La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Misericordia di Pisa Misericordia di Pisa Gruppo di Protezione Civile Workshop Pisa Relief 16 aprile 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Misericordia di Pisa Misericordia di Pisa Gruppo di Protezione Civile Workshop Pisa Relief 16 aprile 2005."— Transcript della presentazione:

1 Misericordia di Pisa Misericordia di Pisa Gruppo di Protezione Civile Workshop Pisa Relief 16 aprile 2005

2 Misericordia di Pisa Presentazione Misericordia di Pisa: 1330 Misericordia di Pisa: 1330 ProCiv : 1978 ProCiv : 1978 Specializzazione sanitaria Specializzazione sanitaria

3 Misericordia di Pisa Organizzazione CDA Res LogisticoSanitarioPr. Impiego MISFOR Risorse umane Risorse materiali Antincendio boschivo Antiallagamento Convenzioni speciali Com Commissioni EE.LL. CONFEDERAZIONE MISERICORDIE UGEM

4 Misericordia di Pisa Risorse Sala operativa Sala operativa Ospedale da campo (30 posti) Ospedale da campo (30 posti) Cucina da campo (di emergenza) Cucina da campo (di emergenza) Tende x logistico/ricovero sfollati Tende x logistico/ricovero sfollati Ambulanze Ambulanze Generatori di corrente Generatori di corrente Riscaldatori Riscaldatori Fuoristrada Fuoristrada

5 Misericordia di Pisa Risorse Torre faro su carrello mobile Torre faro su carrello mobile Pullmini Pullmini Equipaggiamenti antincendio Equipaggiamenti antincendio Attrezzature varie Attrezzature varie Defibrillatori, pulsiossimetri, farmaci, … Defibrillatori, pulsiossimetri, farmaci, … Forza: 30 uomini +... Forza: 30 uomini +...

6 Misericordia di Pisa Specializzazioni Medici anestesisti rianimatori Medici anestesisti rianimatori Medici generici Medici generici Infermieri professionali Infermieri professionali Soccorritori specializzati Soccorritori specializzati Cuochi Cuochi Autisti Autisti Vigili del Fuoco Vigili del Fuoco Esperti in comunicazione efficace Esperti in comunicazione efficace Formatori/Istruttori Formatori/Istruttori

7 Misericordia di Pisa Esperienze Irpinia 1981 sisma Irpinia 1981 sisma Brindisi 1991 profughi Brindisi 1991 profughi Piemonte 1994 alluvione Piemonte 1994 alluvione Versilia 1996 alluvione Versilia 1996 alluvione Crotone 1996 alluvione Crotone 1996 alluvione Cesenatico 1996 alluvione Cesenatico 1996 alluvione Umbria 1997 sisma Umbria 1997 sisma Tirrenia 1997 profughi Tirrenia 1997 profughi Sarno 1998 frana Sarno 1998 frana Brindisi 1999 profughi Brindisi 1999 profughi

8 Misericordia di Pisa Esperienze Roma Giubileo 2000 Roma Giubileo 2000 Piemonte 2000 alluvione Piemonte 2000 alluvione San Giuliano di Puglia 2003 sisma San Giuliano di Puglia 2003 sisma Roma 2005 Morte Papa Roma 2005 Morte Papa

9 Misericordia di Pisa Esperienze Internazionali Azzorre 1989 disastro aereo Azzorre 1989 disastro aereo Croazia 1991 missione umanitaria Croazia 1991 missione umanitaria Zagabria 1992 recupero salme Zagabria 1992 recupero salme Albania 1999 Missione Arcobaleno Albania 1999 Missione Arcobaleno Turchia 1998 Turchia 1998 Iran 2003 Iran 2003 Sud Est asiatico 2004 Sud Est asiatico 2004 MISERICORDIE DITALIA UGEM

10 Misericordia di Pisa Feed back Gruppi di lavoro omogenei, che condividono un medesimo know how, sono quelli che hanno realizzato le migliori performances. Gruppi di lavoro omogenei, che condividono un medesimo know how, sono quelli che hanno realizzato le migliori performances. Gruppi di lavoro che hanno avuto precedenti e intense esperienze nazionali sono riusciti meglio di altri a proiettare tale esperienza anche in campo internazionale. Gruppi di lavoro che hanno avuto precedenti e intense esperienze nazionali sono riusciti meglio di altri a proiettare tale esperienza anche in campo internazionale. La partecipazione attiva e concreta del governo e delle forze di pubblica sicurezza, garantiscono una maggior tranquillità operativa e psicologica. La partecipazione attiva e concreta del governo e delle forze di pubblica sicurezza, garantiscono una maggior tranquillità operativa e psicologica.

11 Misericordia di Pisa Pisa Relief Trasformare il workshop odierno in un appuntamento costante a scadenze ravvicinate. Trasformare il workshop odierno in un appuntamento costante a scadenze ravvicinate. Costituire gruppi di studio e di lavoro stabili per la formalizzazione di procedure e protocolli operativi. Costituire gruppi di studio e di lavoro stabili per la formalizzazione di procedure e protocolli operativi. Puntare sulla formazione e sulladdestramento. Puntare sulla formazione e sulladdestramento. Puntare sulla comunicazione. Puntare sulla comunicazione. Testare in pratica ciò che si è pianificato e progettato in teoria. Testare in pratica ciò che si è pianificato e progettato in teoria. Valutare le ricadute positive per la ProCiv locale. Valutare le ricadute positive per la ProCiv locale.


Scaricare ppt "Misericordia di Pisa Misericordia di Pisa Gruppo di Protezione Civile Workshop Pisa Relief 16 aprile 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google