La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ESPERIENZE ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO RE 29.11.2002 – 3.12.2002 Contributo AZ. USL RE – Dipartimento di Sanità Pubblica – S.P.S.A.L. - Servizio Prevenzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ESPERIENZE ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO RE 29.11.2002 – 3.12.2002 Contributo AZ. USL RE – Dipartimento di Sanità Pubblica – S.P.S.A.L. - Servizio Prevenzione."— Transcript della presentazione:

1 1 ESPERIENZE ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO RE – Contributo AZ. USL RE – Dipartimento di Sanità Pubblica – S.P.S.A.L. - Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Carlo Veronesi – Lia Gallinari EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO NON E UN CAPITOLO DELLEDUCAZIONE ALLA SALUTE BENSI DELL EDUCAZIONE AL LAVORO *************************************************************** EDUCAZIONE e LAVORO Due fattori di evoluzione dellumanità SICUREZZA E SALUTE Vengono di conseguenza S. BECCASTRINI

2 2 PROBLEMI Trovare aziende disponibili Trovare aziende sicure Infortuni avvenuti Disagio nel primo approccio lavorativo Scarsa attenzione alla formazione alla sicurezza Mansioni vietate o limitate EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO

3 3 Obiettivo Costruire un PROGETTO COMUNE tra scuola e aziende, basato sui principi EDUCATIVI CONDIVISI (per modificare lapproccio fino ad ora avuto) Costruire una RETE EDUCATIVA tra i vari soggetti istituzionali e privati che vogliono far crescere la CULTURA della SICUREZZA nella Comunità locale e sul Territorio

4 4 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO LAZIENDA FORMA - LA SCUOLA LAVORA FASI VINCOLANTI Presentazione nel Comitato Provinciale di Concertazione (C.P.C.) del PROGETTO Messa in RETE del lavoro svolto dai gruppi C.P.C. sulle aziende dei comparti Metalmeccanica, Legno, Edilizia, Agricoltura (Aziende sensibili) Costruzione del data-base delle Scuole - Aziende attualmente impegnate Prog. Provincia Data-base

5 5 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO LAZIENDA FORMA - LA SCUOLA LAVORA Condivisione (C.P.C.) di un elenco di requisiti minimi per le AZIENDE FORMATRICICaratteristiche: Aver adempiuto alla 626 Avere un sistema prevenzionistico interno strutturato Avere personale dedicato e formato Essere nellottica del miglioramento continuo agendo sui 3 fattori fondamentali: Ambiente – Macchine - Uomo

6 6 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO Caratteristiche peculiari Altre Caratteristiche peculiari Disponibilità di un TUTOR aziendale FORMATO PROGETTO LAZIENDA FORMA - LA SCUOLA LAVORA

7 7 DOCUMENTI PRELIMINARI CONVENZIONE firmata da Scuola, Azienda, Studente indicante i vincoli tra le parti DICHIARAZIONE dellazienda indicante: di essere in possesso dei requisiti minimi i nominativi dei TUTOR la mansione a cui verrà adibito lo studente i DPI o altro materiale fornito Copia del MATERIALE INFORMATIVO e FORMATIVO fornito allo studente dallazienda EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO LAZIENDA FORMA - LA SCUOLA LAVORA EVIDENZE DOCUMENTALI

8 8 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO Riscrittura della CONVENZIONE inserendo in modo esplicito tutti gli aspetti relativi alla Sicurezza dello studente : Informazione sul sistema prevenzionistico aziendale (ruoli e competenze) Formazione sui rischi specifici dellazienda legati allambiente e in particolare alle macchine e attrezzature cui lo studente sarà adibito. Formazione e fornitura dei D.P.I. Procedure per la gestione delle emergenze (prevenzione incendi – esodo – pronto soccorso)

9 9 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO LEGGI D.Lgs. 626/94 Legge n. 977 del (D.Lgs. 345/99 – D.Lgs. 262/2000) Tutela del lavoro dei bambini e adolescenti Prog. Provincia Depliant

10 10 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO DOCUMENTI di VALUTAZIONE REGISTRO ATTIVITA ESPERIENZA compilato dallazienda durante lo svolgimento dellEsperienza SCHEDA DI VALUTAZIONE compilata dellazienda, sui diversi aspetti (competenza-puntualità- attenzione-interesse-presenza…. valutazione dellesperienza) da aggiungere una valutazione sulla modalità di lavoro in sicurezza SCHEDA DI SODDISFAZIONE compilata dello STUDENTE testante gli aspetti legati allaccoglienza, alle conoscenze specifiche della mansione e alla congruità tra la formazione teorica sulla sicurezza e la sua applicazione

11 11 LAVORO = comunità / territorio AZIENDA Formazione aziendale Crescita culturale interna SCUOLA Offrire una esperienza concreta Formazione attestata in situazione EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO RICERCA DI VALORI POSITIVI

12 12 PROGETTO LAZIENDA FORMA - LA SCUOLA LAVORA EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO AZIENDA AZIENDA COSTRUZIONE DI UN ELEMENTO DI QUALITA PER LE AZIENDE FORMAZIONE (VALUTAZIONE) FUTURO PERSONALE CRESCITA CULTURALE DELLAZIENDA E DELLA COMUNITA Prog. Provincia Lettera

13 13 EDUCARE ALLA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO LAZIENDA FORMA - LA SCUOLA LAVORA SCUOLA SCUOLA FORMAZIONE DEI TUTOR ELEMENTO DI QUALITA PER LA SCUOLA CONDIVISIONE DEL PROGETTO EDUCATIVO CON I TUTOR AZIENDALI APPROCCIO TUTELATO AL LAVORO PER GLI STUDENTI Prog. Provincia Formazione Data-base


Scaricare ppt "1 ESPERIENZE ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO RE 29.11.2002 – 3.12.2002 Contributo AZ. USL RE – Dipartimento di Sanità Pubblica – S.P.S.A.L. - Servizio Prevenzione."

Presentazioni simili


Annunci Google