La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L IMPORTANZA CHE VIENE DATA ALL EDUCAZIONE MATEMATICA NEI PAESI EMERGENTI Noi e i numeri di Luisa Girelli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L IMPORTANZA CHE VIENE DATA ALL EDUCAZIONE MATEMATICA NEI PAESI EMERGENTI Noi e i numeri di Luisa Girelli."— Transcript della presentazione:

1 L IMPORTANZA CHE VIENE DATA ALL EDUCAZIONE MATEMATICA NEI PAESI EMERGENTI Noi e i numeri di Luisa Girelli

2 LAVORO DI GRUPPO DI: NORA ZORZELLA LIVIA ZANELLI MADDALENA PIETRA GIOVANNA CIANCA Noi e i numeri di Luisa Girelli

3 QUANTO E IMPORTANTE LA MATEMATICA NEL NOSTRO MONDO? QUAL E IL PESO CHE DEVE ESSERE ATTRIBUITO ALLEDUCAZIONE MATEMATICA? Noi e i numeri

4 SULL IMPORTANZA DELL INSEGNARE MATEMATICA, PARTENDO DALLIDEA CHE IL SOLO SOFFERMARSI A PENSARE A QUESTE RISPOSTE POSSA AIUTARE LINSEGNANTE AD INDIVIDUARE IL PROPRIO METODO DINSEGNAMENTO, FORNISCE UNINTERESSANTE RISPOSTA LAUTRICE LUISA GIRELLI, INDIVIDUANDO TRE BUONE RAGIONI: Noi e i numeri

5 1.LARITMETICA È UTILE NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI Noi e i numeri

6 2. LARITMETICA AIUTA A CAPIRE IL MONDO Noi e i numeri

7 3. LARITMETICA PROMUOVE UN SANO ATTEGGIAMENTO VERSO LAPPRENDIMENTO Noi e i numeri

8 E ALLORA PERCHÉ ANALIZZANDO IL RAPPORTO OECD – PISA 2006 CHE HA VALUTATO, COMPARANDOLE, LE COMPETENZE MATEMATICHE DEGLI STUDENTI DI 57 DIVERSI PAESI ALL ETÀ DI 15 ANNI, L ITALIA SI CLASSIFICA AL 38° POSTO? Noi e i numeri

9 VEDIAMO INVECE SPICCARE AI PRIMI POSTI DELLA CLASSIFICA PAESI IN CUI LECONOMIA È IN STATO EMERGENTE E IN CUI FORSE SI ATTRIBUISCE MOLTA PIÙ IMPORTANZA ALLA MATEMATICA RISPETTO CHE DA NOI. Noi e i numeri

10 QUESTI PAESI SONO: FINLANDIA, HONG KONG E CANADA. PIÙ IN BASSO DI NOI SI TROVANO INVECE GRECIA, PORTOGALLO, BULGARIA E ROMANIA. Noi e i numeri

11 CERTO I RISULTATI DEI NOSTRI RAGAZZI MOSTRANO CHE FORSE LA SCUOLA ITALIANA AVREBBE BISOGNO DI MODERNIZZARSI E TENERE PRESENTI QUELLI CHE SONO I METODI UTILIZZATI NEI PAESI IN CUI GLI STUDENTI RIESCONO AD OTTENERE RISULTATI SCOLASTICI PIÙ ALTI DEI NOSTRI. Noi e i numeri

12 IN ITALIA ANDREBBE ASSEGNATO MAGGIORE PESO ALL EDUCAZIONE MATEMATICA ELEMENTARE. Noi e i numeri

13 LA PRESSIONE SOCIALE DA PARTE DELLA FAMIGLIA MEDIA ITALIANA NEI CONFRONTI DELLA MATEMATICA È PRESSOCHÈ NULLA. Noi e i numeri

14 DALTRONDE NON RAPPRESENTA TERRENO FERTILE DI ASCESA SOCIALE. I NOSTRI MIGLIORI CERVELLI FUGGONO ALLESTERO. Noi e i numeri

15 SI STA DIFFONDENDO LA TENDENZA A DELEGARE QUESTA DISCIPLINA ALLE COSIDETTE PERSONE DOTATE OVVERO A COLORO CHE DIVENTERANNO POI GLI SPECIALISTI DI QUESTA DISCIPLINA. Noi e i numeri

16 … INGEGNERI … MATEMATICI … FISICI … CHIMICI … Noi e i numeri

17 PUÒ SEMBRARE BANALE O SCONTATO MA LA TECNOLOGIA CHE ABBIAMO A DISPOSIZIONE PERMETTE ORMAI A CHIUNQUE DI RAGGIUNGERE I PROPRI SCOPI E OBIETTIVI SENZA SAPERE MINIMAMENTE IN CHE MODO E GRAZIE A QUALE PROCEDIMENTO LI STIANO RAGGIUNGENDO. Noi e i numeri

18 TUTTI USANO IL PC IN POCHI SANNO COME FUNZIONI IL SISTEMA BINARIO. Noi e i numeri

19 LA MATEMATICA ESISTE SOLO COME SCIENZA APPLICATA. Noi e i numeri

20 PERCHÉ SVILUPPARE LE MIE ABILITÀ NUMERICHE SE RIESCO A RAGGIUNGERE COMUNQUE LOBIETTIVO CHE MI SONO PREPOSTO? Noi e i numeri

21 LAPPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA IN ITALIA AVVIENE PURTROPPO ANCORA IN MODO MOLTO FORMALE E SENZA LUTILIZZO DI SITUAZIONI E MATERIALI CONCRETI E FAMILIARI CHE RENDANO SIGNIFICATIVE LE ATTIVITÀ AL BAMBINO. Noi e i numeri

22 EPPURE SECONDO ALCUNI STUDI FATTI IN BRASILE, CIRCA LAPPRENDIMENTO INFORMALE (PER ESEMPIO), I BAMBINI DIMOSTRANO DI RIFLETTERE SUI PROBLEMI CHE SVOLGONO ARRIVANDO SPONTANEAMENTE A USARE STRATEGIE BASATE SULLA MANIPOLAZIONE DELLE QUANTITÀ. Noi e i numeri

23 HANNO CAPACITÀ MATEMATICHE ANCHE ALCUNI ANIMALI, CHE NE GIUSTIFICANO IL SUCCESSO EVOLUTIVO, E I NEONATI CHE POSSIEDONO ABILITÀ PERCETTIVE ALTAMENTE SPECIALIZZATE. Noi e i numeri

24 TUTTI SIAMO IN GRADO DI FARE MATEMATICA. Noi e i numeri

25 MA LA MATEMATICA NON SI FA DA SOLI. CÈ BISOGNO DI QUALCUNO CHE LA SPIEGHI O, NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI, CE LA FACCIA FARE. Noi e i numeri

26 FORSE IL DOCENTE DOVREBBE AVERE IL RUOLO DI UN ALLENATORE, CHE CORRE INSIEME AI SUOI GIOCATORI MA MENO DI LORO. DEVE SAPER OSSERVARE, MOTIVARE, ORGANIZZARE E METTERSI ALLO STESSO PIANO DEI SUOI ALLIEVI. Noi e i numeri

27 COME SOSTENEVA PAPERT, MATEMATICO SUD AFRICANO CHE COLLABORAVA CON PIAGET SU COME SI FORMANO I CONCETTI MATEMATICI NEI BAMBINI, BISOGNA FARE IN MODO CHE I BAMBINI DIVENTINO ESSI STESSI DEI PICCOLI MATEMATICI Noi e i numeri

28 LASCIAR CHE SI MUOVANO IN MICRO MONDI IN CUI COMPIERE PICCOLE SCOPERTE TRAMITE PICCOLE OPERAZIONI. Noi e i numeri

29 GLI STESSI MATEMATICI NON CREDONO AI DOGMA, MA SI PONGONO DOMANDE E TRAMITE TENTATIVI SPERIMENTANO LE LORO SCOPERTE. QUASI COME PARTECIPARE A UN GIOCO. CI SI ADOPERA PER VINCERE. Noi e i numeri

30 NON È CERTO UN COMPITO FACILE, MA TENERE A MENTE QUESTI DATI PUÒ RAPPRESENTARE UN BUON PUNTO DI PARTENZA PER MIGLIORARE SEMPRE PIÙ LE NOSTRE PRESTAZIONI COME DOCENTI. Noi e i numeri


Scaricare ppt "L IMPORTANZA CHE VIENE DATA ALL EDUCAZIONE MATEMATICA NEI PAESI EMERGENTI Noi e i numeri di Luisa Girelli."

Presentazioni simili


Annunci Google