e scrive una situazione (meglio se vissuta e particolareggiata, ma teniamola anonima) in cui uno dei coniugi è stato offeso dallaltro che poi si è scusato. Evidenziare le cause delloffesa e le modalità delle scuse; indicare se la situazione si è rappacificata oppure no. Tempo di lavoro circa 30 minuti.

6 Lavoro a gruppi

7 Le nostre storie

8 Le nostre storie - appunti

9

10 Il primo linguaggio del perdono: esprimere rammarico RAMMARICARE: dolersi, affliggersi, sentire rincrescimento. Parola MAGICHE: Mi dispiace Farsi capire quando si chiede scusa

11 Le parole del corpo Accanto al mi dispiace, ci sono dei gesti che confermano, supportano, evidenziano che ciò che le parole contengono E UN SENTIMENTO VERO di chi chiede scusa. Atteggiamenti: guardare negli occhi, abbraccio, tono delicato…

12 Chiedere scusa per qualcosa Essere precisi: quando si chiede scusa si descrivono i motivi di rottura, non sono mai scuse generiche. Il silenzio non dice nulla. Rendersi conto delle conseguenze che la mia azione ha causato al partner. … mi accorgo che quando mi chiedono scusa per questo fatto preciso, sono trattato/a da persona amata So far capire il perché del mio disappunto?

13 Evitare i ma… Ma… è una parola proibita, perché NON vogliamo assumerci la nostra responsabilità e denota che il rammarico NON cè. Il ma fa scivolare la colpa sullaltro: ci presentiamo come vittime che non potevano fare altro che agire così, ed è laltro che deve comprendere le nostre azioni… è chiedere scusa o trovare delle scuse?

14 Guardarsi dentro Il rammarico spinge ad analizzare il proprio comportamento ed esprimere empatia per le ferite che lindividuo ha provocato allaltra persona.

15 Le nostre storie… alla luce del rammarico

16 Come riscrivere le scuse delle nostra storia Quali erano i sentimenti delloffeso? Quali erano i sentimenti di chi ha offeso? In una situazione così… come dovrei comportarmi?

17 Le nostre storie… alla luce del rammarico Scriviamo alcune espressioni di rammarico, rincrescimento del tipo: So che ti ho molto ferito e questo mi dà un dolore immenso. Sono davvero dispiaciuto per quello che ho fatto. Quando mi sono comportato così non ci pensavo. Non ho mai voluto ferirti, ma adesso riesco a comprendere che le mie parole erano inopportune. Sono spiacente di essere stato così insensibile.

18 Ho scoperto Dopo aver chiesto scusa mi sono sentito/a… Dopo aver ricevuto le scuse mi sono sentito/a…

19 Pillola di saggezza Il perdono non cambia il passato, ma amplia il futuro. Paul Boese

20

21


Scaricare ppt "Preghiera iniziale - Salmo 89 dalla 4 domenica di avvento Canterò per sempre lamore del Signore. Canterò in eterno lamore del Signore, di generazione."

Presentazioni simili


Annunci Google