La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programmi Operativi Nazionali 2007-2013 FSE Competenze per lo Sviluppo FESR Ambienti per lApprendimento Comitato di Sorveglianza Autorità di Certificazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programmi Operativi Nazionali 2007-2013 FSE Competenze per lo Sviluppo FESR Ambienti per lApprendimento Comitato di Sorveglianza Autorità di Certificazione."— Transcript della presentazione:

1 Programmi Operativi Nazionali FSE Competenze per lo Sviluppo FESR Ambienti per lApprendimento Comitato di Sorveglianza Autorità di Certificazione Napoli, 18 maggio 2011

2 FESR Ambienti per lApprendimento quota comunitaria quota nazionale FSE Competenze per lo Sviluppo quota comunitaria quota nazionale Piano di finanziamento

3 Avanzamento della spesa FSE

4 Avanzamento della spesa FESR

5 Previsioni di Spesa 2011/2012 Articolo 76 del Regolamento (CE) n. 1083/2006 […] 3. Al più tardi entro il 30 aprile di ogni anno, gli Stati membri trasmettono alla Commissione una previsione provvisoria delle loro probabili domande di pagamento per l'esercizio finanziario in corso e per quello successivo

6 Recuperi Art. 61 del Regolamento 1083/2006 [...] f) tenere una contabilità degli importi recuperabili e degli importi ritirati a seguito della soppressione totale o parziale della partecipazione a un'operazione. Gli importi recuperati sono restituiti al bilancio generale dell'Unione europea prima della chiusura del programma operativo detraendoli dalla dichiarazione di spesa successiva LAutorità di Certificazione monitora limplementazione da parte dellAdG del Registro dei Recuperi attraverso la funzione Gestione ritiri e Recuperi del sistema informativo REGISTRO RITIRI FSE REGISTRO RITIRI FESR

7 Art. 20 del Regolamento 1828/2006 (modificato dal Reg. 846/2009) Lautorità di Certificazione invia alla Commissione, entro il 31 marzo 2010 e il 31 marzo di ogni anno successivo, una dichiarazione degli importi ritirati, recuperati, in attesa di recupero e non recuperabili Gli importi ritirati dalle Dichiarazioni di Spesa presentate nellannualità 2010 sono pari a ,31 a valere sul FSE Non si segnalano ritiri a valere sul FESR Non si segnalano recuperi, recuperi pendenti e importi non recuperabili Dichiarazione annuale Recuperi e correzioni 2010

8 Verifica sullaffidabilità del sistema dellAutorità di Gestione Verifica della correttezza e della fondatezza della spesa Verifica a campione delle spese su base documentale PROCEDURE DI CONTROLLO Le verifiche vengono condotte attraverso la compilazione di apposite check list contenenti gli elementi principali oggetto del controllo

9 Check list verifica affidabilità del sistema dellAdG

10 Check list Correttezza e fondatezza della spesa

11 Check list Controllo a campione su base documentale

12 1. Verifica sullaffidabilità del sistema dellAutorità di Gestione Verifica dellorganizzazione interna, in termini di individuazione degli uffici, delle risorse in organico e delle relative competenze Verifica della corretta attuazione delle procedure previste dalla pista di controllo su un campione di operazioni. Verifica del corretto funzionamento del Sistema Informativo Fondi Strutturali Europei II mediante: acquisizione e analisi di tutta la documentazione del sistema informativo SIDI gestione diretta dei rapporti con il fornitore del sistema informativo partecipazione ai collaudi di tutte le nuove funzioni del sistema informativo e delle modifiche alle funzioni preesistenti

13 2. Verifica della correttezza e della fondatezza della spesa verifiche sulla correttezza formale della Dichiarazione di Spesa, presenza del timbro e della firma e completezza delle informazioni verifiche sostanziali, realizzate mediante il sistema informativo, finalizzate al riscontro della coerenza dei dati indicati nella Dichiarazione di Spesa con quelli registrati nel sistema informativo verifica sul sistema informativo delle risultanze dei controlli di primo livello (amministrativo ed in loco) dellAdG

14 Verifica che le spese (CERT) registrate nel sistema informativo e inserite nella Dichiarazione di Spesa trasmessa dallAdG siano supportate dalla documentazione giustificativa di spesa Verifica che la documentazione giustificativa di spesa sia corretta e conforme alla normativa comunitaria e nazionale 3.0 Verifica a campione delle spese su base documentale LAdC in previsione di ogni domanda di pagamento estrae un campione pari a circa il 5% delle spese inserite nella Dichiarazione di Spesa dellAutorità di Gestione tramite una specifica funzionalità del sistema informativo

15 3.1 Verifica a campione delle spese su base documentale LAdC verifica le informazioni registrate nel sistema informativo e contestualmente richiede la documentazione amministrativo-contabile ai beneficiari titolari delle Cert campionate: mandati di pagamento quietanzati fatture con il riferimento al codice identificativo del progetti contratti/lettere dincarico/ordini di servizio delle figure professionali coinvolte deleghe di versamento - F24 prospetto di imputazione delle singole spese sostenute alle voci di costo prospetto riepilogativo dei compensi erogati (importi netti, ritenute fiscali e previdenziali, etc) a ciascuna figura professionale coinvolta LAdC ha verificato la documentazione amministrativo - contabile di: N.564 CERT del PON-FSE Competenze per lo Sviluppo N.432 CERT del PON-FESR Ambienti per lApprendimento

16 3.2 Principali anomalie emerse dai controlli a campione Errori materiali Lettere di incarico alle figure professionali che non presentano lindicazione del progetto Errore di imputazione di una spesa ad una voce di costo non corrispondente Anomalie sanabili con richiesta di integrazioni Fatture e mandati privi dellindicazione del progetto cui si riferiscono Mandati non quietanzati dalla banca Trasmissione incompleta dei documenti richiesti: fatture, F24 e incarichi professionali Lettere di incarico alle figure professionali riferite a progetti non pertinenti Errori non sanabili con integrazioni Spese inserite in CERT che non sono state effettivamente sostenute ma solo impegnate Inammissibilità di una parte delle spese Errata imputazione delle spese alla voce di costo corrispondente LAdC non ha riscontrato errori significativi ma ha rilevato una considerevole lentezza nella trasmissione della documentazione richiesta ai beneficiari

17 GRAZIE PER LATTENZIONE Autorità di Certificazione Alessandra Augusto Tel


Scaricare ppt "Programmi Operativi Nazionali 2007-2013 FSE Competenze per lo Sviluppo FESR Ambienti per lApprendimento Comitato di Sorveglianza Autorità di Certificazione."

Presentazioni simili


Annunci Google