La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tecnologie Sanitarie classificazione, caratteristiche e impatto Prof.ssa Maria Triassi U NIVERSITÀ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II F ACOLTÀ DI M EDICINA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tecnologie Sanitarie classificazione, caratteristiche e impatto Prof.ssa Maria Triassi U NIVERSITÀ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II F ACOLTÀ DI M EDICINA."— Transcript della presentazione:

1 Tecnologie Sanitarie classificazione, caratteristiche e impatto Prof.ssa Maria Triassi U NIVERSITÀ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II F ACOLTÀ DI M EDICINA E C HIRURGIA Dipartimento Universitario di Scienze Mediche Preventive Sezione di Igiene

2 LE TECNOLOGIE SANITARIE linsieme di farmaci, strumenti, procedure mediche e chirurgiche utilizzate per la prevenzione, la diagnosi, il trattamento e la riabilitazione della malattia (Jonsson e Banta, 1999) Classificazione Stadio di sviluppo tecnologico Obiettivi perseguibili

3 LE TECNOLOGIE SANITARIE Classificazione delle tecnologie sanitarie in base allo sviluppo tecnologico TECHNOLOGY SPECTRUM virtual edge tecnologia in fase astratta; cutting edge tecnologia in fase sperimentale; leading edge tecnologia utilizzata nella ricerca medica applicata, standard edge tecnologia utilizzata principalmente in strutture sanitarie di eccellenza; trailing edge tecnologia, pur risultando obsoleta, continua ad essere utilizzata a seguito di resistenze al cambiamento tecnologico.

4 Il technology spectrum (da: Mikhail et al., 1999)

5 i tempi di permanenza allinterno di ogni singola fase variano drasticamente in funzione della natura e delle caratteristiche intrinseche della tecnologia sanitaria presa in considerazione I farmaci rappresentano una delle tecnologie con tasso di evoluzione più lento, allopposto dei dispositivi medici non impiantabili

6 LE TECNOLOGIE SANITARIE Classificazione delle tecnologie sanitarie in base agli obiettivi

7 INNOVAZIONE TECNOLOGICA NEL CAMPO BIOMEDICO Caratteristiche Particolare natura dei beni prodotti Eterogeneità degli attori interessati e partecipanti al processo di innovazione Rilevanza del ruolo dellutente ma soprattutto del suo agente (il medico) nellindividuazione delle potenziali traiettorie dellinnovazione Considerare non solo fattori tecnico-economici ma anche di natura etica e sociale lindustria, i medici, i pazienti, i politici e i terzi pagatori del servizio sanitario, che hanno spesso ruoli contrapposti

8 INNOVAZIONE TECNOLOGICA NEL CAMPO BIOMEDICO Strumenti

9 Strumenti Processo di innovazione tecnologica Approva in termini teorici limpiego di un prodotto o di una procedura Processo di regolazione del mercato valuta la sicurezza del prodotto e il beneficio incrementale che questo prodotto porta alla salute Health Tecnology Assessment Processo valutativo

10 Health Tecnology Assessment Approccio multidisciplinare e multidimensionale di valutazione delle tecnologie a supporto delle decisioni nei sistemi sanitari Strumento di supporto nel processo di valutazione della tecnologia. Approccio multidimensionale e multidisciplinare per lanalisi delle implicazioni medico-cliniche, sociali, organizzative, economiche, etiche e legali di una tecnologia. Busse et al. (2002)

11 Health Tecnology Assessment Strumento di supporto nel processo di valutazione della tecnologia Approccio multidimensionale e multidisciplinare per lanalisi delle implicazioni medico-cliniche, sociali, organizzative, economiche, etiche e legali di una tecnologia

12 Health Tecnology Assessment GLI ATTORI I Ricercatori, Gli Esperti, I Professionisti I Decisori, Lindustria, I Cittadini, I Pazienti HTA come occasione di confronto e bilanciamento su criteri espliciti e condivisi Non sempre hanno gli stessi interessi …

13 Health Tecnology Assessment LE DIMENSIONI Efficacia (teoria e sul campo) Caratteristiche tecniche e di sicurezza Efficienza (costo-efficacia; costo-beneficio) Accettabilità (aspetti sociali ed etici) Effetti sulla salute Effetti sui costi Valori

14 Health Tecnology Assessment LE VALUTAZIONI Capacità assoluta di migliorare la salute EFFICACIA Rapporto tra risorse impiegate e prestazioni erogate EFFICIENZA Rapporto tra risorse impiegate e miglioramento clinico PERFORMANCE Accettabilità del rischio nelluso della tecnologia SICUREZZA Economico, sociale, etico, legale, psicologico IMPATTO

15 Health Tecnology Assessment DIMENSIONI DI VALUTAZIONE DISCIPLINA Efficacia attesa Epidemiologia clinica / Medicina /Prof. Sanitarie Utilità clinica di un test Epidemiologia clinica / Medicina Proprietà fisiche Fisica Sicurezza Ingegneria biomedica /medicina ApplicabilitàIngegneria Relazioni costo/vantaggi Economia sanitaria Conseguenze sociali Sociologia Aspetti etici Bioetica AccettabilitàPsicologia Equità Scienze politiche Implicazioni normative Legislazione CHI VALUTA

16 Health Tecnology Assessment LIVELLIDIMENSIONEOBIETTIVODECISORI MACROPolitica Sanitaria Allocazione risorse- regolazione innovazione Enti regolatori internazionali, nazionali, regionali MESOGestione Istituzionale Prioritarizzazione- Ottimizzazione utilizzo Azienda, area vasta MICROManagement clinico e organizzativo Appropriatezza utilizzo Unità operative, Dipartimenti, professionisti LIVELLI DI APPLICAZIONE

17 Health Tecnology Assessment LIVELLI DI APPLICAZIONE 1. LIVELLO POLITICO (MACRO) rimborso delle prestazioni prestazioni da introdurre nei LEA farmaci da inserire in Prontuario 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO (MESO) 3. LIVELLO OPERATIVO (MICRO) adozione/acquisto di una tecnologia in ospedale; introduzione di un test diagnostico; attivazione nuovo servizio quale percorso clinico intraprendere; quale farmaci; quale procedura

18 Health Tecnology Assessment Il ruolo dellHTA nel processo di innovazione tecnologica in campo biomedico Da Cicchetti et al. 2008

19 Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: il livello europeo tutti i Paesi ad eccezione dellItalia adottano tale strumento per supportare le proprie decisioni Le attività di HTA nellUnione Europea riflettono le differenze nei sistemi politici e sanitari, che hanno diversi mandati, meccanismi di finanziamento e ruoli nella formazione delle politiche.

20 Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: il livello nazionale La Legge Finanziaria per il 2007 ha previsto che il Ministero della Salute, avvalendosi della Commissione Unica Dispositivi Medici (CUD) e della collaborazione istituzionale dellISS e dellAgenas, promuova la realizzazione di studi sullappropriatezza dellimpiego di specifiche tipologie di dispositivi medici, anche mediante comparazione dei costi rispetto a ipotesi alternative. La Conferenza Unificata per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome, nel settembre 2007, ha indicato tra gli obiettivi dell Agenas un ruolo di supporto alle Regioni per la promozione di attività stabili a livello regionale e locale di programmazione e valutazione dell'introduzione e gestione delle innovazioni tecnologiche (HTA) e diffusione in ambito regionale dei risultati degli studi e delle valutazioni effettuate a livello centrale, favorendo ladozione di comportamenti coerenti con tali risultati

21

22 HTA report Protesi per la sostituzione del ginocchio HTA report Prostheses for primary total knee replacement in Italy HTA report Tecnologie identificazione dellosteoporosi HTA report Technologies for the identification of osteoporosi HTA report Trattamento del carcinoma della prostata mediante termoablazione con HIFU HTA report HIFU for the treatment of prostate cancer Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: il livello nazionale

23 Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: il livello regionale Regioni italiane che hanno attivato strumenti di controllo/monitoraggio dellinnovazione tecnologica Campania, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana, Veneto. la Lombardia, il Veneto, la Campania e la Liguria hanno introdotto lHTA attraverso programmi emanati con atti regionali (DGR 8/7856/2008; DGR 2187/2008; DGR1370/2008), lEmilia Romagna ha attivato il processo direttamente a livello di Agenzia Sanitaria Regionale, istituendo lOsservatorio Regionale per lInnovazione.

24 Campione considerato 15 /18 Aziende Sanitarie della Regione Campania (partecipanti al Corso) Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: Aziende Sanitarie Campane

25 Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: Aziende Sanitarie Campane

26 Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: Aziende Sanitarie Campane

27 NUMERO MEDIO COMPONENTI COMMISSIONI HTA: 6 DISCIPLINE RAPPRESENTATE NELLE COMMISSIONI HTA: Direzione Sanitaria Farmacia Ingegneria Biomedica Controllo di Gestione Medicina Legale Igiene Servizio di Protezione e Prevenzione Informatica Provveditorato ed Economato Health Tecnology Assessment Lo stato dellarte: Aziende Sanitarie Campane

28 Conclusioni Ladozione di tecnologie biomediche nel sistema sanitario si realizza al termine di tre processi HTA processi delle cure sanitarie processi delle cure sanitarie efficacy effectiveness

29 Conclusioni Ladozione di tecnologie biomediche nel sistema sanitario si realizza al termine di tre processi HTA processi delle cure sanitarie processi delle cure sanitarie efficacy effectiveness HTA E POTERE DECISIONALE Lente che conduce il processo di HTA spesso non è responsabile dellimplementazione delle raccomandazioni


Scaricare ppt "Tecnologie Sanitarie classificazione, caratteristiche e impatto Prof.ssa Maria Triassi U NIVERSITÀ DEGLI S TUDI DI N APOLI F EDERICO II F ACOLTÀ DI M EDICINA."

Presentazioni simili


Annunci Google