La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL SISTEMA MUTA Modello Unico Trasmissione Atti Milano, Febbraio 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL SISTEMA MUTA Modello Unico Trasmissione Atti Milano, Febbraio 2011."— Transcript della presentazione:

1 IL SISTEMA MUTA Modello Unico Trasmissione Atti Milano, Febbraio 2011

2 22 1. Caratteristiche generali 2. I servizi di MUTA 3. Le componenti funzionali 4. Le attività in corso Sommario

3 3 1. Caratteristiche generali – origine (1/2) E un sistema di servizi messo a disposizione da Regione Lombardia per tutti i soggetti coinvolti nei processi di comunicazione o autorizzazione relativi alle attività produttive con lobiettivo di: Consentire la cooperazione tra enti interessati al processo attraverso lo scambio controllato delle informazioni e lintegrazione tra sistemi; Monitorare lo sviluppo delle attività economiche e produttive attraverso la raccolta sistemica e strutturata delle informazioni. Semplificare, regolamentare e rendere omogenei i procedimenti e i flussi informativi tra i vari soggetti coinvolti;

4 4 1. Caratteristiche generali – obiettivi (2/2) AUTOMAZIONE DEI FLUSSI INFORMATIVI, INTEGRAZIONE TRA SISTEMI ALTRI ENTI – ASL, ARPA, VV.FF, PARCHI.. ALTRI ENTI – ASL, ARPA, VV.FF, PARCHI.. COMUNI, SUAP PROVINCIE, REGIONE LOMBARDIA, SIREG PROVINCIE, REGIONE LOMBARDIA, SIREG SISTEMA CAMERALE, PROFESSIONISTI, AGENZIE IMPRESE.. CITTADINI, IMPRESE Piattaforma Muta DEMATERIALIZZAZIONE, ARCHIVIAZIONE DIGITALE, FIRMA ELETTRONICA CONTROLLO FORMALE E LOGICO DEI DATI, GUIDA NELLA COMPILAZIONE DELLA MODULISTICA OPEN MONITORAGGIO DEL TERRITORIO

5 5 2. I servizi di MUTA Gestione e controllo degli accessi (registrazione e profilazione) e degli ambiti di competenza Cittadini/Imprese Intermediari (CCIAA, Studi professionali, Agenzie delle imprese....) Enti (Comuni, SUAP, ASL, ARPA, VV.FF, Provicie, Regione Lombardia..) MUTA offre oggi seguenti servizi: Gestione modulistica online e fasi del processo (supporto stati della pratica) per le seguenti pratiche: SCIA DIA+Agibilità (dichiarazioni di inizio lavori di ristrutturazione di unattività commerciale + dichiarazione di Agibilità). DAA (Dichiarazioni inizio Attività Agriturismo) Servizi di interoperabilità tra sistemi / soggetti Acquisizione e trasmissione telematica delle pratiche (Upload, Pec, WS, Cooperazione applicativa) Gestione delle notifiche ai soggetti interessati. Gestione statistiche tabellari e su base cartografica

6 6 3. Le componenti funzionali - Gestione accessi (1/3)

7 7 3. Le componenti funzionali - Gestione accessi (2/3)

8 8 Uno stesso utente può avere in MUTA più di un profilo e scegliere di volta in volta quello con cui operare nel sistema 3. Le componenti funzionali - Gestione accessi (3/3)

9 999 Funzioni applicative differenziate a seconda del profilo Compilazione guidata e controllata della modulistica e stampa PDF Gestione degli allegati anche firmati digitalmente Acquisizione via XML delle pratiche (upload) Messa a disposizione delle pratiche dellambito di competenza (ricerca, visualizzazione, download XML..) Supporto del processo (controllo degli stati della pratica: conferma, sospensione..) 3. Le componenti funzionali – Modulistica online(1/3)

10 10 A seguito della selezione effettuata dallutente il sistema propone solo le schede del modulo che devono essere compilate Il modello informatico riproduce fedelmente quello cartaceo Compilazione 3. Le componenti funzionali – Modulistica online(2/3)

11 11 COMPILATORE Richiedente / Intermediario Funzionario Comunale Supporto del processo: gestione stati della pratica 3. Le componenti funzionali – Modulistica online(3/3)

12 12 3. Le componenti funzionali – Statistiche

13 13 I servizi disponibili per linteroperabilità sono i seguenti: Acquisizione e Trasmissione delle istanze con allegati via XML e restituzione della diagnostica nelle seguenti modalità: PEC; WS; Cooperazione Applicativa; Upload / download Trasmissione delle notifiche ai soggetti coinvolti 3.Le componenti funzionali – Interoperabilità (1/2)

14 14 Lombardia Informatica S.p.a. Fine della presentazione 14 SCENARIO SPERIMENTAZIONE VARESE DEL

15 15 Servizi di integrazione / interoperabilità Integrazione con il sistema che gestisce i controlli delle ASL e con il sistema dellARPA per il trasferimento automatico delle istanze Acquisizione dei risultati dei controlli ASL e ARPA Sperimentazione interoperabilità con vari Comuni (Monza, Travagliato, Mantova, Varese..) e, in generale, con i sistemi informativi di varie Società fornitrici ADS, Data Management, Alley, Starch…. 4. Le attività in corso Gestione nuovi procedimenti autorizzativi per : Carta di Esercizio per lambulantato Comunicazioni / Autorizzazioni per Impianti di carburante Autorizzazioni per impianti per la produzione di energia da Fonti Energetiche Rinnovabili

16 Lombardia Informatica S.p.a. Grazie per lattenzione 16 Grazie per lattenzione Lombardia Informatica S.p.a.


Scaricare ppt "IL SISTEMA MUTA Modello Unico Trasmissione Atti Milano, Febbraio 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google