La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA FRONTIERA AFRICANA. ACCORDI NORD/SUD MEDITERRANEO SPOSTAMENTO DELLE FRONTIERE NEL NORD AFRICANO (MAGREB) CAUSE FLUSSI DALL AFRICA SUBSAHARIANA AUMENTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA FRONTIERA AFRICANA. ACCORDI NORD/SUD MEDITERRANEO SPOSTAMENTO DELLE FRONTIERE NEL NORD AFRICANO (MAGREB) CAUSE FLUSSI DALL AFRICA SUBSAHARIANA AUMENTO."— Transcript della presentazione:

1 LA FRONTIERA AFRICANA

2 ACCORDI NORD/SUD MEDITERRANEO SPOSTAMENTO DELLE FRONTIERE NEL NORD AFRICANO (MAGREB) CAUSE FLUSSI DALL AFRICA SUBSAHARIANA AUMENTO DEMOGRAFICO AUMENTO POVERTA DIMINUZIONE RISORSE NATURALI (ACQUA) AUMENTO CONFLITTI/GUERRE

3 PERCORSO PUNTI DI SNODO DEL TRADIZIONALE COMMERCIO CAROVANIERO 2 ROTTE PRINCIPALI: NORD – OCCIDENTALI NORD – ORIENTALI CITTA SVILUPPO DEL BUSINESS DELLA MIGRAZIONE + FLUSSO ASIATICO ARRIVATO VIA AEREO

4 ROTTA LIBICA PIU PERICOLOSA (MAGGIOR DESERTO) PETROLIO + AGRICOLTURA A SUD DEL PAESE CAPITALE IMBARCO PER SICILIA PAESI DEL MAGREB P. DI IMMIGRAZIONE SENZA REGOLAMENTAZIONI LA DESTINAZIONE DI QUESTI MIGRANTI DIPENDE DA DUE FATTORI: - DISPONIBILITA ECONOMICA - FORTUNA IMMIGRAZIONE DI RIPIEGO (MAROCCO E ALGERIA)

5 POPOLAZIONI MIGRANTI IMPEGATE IN LAVORI INFORMALI O ALTAMENTE SFRUTTATE (LIBIA) AGRICOLTURA/ STERRAMENTO TERRENI/MANUTENZIONI/AMBULANTI/ ATTIVITA DI SERVIZIO ORGANIZZAZIONI MAFIOSE LUNGO I PRINCIPALI PERCORSI (PROSTITUZIONE) CONNIVENZA DI ALTI TASSI DI DISOCCUPAZIONE E IMMIGRAZIONE PROBLEMA DI BRAIN DRAIN SCARSITA DI DATI E RILEVAZIONI DIFFICOLTA STIMA DEI FENOMENI PERDITA DI RISORSE UMANE ALTAMENTE QUALIFICATE

6 ALTRE CAUSE: -LIBIA: paese d immigrazione (2,5 M di cui 1 M africani), lunghezza frontiere sahariane, poco popolato, petrolio - Libertà di passaggio fra Libia, Tunisia e paesi del Magreb e Paesi Subsahariani - Immagine di Tunisia e Magreb di PAESI – PONTE verso Italia e Spagna - Proliferazione di neo – imprenditori del traffico per effetto proibizionismo e interessi dei governi

7 TUNISIA – MAROCCO – ALGERIA: saldo migrazioni negativo a causa principalmente dei giovani. Difficoltà dei paesi a controllare l emigrazione clandestina: - Valvola di sfogo contro rischi di rivolte/propagarsi fondamentalismo - Costo partenza regolare maggiore dell irregolare (3000 = salario annuale di un impiegato tunisino/800 ) - Irregolare alta probabilità di fallimento aumento costi - Tentativi reiterati: pipistrelli (età media 18 anni) bande

8 I FLUSSI MIGRATORI PROVENIENTI DALL ESTREMO ORIENTE E DALL INDIA VENGONO CONVOGLIATI DALLE MAFIE RUSSIA ED UCRAINA IN COLLABORAZIONE CON LA CINESE A MOSCA, KIEV GERMANIA – SCANDINAVIA NODI DI SMISTAMENTO: MOSCA – PRAGA – SARAJEVO ALBANIA PUGLIA SPAGNA MAROCCHINI GERMANIA TURCHI, EUROPEI EST ITALIA NORD AFRICANI, BALCANI, SUBCONTINENTE INDIANO, ESTREMO ORIENTE

9 TRAFFICKING = attività che gestisce il traffico illegale del migrante tra frontiere + sfruttamento SMUGGLING = solo gestione traffico le reti di trafficanti si sono specializzate e internazionalizzate coinvolgendo elementi dei paesi d origine + paesi di transito + paesi di destinazione

10 HUB AEROPORTUALI soprattutto per Cinesi/Indiani/Pakistani…. hub di transito intermedi HUB MARITTIMI HUB AFRICANI hub somali (destinazione privilegiata Yemen) hub di AGADEZ (Niger) mila abitanti mila abitanti Situazione analoga a TAMANRASSET (Algeria) Per AGADEZ si stimano 80 mila migranti all anno.

11 HUB DI CUFRA (Libia) 3 tappe: - attraversamento deserto fino al confine libico - da sud a nord fino alla costa - imbarco per destinazione finale CIAD/SUDAN LIBIA (antiche carovaniere sahariane) ECONOMIA DI TRANSITO HUB ISOLE CANARIE (più pericolosa) soprattutto battuta da senegalesi + africani occidentali HUB MALIANI (GAO/INHALID/BAMAKO)


Scaricare ppt "LA FRONTIERA AFRICANA. ACCORDI NORD/SUD MEDITERRANEO SPOSTAMENTO DELLE FRONTIERE NEL NORD AFRICANO (MAGREB) CAUSE FLUSSI DALL AFRICA SUBSAHARIANA AUMENTO."

Presentazioni simili


Annunci Google