La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LINFORTUNIO Genesi e comportamenti. INFORTUNIO SUL LAVORO n DANNO ISTANTANEO PROVOCATO DA CAUSA VIOLENTA IN OCCASIONE DI LAVORO (taglio, ferita, contusione...)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LINFORTUNIO Genesi e comportamenti. INFORTUNIO SUL LAVORO n DANNO ISTANTANEO PROVOCATO DA CAUSA VIOLENTA IN OCCASIONE DI LAVORO (taglio, ferita, contusione...)"— Transcript della presentazione:

1 LINFORTUNIO Genesi e comportamenti

2 INFORTUNIO SUL LAVORO n DANNO ISTANTANEO PROVOCATO DA CAUSA VIOLENTA IN OCCASIONE DI LAVORO (taglio, ferita, contusione...)

3 LA PIRAMIDE DEGLI EVENTI 500 OCCASIONI DI INFORTUNIO 50 INFORTUNI 10 INV. PERMAN. 1 MORTALE

4 GENESI DELLINFORTUNIO AFFINCHE POSSA VERIFICARSI UN INFORTUNIO, OCCORRE CHE SI VERIFICHI UNO SCAMBIO DI ENERGIA TRA LUOMO ED UNO O PIU ELEMENTI FISICI. LENERGIA PUO ESSERE PRODOTTA DA UNO O DA ENTRAMBI I SOGGETTI: INFORTUNIO UOMO ENERGIA

5 LERRORE GENERA LINFORTUNIO

6 LERRORE E GENERATO DAL MODO IN CUI VIENE PERCEPITA UNA SITUAZIONE. POSSIAMO SCHEMATIZZARE DUE LIVELLI DI PERCEZIONE: n LIVELLO ATTENZIONALE n LIVELLO AUTOMATICO

7 LIVELLO ATTENZIONALE n QUANDO UNA MANSIONE NON E NOTA, SI TENDE A RICONDURLA AD UNA NOTA. n CIO COMPORTA LAPPLICAZIONE DI MODALITA INADEGUATE ALLA NUOVA SITUAZIONE n ERRORE CHE GENERA INFORTUNIO n CAUSA DELLERRORE E LINSUFFICIENTE INFORMAZIONE, FORMAZIONE, ESPERIENZA. n ESEMPIO: Differenze nella disposizione e nella conseguente funzione dei comandi di 2 macchine affini, ma differenti

8 LIVELLO AUTOMATICO n LA MANSIONE E NOTA, ADDIRITTURA RIPETITIVA n CALA IL LIVELLO DI ATTENZIONE n CONVINCIMENTO CHE LAZIONE POSSA ESSERE RIPETUTA ABBASSANDO, VIA VIA, IL LIVELLO DI PREVENZIONE n ESEMPIO: Utilizzare una macchina utensile eliminando via via i ripari mobili e fissi perché il livello automatico fa rientrare la misura preventiva nel novero delle azioni inutili. Ciò porta alla svista. n SVISTA = situazione non (più) vista

9 ELEMENTI CARATTERIALI n LERRORE E ANCHE FUNZIONE DEL CARATTERE DELLA PERSONA: IL COMPORTAMENTO n LAPPROCCIO

10 ELEMENTI CARATTERIALI n LERRORE DIPENDE ANCHE DAL CARATTERE DELLINDIVIDUO n E DALLA SUA INFLUENZABILITA RISPETTO A MODELLI ESISTENTI n Es. Una persona poco sicura di sé tenderà ad imitare i comportamenti prevalenti dellambiente che la circonda. Anche i comportamenti sbagliati. n Importanza dellesempio che viene fornito dai superiori (preposti)

11 IL COMPORTAMENTO n La sicurezza e lincolumità dipendono anche dai comportamenti dei soggetti che convivono in un medesimo ambiente. n Ogni soggetto è una possibile fonte di danno (quindi un rischio) per sé e per gli altri. n Dalla configurazione dellambiente di lavoro dipenderà lentità del potenziale danno.

12 IL COMPORTAMENTO

13 GLI APPROCCI

14 LAMBIENTE DI LAVORO SICURO: n FISICITA (locali, comfort, attrezzature ecc. ) n CONOSCENZA DEI RISCHI connessi col lavoro n APPROCCIO RAZIONALE n COMPORTAMENTO COSTRUTTIVO


Scaricare ppt "LINFORTUNIO Genesi e comportamenti. INFORTUNIO SUL LAVORO n DANNO ISTANTANEO PROVOCATO DA CAUSA VIOLENTA IN OCCASIONE DI LAVORO (taglio, ferita, contusione...)"

Presentazioni simili


Annunci Google