La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Azione cattolica. Quattro parole sulla nostra storia. Klanec pri Kozini (SLO), 9 novembre 2013 A cura di Andrea Dessardo Settore Giovani Diocesi di Trieste.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Azione cattolica. Quattro parole sulla nostra storia. Klanec pri Kozini (SLO), 9 novembre 2013 A cura di Andrea Dessardo Settore Giovani Diocesi di Trieste."— Transcript della presentazione:

1 Azione cattolica. Quattro parole sulla nostra storia. Klanec pri Kozini (SLO), 9 novembre 2013 A cura di Andrea Dessardo Settore Giovani Diocesi di Trieste

2 L'Italia liberale. Si stava peggio quando si stava meglio. 1867: Legge Rattazzi (abolizione collegiate e cappellanie) 20 settembre 1870: Porta Pia 1873: Abolite facolta' teologiche 1877: Legge Crispi (abolizione decime del clero) 1878: la religione non e' piu' materia obbligatoria nelle scuole elementari 1890: le pie opere vengono assorbite nelle congregazioni comunali di carita' Contestazioni ai funerali di Pio IX

3 Dum filii Belial giugno 1867: nasce la SGCI Programma: 1) devozione alla Santa Sede 2)studio della religione 3)vita cristiana 4)esercizio della carita' Mario Fani Giovanni Acquaderni 2 maggio 1868: approvazione da Pio IX E' la prima associazione laicale che ambisce ad essere nazionale

4 Le divisioni nel mondo cattolico non sono una novita' giugno 1874: la SGCI convoca il I Congresso dei cattolici italiani (ca. 500 presenti) 1875: fondata l'Opera dei Congressi, affidata alla SGCI 1903: XIX assise dell'Opera. Congressisti spaccati su tutto Nel 1904 Pio X la scioglie (G. Poggi: prima spaccatura destra/sinistra)

5 Le Unioni (Popolare, Elettorale, Economico-sociale) 1905 enciclica Il fermo proposito Convocati tre laici Giuseppe Toniolo Stanislao Medolago-Albani Paolo Pericoli (presidente SGCI ) per progettare la nuova organizzazione dei laici cattolici

6 L'Azione cattolica Societa' della Gioventu' Cattolica Italiana Unione Popolare (ruolo di prima inter pares) Unione Elettorale Unione Economico-sociale fra loro autonome 1908: Unione Femminile (C. Giustiniani Bandini) 1918: Gioventu' Femminile (Armida Barelli) 1916: Primo statuto unitario (assistente don Sturzo).

7 Politica & cultura Guerra : anche i cattolici muoiono per la patria 1919: don Sturzo fonda il Partito Popolare (aconfessionale). Revocato il non expedit; sciolte Unione Elettorale e Unione Economico-sociale. Divieto ai soci AC di tesserarsi a qualsiasi partito tranne che al PPI. Il PPI rinuncia formalmente ad avere sezione giovanile; SGCI s'impegna a indirizzare giovani su PPI 1921: p. Agostino Gemelli e Armida Barelli fondano l'Universita' Cattolica. (1897: fondata la FUCI)

8 La Chiesa (e l'AC) di Pio XI Riconquistare l'Italia a Dio e Dio all'Italia Riforma dei seminari Concili regionali Rafforzamento delle parrocchie Unita' del laicato...riforma anche dell'AC!

9 1922: sciolta Unione Popolare 1923: nuovo Statuto Unione Uomini SGCI Fuci (nata nel 1897) Unione Femminile (Donne, GF e Universitarie) coordinate da una Giunta centrale (nazionale, diocesana e parrocchiale) L'Azione cattolica (quasi) come noi la conosciamo

10 L'Azione cattolica sotto il fascismo. O a lato. Periodizzazione proposta da Mario Casella: : benevola neutralita' : collaborazione nella distinzione : gli anni del consenso : progressivo distacco Scelta per l'apoliticità. Sacrificato il PPI. Divieto ai soci d'iscriversi al Pnf (fino al '31). 1926: sciolti scout e sindacato 1926: autorizzazione ad iscriversi a sindacati fascisti 1927: le cooperative cattoliche aderiscono all'Ente nazionale fascista della cooperazione : Concordato art. 43: L'Ac e' essenzialmente diocesana

11 Le crisi del '31 e del ' : scioglimento di tutte le organizzazioni giovanili non riconducibili a Pnf e OnB : enciclica Non abbiamo bisogno accordi L'Ac e' diocesana e dipende dai vescovi che nominano i dirigenti; non fa attivita' ne' politica ne' sindacale 1939: muore Pio XI, il papa dell'Ac Pio XII convoca commissione cardinalizia per riforma Ac (no laici!)

12 L'Ac in mano ai vescovi 2 gennaio 1939: «È convinzione di Mussolini, in base a elementi fornitigli dalla Polizia, che l'A.C. è la maschera di un vero e proprio partito politico a carattere antifascista, che ostacola in quasi tutti i campi l'attività del Regime, con organizzazioni anche a carattere sindacale (medici, scrittori cattolici). C'è poi un'organizzazione centrale d'Azione Cattolica che non dovrebbe esistere perché gli accordi del '31 stabiliscono che l'Azione Cattolica è essenzialmente diocesana». L'Ac viene completamente clericalizzata, ma continua le sue attivita' in ogni parrocchia.

13 GIAC: la presidenza Gedda GIAC: la presidenza Gedda ( ) Specializzazioni verticali: Aspiranti (minori: 10-12; maggiori: 13-15) Juniores (16-20) Seniores (20-30) Specializzazioni orizzontali: Studenti Lavoratori Professionisti Stampa: L'Aspirante, Gioventù nova, Tecnica, Bollettino, Gioventù italica, Credere 1935: fondata l'AVE

14 L'Italia in guerra Laureati Cattolici: Camaldoli medaglie d'oro della Resistenza (Salvo D'Acquisto, seminarista) 729 tra vescovi, sacerdoti e religiosi morti per cause violente Statuto del 1946 Simile a quello del '23 Valido fino al 1969 Art. 3: L'Azione Cattolica ha carattere unitario

15 I giorni dell'onnipotenza Partecipazione alla Costituente Comitati civici 1948: Raduno di giovani a San Pietro Moltiplicazione delle opere Operazione Sturzo 1952 Crisi Carretto (1952) e Rossi (1954) Gedda presidente: Uomini unitario

16 Il Concilio e gli anni Sessanta Primi governi di centro- sinistra Lumen gentium e Apostolicam actuositatem: prime citazioni dei laici con pari dignita' del clero Sessantotto Sviluppo di movimenti e altre esperienze ecclesiali

17 Il post-Concilio, la riforma Nasce la CEI Consigli pastorali Crollo delle adesioni (1970: ; 1972: ; oggi ca ) Nasce l'Acr Referendum sul divorzio (1974) e sull'aborto (1981)

18 La scelta religiosa Giovanni XXIII, 1959: «Sarà bene insistere, innanzi tutto, su ciò che è propriamente Azione cattolica, e guardarsi dal fare confusioni o sbandamenti o prendere iniziative su quanto è, invece, direttamente e precisamente azione politica». Bachelet, 1964: «È in un periodo di trasformazione radicale come il nostro che san Benedetto con il suo semplice programma cristiano di preghiera e di lavoro gettò le basi di una nuova civiltà cristiana e divenne padre dellOccidente» E' ancora valida?

19 Per saperne di piu'


Scaricare ppt "Azione cattolica. Quattro parole sulla nostra storia. Klanec pri Kozini (SLO), 9 novembre 2013 A cura di Andrea Dessardo Settore Giovani Diocesi di Trieste."

Presentazioni simili


Annunci Google