La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Maggio Mese della Vergine Maria Vogliamo incontrarti, guardarti, ascoltarti, stare insieme. Sentire su di noi il tuo sguardo. Uno sguardo di amicizia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Maggio Mese della Vergine Maria Vogliamo incontrarti, guardarti, ascoltarti, stare insieme. Sentire su di noi il tuo sguardo. Uno sguardo di amicizia."— Transcript della presentazione:

1

2 Maggio Mese della Vergine Maria Vogliamo incontrarti, guardarti, ascoltarti, stare insieme. Sentire su di noi il tuo sguardo. Uno sguardo di amicizia e di simpatia. Uno sguardo d'amore, uno sguardo di mamma. Perchè tu, Maria, sei la Madre di Gesù, ma sei anche la nostra Madre. E ci ami.

3 Ecco la tua Mamma! "Gesù, vedendo la Madre e lì accanto a lei il discepolo che Egli amava, disse alla Madre: Donna, ecco il tuo figlio!. Poi disse al discepolo: Donna, ecco il tuo figlio!. Poi disse al discepolo: Ecco la tua Madre. E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa" (Gv 19, 26-27)

4 "Ecco il tuo figlio!" "Ecco la tua Madre!"

5 "Gesù fonda con queste sue parole il culto mariano della Chiesa, alla quale fa capire, attraverso Giovanni, la Sua volontà che Maria riceva da parte di ogni discepolo, di cui ella è Madre per istituzione di Gesù stesso, un sincero amore filiale. L'importanza del culto mariano sempre voluto dalla Chiesa, si deduce dalle parole pronunciate da Gesù nell'ora stessa della Sua morte" (Giovanni Paolo II)

6 "Chiamare Maria nostra madre, non è una semplice immagine. Maria è nostra madre in un senso reale e eminente. Per questo ci è tanto vicina, ci ama e si impegna a fare di ciascuno di noi ciò che dobbiamo essere". (Edith Stein)

7 Ecco la tua Mamma; prendila! O beata fiducia e sicuro rifugio! La Madre di Dio è Madre nostra. La Madre di colui in cui speriamo, è Madre nostra. La Madre di colui è Madre nostra. La Madre di colui che solo può salvare è Madre nostra. Grazie, Signore Gesù, prima di morire, ci hai donato la tua Mamma. Grazie, perché Lei è entrata nella nostra Chiesa e vi è rimasta per sempre.

8 O beata Vergine, ecco i tuoi figli, che ti vogliono bene. Apri le tue mani che ti vogliono bene. Apri le tue mani e abbracciali ad uno ad uno, difendili, riempili con la tua presenza, con la tua benedizione, con la tua pace. Maria, grande Maria, Madre di Dio e madre nostra, il mio cuore vuole amarti, le mie labbra cantarti, la mia anima pregarti.

9 Maria, Madre buona, ti supplico per quell'amore così tenero che porti a tuo Figlio: ottienimi di amarlo come l'ami tu e vuoi che sia amato. E in questo amore si consumi la mia vita, perché tutto il mio essere canti per l'eternità: perché tutto il mio essere canti per l'eternità: benedetto il Signore! Gesù, Figlio di Dio, ti supplico: per l'amore infinito che porti a tua Madre, concedimi di amarla come l'ami tu e vuoi che sia amata.

10 Io ti amo Maria, perché tu sei la Madre di Dio, la Madre di Gesù, mio Salvatore. Io ti amo, perché tu sei la Madre di tutti gli uomini, la Madre dei Santi, la Consolatrice la Madre dei Santi, la Consolatrice di coloro che soffrono. Io ti amo, Maria, perché tu sei mia Madre, la mia dolce e tenera Madre. Ti amo, Maria

11 O Madre mia dolcissima, voglio amarti con cuore di figlio, a te affido la mia vita. Ti prego: a te affido la mia vita. Ti prego: guidami tu sulla via che conduce al cielo all'incontro con Gesù, tuo Figlio, nella gioia senza fine del Paradiso. Amen. Amen.

12 Elaborato da Antonio Barone Ti amo, Maria!


Scaricare ppt "Maggio Mese della Vergine Maria Vogliamo incontrarti, guardarti, ascoltarti, stare insieme. Sentire su di noi il tuo sguardo. Uno sguardo di amicizia."

Presentazioni simili


Annunci Google