La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» 28.08.2013 / pagina 1 Presentazione Campagna «Tirocinio in sicurezza»

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» 28.08.2013 / pagina 1 Presentazione Campagna «Tirocinio in sicurezza»"— Transcript della presentazione:

1 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 1 Presentazione Campagna «Tirocinio in sicurezza»

2 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 2 Oggi vi spiegheremo… il perché della campagna «Tirocinio in sicurezza» i suoi obiettivi gli strumenti disponibili

3 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 3 Il rischio di infortunio tra gli apprendisti è più alto Gli apprendisti rischiano di infortunarsi molto più spesso rispetto alle altre categorie di lavoratori. Anche escludendo gli infortuni durante le attività sportive (scuole professionali) il rischio tra gli apprendisti rimane decisamente più alto. Andamento infortunistico, raffronto tra gli apprendisti e gli altri impiegati nelle aziende assicurate alla Suva, Risiko übrige AngestellteRisiko LernendeRisiko Lernende ohne Sport Rischio alti lavoratoriRischio apprendisti Rischio apprendisti senza sport

4 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 4 Cosa ci dicono questi numeri? Ogni anno un apprendista su otto subisce un infortunio. Ogni anno tre apprendisti perdono la vita a causa di un infortunio sul lavoro. In generale, gli infortuni tra gli apprendisti non sono di natura grave. Motivi: - I giovani non possono per legge eseguire lavori pericolosi. - Quando si è giovani, il fisico si rimette da un infortunio più rapidamente. Gli apprendisti si feriscono soprattutto durante le attività manuali in azienda (lesioni da taglio, lesioni oculari durante l'uso di macchinari). Gli apprendisti cadono e inciampano di meno perché fisicamente sono più in forma.

5 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 5 Cause di infortunio: ipotesi Gli apprendisti: non conoscono il nuovo posto di lavoro e i suoi pericoli o spesso li sottovalutano (scarsa sensibilizzazione), tendono a sopravvalutare le proprie capacità, sono poco o per nulla istruiti sulla nuova attività, non vengono sorvegliati quando sono confrontati a pericoli particolari, ricevono una mole ingente di informazioni in azienda e a scuola e non sanno gestirla, quando hanno dei dubbi non hanno il coraggio di chiedere, non hanno ancora acquisito un modus operandi sistematico, alcuni superiori tollerano le trasgressioni o non danno il buon esempio.

6 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 6 Obiettivi della campagna Dimezzare gli infortuni tra gli apprendisti nei prossimi dieci anni Far conoscere e applicare agli apprendisti le LORO «regole vitali» sin dall'inizio dell'apprendistato. Sensibilizzare tutti gli apprendisti nei confronti della sicurezza sul lavoro Comunicare tutto questo sui canali dei social network

7 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 7 Messaggio cardine In caso di pericolo bisogna sempre: sospendere i lavori eliminare il pericolo e solo dopo riprendere il lavoro

8 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 8 Misure legate al progetto Pacchetto I I classici su carta e DVD Pacchetto II Nuovi media Pacchetto III On the road Dal 2014

9 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 9 Strumenti: le regole vitali Uno dei supporti principali della campagna sono le «regole vitali». Per le attività esposte a rischi elevati di infortunio ci sono «regole vitali» specifiche. Le regole vitali devono essere rispettate in modo sistematico.

10 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 10 Strumenti: 10 mosse per un tirocinio in sicurezza L'opuscolo «10 mosse per un tirocinio in sicurezza» deve essere studiato attentamente all'inizio dell'apprendistato. Ogni mossa mostra i punti critici agli apprendisti, ai formatori professionali e ai superiori e come evitare i pericoli. Ogni mossa è corredata da informazioni:

11 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 11 Strumenti: il tesserino STOP Nell'opuscolo «10 mosse per un tirocinio in sicurezza» è contenuto un tesserino da staccare e portare con sé. Questo autorizza l'apprendista a dire STOP quando una regola vitale non viene rispettata. Il tesserino viene firmato dal formatore professionale all'inizio dell'apprendistato e discusso con il diretto interessato.

12 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 12 Strumenti: il manifestino Questo manifestino farà bella mostra nelle aziende e servirà a veicolare il messaggio della campagna. Dite al personale che dovrà applicare la campagna in collaborazione con gli apprendisti.

13 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 13 Strumenti. la raccolta di esercizi - DangerZone "DangerZone" è una raccolta di 12 esercizi sulla sicurezza. Ogni esercizio tratta un argomento a sé. L'obiettivo è fare in modo che gli apprendisti risolvano da soli tutti gli esercizi, dal primo all'ultimo, entro la fine del tirocinio. Alla fine, il formatore discuterà con loro i risultati.

14 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 14 Strumenti: la lista di controllo La lista di controllo «Tirocinio in sicurezza» deve essere compilata dal formatore prima dell'inizio dell'apprendistato. La CL è uno strumento utile per pianificare e applicare le future misure di prevenzione all'indirizzo degli apprendisti.

15 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 15 Starter kit gratuiti: istruzioni per l'uso È possibile ordinare lo starter kit per gli apprendisti e i formatori professionali con il relativo modulo all'indirizzo: Lo starter kit serve ai formatori professionali per pianificare e applicare al meglio la campagna «Tirocinio in sicurezza». Modulo di ordinazione Starter kit per gli apprendisti Starter kit per i formatori professionali

16 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 16 Nuovi media Internet Numerose informazioni sulla campagna Regole vitali on-line Possibilità di consultare regole specifiche settoriali Web Based Training (WBT) Per acquisire le regole vitali Facebook Con concorso per gli apprendisti Film di sensibilizzazione

17 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 17 Sviluppo della campagna La campagna sarà aggiornata costantemente, anche con nuovi strumenti e risorse. Informatevi sulle ultimissime novità alla pagina Auguriamo a tutti di ottenere risultati positivi con questa nuova campagna e vi ringraziamo sin d'ora per il vostro impegno. Domande sulla campagna? Contattaci, saremo lieti di aiutarti. Tel Fax

18 Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» / pagina 18 Grazie per l'attenzione!


Scaricare ppt "Victor Martinez, Responsabile campagna «Tirocinio in sicurezza» 28.08.2013 / pagina 1 Presentazione Campagna «Tirocinio in sicurezza»"

Presentazioni simili


Annunci Google