La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam Capitolo 8 Le strategie complessive.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam Capitolo 8 Le strategie complessive."— Transcript della presentazione:

1 1 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam Capitolo 8 Le strategie complessive

2 2 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam Effetti, limiti e cause del processo di sviluppo dimensionale dellimpresa Diseconomie di scala Rigidità Perdita di controllo Visibilità di mercato Vantaggi Aumento dei ricavi: - maggiori volumi - prezzi più favorevoli EFFETTISvantaggi Riduzione dei costi: - economie di scala - economie di apprendimento Interni LIMIITIEsterni Risorse manageriali Struttura organizzativa Capacità finanziaria Sviluppo domanda Pressione concorrenza Interne CAUSEEsterne Risorse aziendali parzialmente sfruttate Occasioni di business CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A

3 3 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Alternative di crescita e diversificazione

4 4 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Alternative di crescita e diversificazione

5 5 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Classificazione delle strategie di sviluppo dimensionale 1. Monosettoriale 1.1. Integrazione orizzontale 1.2. Integrazione verticale 2.1. Diversificazione laterale 2.2. Diversificazione conglomerale 3.1. Sviluppo internazionale del mercato 3.2. Sviluppo multinazionale della gestione 2. Polisettoriale 3. Internazionale discendente ascendente Tipo di sviluppoStrategie adottate

6 6 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Esempio di impresa integrata IMPRESA Produzioni primarie Acciaio e ghisa Semilavorati in acciaio Trafilati, estrusi e laminati in metalli non ferrosi Vernici Particolari in gomma e in plastica Produzioni intermedie Fusioni in acciaio e ghisa Fucinati in acciaio e metalli non ferrosi Stampi, attrezzi e utensileria Freni idraulici Carburatori Pompe ad iniezione Produzioni terminali Autoveicoli e veicoli derivati Autocarri Autobus Filobus MERCATO

7 7 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Esempio di impresa diversificata

8 8 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Tappe del processo di espansione internazionale Modalità di realizzazione Vendita sistematica dei prodotti allestero Concessione di licenze di fabbricazione a produttori esteri Creazione di reti di vendita allestero Fondazione di una società allestero Tappa Esportazione Produzione indiretta Vendita diretta Costituzione di unimpresa allestero Coordinamento della gestione sul piano multinazionale Organizzazione multinazionale Allestimento di impianti di produzione allestero Produzione e vendita diretta

9 9 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Caratteristiche delle strategie di sviluppo dimensionale Sviluppo orizzontale Integrazione verticale Diversificazione produttiva Espansione internazionale Breve Medio Medio-lungo Aumento Qm Aumento valore aggiunto Condivisione di risorse Espansione dellarea di mercato Marketing Finanza Management e finanza Tecnologia e finanza Non rilevanti Riduzione rischi approvv. e vendita Diversific. merceologica del rischio Divers. geografica del rischio Strategia di sviluppo Tempo di attuazione Sub-obiettivo Risorsa chiave Effetti tipici sul rischio

10 10 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Modalità di realizzazione della strategia di sviluppo dimensionale Crescita organizzativa Rilevamenti (takeover) e fusioni Joint venture e alleanze strategiche Sviluppo interno Acquisizioni aziendali Accordi tra imprese

11 11 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Fasi tipiche del piano di risanamento aziendale 1. Ricapitalizzazione e creazione di liquidità finanziaria 2. Riduzione dei costi e riconquista del punto di pareggio 3. Ristabilimento del clima di fiducia allinterno dellorganizzazione 4. Creazione della cultura del risanamento (valori motivazionali) 6. Mutamento nellorganico (di tipo qualitativo e quantitativo) 5. Conquista della fiducia di tutti gli stakeholder 7. Avvio delle strategie di sviluppo 8. Analisi dei risultati del processo di turnaround 9. Rettifica del piano di risanamento in rapporto ai risultati ottenuti e al mutamento delle premesse previsionali

12 12 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam CORSO DI ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - A.A Processo di risanamento Sviluppo dimensionale Ridimensionamento Rivitalizzazione mktg mix Riposizionamento di mercato Riconversione produttiva Riorientamento tecnologico Riorientamento strategico Ristrutturazione Fattore prevalente di crisi Dimensione dellattività Perdita del mercato Inadeguatezza tecnologica Disorganizzazione Tipologia dei processi di risanamento aziendale Riformulazione strategica (ringiovanimento della formula aziendale) Inefficacia strategica e inefficienza


Scaricare ppt "1 S. Sciarelli - Economia e Gestione dellImpresa - Cedam Capitolo 8 Le strategie complessive."

Presentazioni simili


Annunci Google