La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SO degli smartphone storia e caratteristiche dei sistemi operativi dei PDA e degli Smartphone.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SO degli smartphone storia e caratteristiche dei sistemi operativi dei PDA e degli Smartphone."— Transcript della presentazione:

1 SO degli smartphone storia e caratteristiche dei sistemi operativi dei PDA e degli Smartphone

2 BlackBerry OS di Olga B.

3 BlackBerry OS è un sistema operativo mobile proprietario, sviluppato da Research In Motion per la sua linea di smartphone BlackBerry. Il sistema operativo fornisce multitasking e supporta dispositivi di input specializzati, in particolare la rotellina (trackball) e più recentemente il touchscreen. La piattaforma BlackBerry è più nota per il suo supporto nativo della posta elettronica aziendale. Sviluppatori di terze parti sono in grado di scrivere software (applicazioni) che possono essere aggiornate direttamente dal telefono tramite l'applicazione AppWorld. Introduzione

4 Caratteristiche Il primo sistema Blackberry si presenta con il cercapersone 850 ed è numerato 1.0; mentre il primo sistema operativo per smartphone è numerato come 3.6. Successivamente si ha la versione 4.1 con piattaforma 2.0 e l'implementazione della geolocalizzazione tramite GPS, inoltre dalla documentazione di questo sistema operativo è possibile leggere, creare e gestire le cartelle. Quest ultima venne seguita dalla versione 4.2 con la piattaforma 2.3, che per la prima volta integra i comandi vocali, che sono elaborati direttamente dal dispositivo. Negli ultimi mesi del 2008 si ha l'uscita della versione 4.5, che introduce la possibilità di leggere le HTML, mentre in precedenza potevano solo visualizzare il codice sorgente senza le immagini incorporate, viene inoltre introdotta la possibilità di registrare e inviare una nota vocale, inoltre si ha un aggiornamento del media player del BlackBerry, dove le liste di musica e video danno agli utenti finali la possibilità di applicare filtri per genere, artista o album, s'introduce il correttore degli errori d'ortografia, l'app Map. Negli ultimi mesi del 2009 si ha la versione 5.0 del sistema operativo che integra un browser web BlackBerry aggiornato con l'elaborazione del JavaScript più veloce. Si ha, inoltre, la gestione dei messaggi , la gestione delle cartelle e- mail, la possibilità di visualizzare, modificare, salvare le stesse, inviare e ricevere con allegati documenti da condivisioni di file remoti. Vengono introdotte molte animazioni assieme alla nuova interfaccia grafica; si ha una nuova gestione dei messaggi SMS, che rendono la lettura più esemplificata e durante la scrittura delle stesse si ha a disposizione una nuova finestra per l'inserimento delle emoticons, inoltre a partire dalla metà del 2010 viene implementata la geolocalizzazione tramite le celle telefoniche, a partire dalla versione 5.0. viene data la possibilità d'usufruire della scrittura predittiva anche per i dispositivi con tastiera full QWERTY.

5 Ad aprile 2010 è stato annunciato il nuovo BlackBerry OS versione 6.0. Con questa nuova versione, si è migliorata la navigazione internet, sia sotto il punto di vista della compatibilità (compatibile con HTML5) che della velocità di navigazione, ma si differenzia anche per la nuova interfaccia grafica, ricerca universale, l'introduzione di menu popup sensibili al contesto operativo e il Social Feeds, che permette di gestire in unica soluzione i contenuti provenienti da tutti i principali social network, tra cui anche posta elettronica e SMS, inoltre a metà stagione 2011 viene implementata la geolocalizzazione tramite la rete WiFi. Nel maggio 2011 è stato annunciato il BlackBerry OS 7. I dispositivi precedenti non potranno essere aggiornati a BlackBerry OS 7. Ci fu il rilascio di nuovi dispositivi touch della serie Bold che supporterebbero BlackBerry OS 7. Questo nuovo sistema introduce ricerche ad attivazione vocale (sia per la ricerca web che per i file all'interno del dispositivo) e il miglioramento del browser (40% più veloce rispetto al precedente) che ora ha come caratteristica un compilatore JavaScript JIT (Just-in-time). Successivamente nel 2012 venne rilasciata la versione 7.1, che introduce la possibilità di trasformare lo smartphone in un router, quindi di far usufruire di accesso internet altri dispositivi nelle vicinanze, viene introdotto il "BlackBerry Wireless Media Server" il quale permette di poter collegare diversi dispositivi (TV, stereo, ecc.) in WiFi per potere trasmettere i contenuti multimediali, viene introdotta la possibilità (solo per i terminali della famiglia Curve) di usufruire della radio tramite le onde FM. Si sta lavorando anche ad un nuovo sistema operativo, BlackBerry 10, una versione che non ha nulla a che fare con le precedenti edizioni in quanto l'OS è stato totalmente riscritto da zero, cambiando kernel, interfaccia e molto altro ancora. Il 30 gennaio 2013 sarà annunciata ufficialmente la nuova piattaforma, svelando anche 2 nuovi smartphone che la equipaggeranno. Gli smartphone BlackBerry 7 non potranno essere aggiornati a BB10 alla luce del radicale cambiamento dell'OS che avrebbe richiesto un hardware più potente.

6 Windows Phone di Pietro Maldini

7 Storia Inizialmente Windows phone è il termine nato agli inizi del 2009 per definire lo smartphone basato su Windows mobile 6.5 il termine andrà poi a indicare il nuovo SO mobile Microsoft Viene creato a partire dal desiderio di un SO che potesse competere con liphone e la crescente ascesa di android.

8 Evoluzione Lo sviluppo di Windows Phone 7 è partito originariamente nel 2008, quando il progetto aveva ancora il nome provvisorio "Windows Mobile 7", ma poi alcuni problemi organizzativi del team di sviluppo e punti morti nella progettazione hanno portato ad una seconda partenza da zero della fase di sviluppo. Arriviamo dunque a fine 2008/inizio 2009, quando il team di sviluppo ormai consolidato ha iniziato a lavorare sul progetto che nelle sue varie evoluzioni sarebbe diventato quello che conosciamo con il nome di Windows Phone 7. Con l'annuncio di Windows Mobile 6.5, nel febbraio 2009, appariva già chiaro che qualcosa stava cambiando nel mercato degli smartphone, con la sempre crescente egemonia dell'iPhone e la grande scommessa che si stava rivelando Android.

9 I successivi mesi sono stati caratterizzati da una grande attesa perché i primi telefoni basati su Windows Phone 6.5, considerato una versione intermedia tra WM 6.1 e WM7, sono stati lanciati sul mercato nell'autunno del 2009, a ben 6 mesi di distanza dall'annuncio ufficiale. Proprio l'autunno del 2009 era stato dato per molti come periodo papabile per "l'annuncio di Windows Mobile 7" e grande era stata la delusione nello scoprire che della nuova piattaforma non c'era ancora traccia. A causa dell'enorme ritardo accumulato nello sviluppo, alcune caratteristiche tecniche e funzionalità inizialmente previste per "Windows Mobile 7" sono state integrate in Windows Mobile 6.5, come il supporto per i display capacitivi, i comandi gestuali ed il Multi-Touch 16 febbraio 2012: Microsoft annuncia Windows Phone 7 Series al MWC 2010.

10 Windows Mobile Giugno 2003 Windows Mobile 2003 SE2003 Windows CE 5.XAgosto 2004 Windows Mobile 5.0Agosto 2004 Windows Mobile Febbraio 2007 Windows Mobile 6.11 Aprile 2008 Windows Mobile 6.5Febbraio 2009 Windows Phone 715 Febbraio 2010 Windows Phone 7.5 (Mango)Settembre 2011 Windows Phone 7.8NON USCITO Windows Phone 829 Ottobre 2012

11 Si preannuncia rivoluzionaria in special modo per l'inedita interfaccia utente Metro UI a scorrimento verticale organizzata in tessere attive, denominate Live Tiles I contenuti e le attività su Windows Phone 7 Series vengono organizzati in hub che hanno come punto centrale l'utente del telefono Con Windows Phone 7 Series viene abbandonato l'uso dei software di sincronizzazione "Centro gestione dispositivi Windows Mobilein favore del nuovo programma di sincronizzazione degli Zune I contenuti saranno scaricati dal nuovo app store Windows Phone Marketplace che costituisce un'evoluzione del vecchio Windows Marketplace for Mobile, che gestirà anche la proposta di musica e video in formato digitale tratta dallo Zune Marketplace.

12 Symbian di Francesca S.

13 Storia Il Symbian OS è l'erede del sistema operativo EPOC creato dalla Psion alla fine degli anni novanta. La sua nascita risale al giugno del 1998 con la creazione della compagnia indipendente Symbian Limited nata dalla cooperazione di diverse compagnie telefoniche e dalla stessa Psion. Il primo telefono mobile ad utilizzare questo sistema operativo fu il Sony Ericsson modello P800 e i Nokia 9210 e La prima versione del sistema fu la Symbian OS 6 del 2001; l ultima versione è la Nokia belle, un aggiornamento di Symbian Anna, lanciata nell agosto Nel giugno del 2008 Nokia ha comunicato l'intenzione di rilevare le quote azionarie delle altre società al fine di divenire l'unico proprietario del sistema operativo.

14 Symbian dal 4 febbraio 2010 è diventato un sistema operativo libero. Nel febbraio 2011 Nokia scelse di adottare sul proprio hardware il nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows Phone 7, come "piattaforma principale" affiancando la piattaforma Symbian. Il 27 aprile 2011 Nokia annuncia lesternalizzazione totale dello sviluppo della piattaforma Symbian alla società Accenture, già da tempo partner strategico della società finlandese. Dal punto di vista legale la gestione dellOS è da tempo passata da Nokia alla Symbian Foundation che si occuperà di coordinare gli sforzi nello sviluppo di questa piattaforma.

15 Caratteristiche Grande importanza è data all'utilizzo della memoria, mediante tecniche specifiche di Symbian che determinano la rarità degli errori dovuti a una cattiva gestione della stessa (memory leak). Tecniche analoghe permettono un altrettanto efficiente gestione dello spazio su disco. Il funzionamento di Symbian è basato su eventi e la CPU è automaticamente disabilitata quando non vi siano eventi attivi: il corretto uso di questa tecnica aiuta ad assicurare alle batterie una durata maggiore (molto importante sui telefoni cellulari).

16 Essendo questo un sistema libero Chiunque può quindi sviluppare software per Symbian. Questo fatto è in contrasto con altri sistemi operativi per terminali mobili che generalmente accettano soltanto applicazioni Java. Symbian appartiene a Ericsson, Panasonic, Siemens AG, Samsung, Nokia e Sony Ericsson. Linterfaccia di dispositivo mobile basata su Symbian più famosa è quella del Nokia Serie 60. Symbian è il sistema mobile più diffuso al mondo (330 milioni i dispositivi su cui è presente) nonché il software più grande mai passato da un sistema chiuso ad uno aperto

17 Android di Chiara C.

18 Cosè Android ? Android è il Sistema Operativo (SO) più diffuso tra gli smartphone, una piattaforma dotata di un SDK (pacchetto di sviluppo per applicazioni) capace di fornire gli strumenti necessari per sviluppare applicazioni personali utilizzando il linguaggio Java. Viene creato nel 2003 dalla Android Inc azienda che viene poi comprata da Google che prende i meriti della realizzazione. Android si basa,in genere, sul kernel 2.6 di Linux, e supera di gran lunga le prestazioni di Symbian, il suo predecessore.

19 Funzionamento Il funzionamento di Android si basa su diverse caratteristiche: Il linguaggio utilizzato dalle applicazioni Android è quello Java. Queste appicazioni a loro volta sono eseguite dalla macchina virtuale Dalvik (che a differenza della macchina virtuale Java ottimizza meglio la memoria). Android è un esempio di unorganizzazione attraverso blocchi e solitamente, le applicazioni sono formate da 4 di questi. Android è capace di supportare, a differenza della tecnologia Apple, molti dei programmi più utilizzati come: Adobe®, Flash® 10.1 ed Air® e supporta anche antivirus come AVG Technologies, Avast!, Kaspersky e McAfee. Capace anche di ottenere un supporto aggiuntivo da Microsoft ® Enterprise e Microsoft® Exchange è un SO molto valido.

20 Caratteristiche Android accetta dispositivi rimovibili al pari di molti Sistemi Operativi per PC. E come per questultimo la loro rimozione deve avvenire secondo diversi passaggi altrimenti i dati potrebbero venire formattati forzatamente dal SO. A differenza di altri sistemi operativi, come iOS, Android è molto versatile e personalizzabile quasi per intero. Questo sistema così aperto ad ogni gusto ha però più possibilità di essere attaccato da diversi malware e questo ne fa il Sistema Operativo mobile meno sicuro. Per evitare attacchi di questo tipo si è costretti a istallare i già citati Antivirus. Una grande caratteristica di Android molto ricercata è quella di sincronizzare e integrare i dati personali presenti all interno della SIM (rubrica e numeri di telefono) o della Memory Card (immagini, video…) con applicazioni che non necessariamente debbano essere istallate (Skype, Skebby...). Un telefono Android può diventare un hotspot Wi-Fi, cioè un punto di connessione wifi per altri dispositivi nei dintorni utilizzando la propria SIM.

21 iOS di Marco C.

22 Storia Viene presentato il 9 gennaio 2007 al Macworld Conference & Expo, anche se il nome iOS verrà associato solo con iOS 4 Viene messo in commercio il 29 giugno 2007, con l uscita della prima versione dell iphone, l iPhone EDGE. Nel corso del tempo si è evoluto in più di 40 aggiornamenti, su 6 diversi gruppi e su 19 diversi dispositivi

23 Il Sistema SDK iOS è un pacchetto SDK (variante di XNU kernel, realizzabile con Xcode, gratuito da iOS 4), basati su Mac OS X e Unix-like Cocoa Touch (parte integrante del sistema SDK iOS) gestisce schermo multitouch, supporto fotocamera, accellerometro, giroscopio e localizzazione (i18n) Il Media (parte controllata anche dal Cocoa Touch) controlla il vario sistema di riprodutzione multimediale (Audio, Video, Immagini) Il sistema grafico Core Service (Animation) controlla networking, localizzazione GPS, il database software SQLite (linguaggio C) e il thread (sistema di collocazione dei processi du due linee) L OS X Kernel controlla il File System, il sistema di sicurezza, il controllo della potenza, le trasmissioni (TCP/IP)

24 Altre Caratteristiche Si basa sull uso delle applicazioni IPA (programmi, scaricabili sull app store integrato da iPhone OS 2.0) che includono store di documenti multimediali (iTunes, iBookstore), digitazione testi, , browser web, lettore multimediale e varie utilità. Con iOS 4, su iPhone 3GS (presentato durante l apple keynote dell 8 aprile 2010 da Steve Jobs) arriva il Multitasking, funzionamento grazie al quale il processore da 833MHz puo far girare più applicazioni contemporaneamente. Con iOS 5 arrivano molte impostazioni e applicazioni come il Centro Notifiche, un area ove è possibile controllare le varie notifiche push inviate dalle applicazioni. Con iOS 5 arriva anche l iCloud, un cloud di archivio (5GB estensibili) e di sincronizzazione di file (tra iDevice, Mac o PC)

25 SistemiAgg.Caratteristiche iPhone OS 19Realase Iniziale iPhone OS 26Aggiunta App Store iPhone OS 3 8 Aggiunta Modifica Testo, Memo Vocali, Modem per PC e Mac iOS 412 Nasce iOS. Aggiunta Multitasking, iBooks (+ Store), Zoom, Playlists, Bussola, AirPrint, Facetime 4 Promemoria, Centro Notifiche, iCloud, Twitter, Siri, Sincronizzazione Wi-Fi con iTunes 10, iMessage, Edicola 3Facebook, Nuove mappe 3D,


Scaricare ppt "SO degli smartphone storia e caratteristiche dei sistemi operativi dei PDA e degli Smartphone."

Presentazioni simili


Annunci Google