La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli."— Transcript della presentazione:

1 Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli Firenze Firenze: Signoria dei Medici Scoperta dellAmerica (1492) Firenze: Repubblica (Savonarola) Firenze: Repubblica (Pier Soderini) Lega di Cognac (1526) Sacco di Roma (1527) Rinascimento Manierismo Nascita della Trattatistica Riforma protestane, controriforma cattolica 1468(3 maggio) Nasce a Firenze, da Bernardo, avvocato, e da Bartolomea de Nelli Svolge incarichi diplomatici per la repubblica. 1498E nominato segretario della seconda cancelleria fiorentina (si occupa delle attività militare e diplomatica). In seguito segretario dei Dieci di balìa (organo che si occupava della politica estera della repubblica) 1501Sposa Marietta Corsini, dalla quale avrà sei figli 1512Caduta della repubblica, viene licenziato 1513Arrestato per quindici giorni e torturato; accusato di aver partecipato ad una congiura antimedìcea. Viene riconosciuto innocente. Vive in esilio a San Casciano 1512–1527 Otium letterario 1525Revoca dellinterdizione dalle cariche pubbliche: provveditore e cancelliere dei Procuratori alle mura 1527Muore il 21 giugno Riferimenti storici:Riferimenti culturali: Vita Altri riferimenti:

2 Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli Firenze Opere politiche 1502Del modo di trattare i popoli della Valdichiana ribellati 1503Descrizione del modo tenuto dal duca Valentino nello ammazzare Vitellozzo Vitelli, Oliverotto da Fermo, il signor Pagolo e il duca di Gravina Orsini 1509Rapporto delle cose della Magna 1510Ritratto delle cose di Francia 1513Il Principe (dedicato a Lorenzo dei Medici, duca di Urbino) I Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio 1521Dialoghi dellarte della guerra Opere storiche 1525Istorie fiorentine (dalla caduta dellImpero romano fino alla morte di Lorenzo il magnifico) Decennali (cronache in terzine sulle vicende fiorentine dal 1494 al 1504 e dal 1504 al La seconda è incompiuta). Commedie e racconti 1518Mandragola (beffa erotica) 1518Belfagor arcidiavolo (novella) 1525Clizia (ispirata a Casina di Plauto) Rime Canti carnascialeschi Capitoli (di argomento politico-morale) 1519Asino (poemetto incompiuto, autobiografia ironica) Opere

3 Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli Firenze Data di composizioneNovembre 1512 – Marzo / Giugno 1513 GenereTrattato Dedicato aGiuliano De Medici, figlio di Lorenzo, signore di Firenze dal Alla sua morte (1516) lopera viene dedicata a Lorenzo, figlio di Piero De Medici, duca di Urbino StrutturaVentisei capitoli con titolo in latino Nuclei tematici. Tipologia dei Principati (capitoli I-XI). Milizie mercenarie e milizie proprie (capitoli XII-XIV). La verità effettuale e i comportamenti e virtù del Principe (capitoli XV-XXIII). Riflessioni su casi particolari ed esortazione a Lorenzo De Medici (capitoli XXIV-XXVI) (capitolo XXV, ruolo della Fortuna) LinguaRifiuto della retorica Espressioni popolaresche Fiorentino delluso vivo + Espressioni colte latino e linguaggio tecnico Campi semantici: cancelleresco, diplomatico, militare Figure retoriche: chiasmo, enumerazioe, anacoluti, metafore, similitudini Concetti chiave: Verità effettualeVerità basata sui fatti e sulla verità empirica contrapposta alla verità ideale (utopia di Platone e Moro) VirtùEquivalente alla virtus latina = ingegno, prudenza, audacia FortunaIdentificabile con il cieco caso che può sconvolgere le iniziative individuali; può essere contrastata dalla virtù PoliticaArte e non scienza, soggetta a regole e principi generali, soluzione di problemi pratici, nettamente separata dalla morale Principe Principe idealeCesare Borgia, il Valentino CaratteristicheFurbo come una volpe e forte con un leone (Utilizzo e giustificazione della forza a vantaggio dello Stato) Savio (non si lascia condizionare da preconcetti morali) Con la sua virtù deve creare uno stato che ponga fine alla crisi italiana Opere: Il Principe

4 Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli Firenze Data di composizione (con varie interruzioni) GenereCommento e riflessioni sullopera di Tito Livio Dedicato aZanobi Buondelmonti e Cosimo Rucellai, esponenti degli Orti Rucellai, circolo antimediceo Struttura. Primo libro: Politica interna, amministrazione dello Stato, leggi, religione instrumentum regni. Secondo libro: politica estera, guerra, milizie. Terzo libro: uomini antichi artefici della grandezza di Roma. Nascita ed evoluzione degli stati. Caratteristiche. Criterio dellimitazione. Esemplarità del passato. Carattere immutabile della natura umana. Visione dello Stato: PrincipeFondare uno stato nuovo Principato DiscorsiMantenere il potere con il consenso del popolo Repubblica Forme dello StatoPrincipato o Monarchia limitata. Controllata dal popolo (dominata dalla borghesia).Modello: Monarchia Francese. Repubblica aristocratica ( dominata dalloligarchia). Modello: Repubblica veneta. Repubblica democratica (dominata dalle classi più basse). Esempio: repubblica fiorentina di Savonarola. Forma ideale di StatoRepubblica mista Equilibrio interno di poteri Stabilità istituzionale. Modello: Antica Roma. Anaciclosi(Teoria di Polibio): Stato inteso come un ciclo caratterizzato da nascita, affermazione, sviluppo ed ampliamento, decadenza, morte. Monarchia degenera in Tirannide (potere assoluto del monarca e del principe) Aristocrazia degenera in Oligarchia (potere assoluto dellaristocrazia) Democrazia degenera in Anarchia (potere assoluto della plebe o del popolo) Opere: Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio


Scaricare ppt "Prof.ssa Grazia DAuria - web: - mailto: Pag. Niccolò Machiavelli."

Presentazioni simili


Annunci Google