La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONSUMÀTI... DAL CONSUMO ! CONSUMÀTI... DAL CONSUMO !

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONSUMÀTI... DAL CONSUMO ! CONSUMÀTI... DAL CONSUMO !"— Transcript della presentazione:

1 CONSUMÀTI... DAL CONSUMO ! CONSUMÀTI... DAL CONSUMO !

2 CONSUMISMO « tendenza ad acquistare in larghissima misura quei beni economici che la moderna industria immette nel mercato per soddisfare bisogni spesse volte artificiosi, indotti da insidiose e martellanti campagne pubblicitarie »

3 STANDARDIZZAZIONE « processo di mercato che si basa sulla produzione seriale di beni di consumo con il duplice scopo dellabbassamento dei costi e della conquista di una più vasta area di consumatori »

4 MULTINAZIONALE « società che è presente in più nazioni con proprie filiali produttive e non solo con una propria rete commerciale »

5 DELOCALIZZAZIONE decentramento di filiali produttive allo scopo di ottenere costi di produzione inferiori SFRUTTAMENTO DEL LAVORO manodopera a basso costo, inesistenza di leggi per la tutela del lavoratore, mancanza di sindacati, sfruttamento minorile

6 meccanismi di ulteriore impoverimento del Sud del mondo ESPROPRIAZIONE *** CONTROLLO DEI PREZZI DELLE MATERIE PRIME meccanismi di ulteriore impoverimento del Sud del mondo ESPROPRIAZIONE *** CONTROLLO DEI PREZZI DELLE MATERIE PRIME multinazionali

7 ... se tutti gli abitanti della terra consumassero quanto noi del nord del mondo ci vorrebbero ALTRI SEI PIANETI di cui sfruttare le risorse naturali e da utilizzare come discarica per i nostri rifiuti se tutti gli abitanti della terra consumassero quanto noi del nord del mondo ci vorrebbero ALTRI SEI PIANETI di cui sfruttare le risorse naturali e da utilizzare come discarica per i nostri rifiuti...

8 Rapporti UNDP 8 MILIARDI DI $ spesa per i cosmetici negli USA 12 MILIARDI DI $ spesa per i profumi in Europa e negli Stati Uniti 50 MILIARDI DI $ spesa per le sigarette in Europa 8 MILIARDI DI $ spesa per i cosmetici negli USA 12 MILIARDI DI $ spesa per i profumi in Europa e negli Stati Uniti 50 MILIARDI DI $ spesa per le sigarette in Europa

9 105 MILIARDI DI $ spesa per gli alcolici in Europa 17 MILIARDI DI $ spesa per cibo per animali domestici in Europa e negli Stati Uniti 839 MILIARDI DI $ spesa militare mondiale nel MILIARDI DI $ spesa per gli alcolici in Europa 17 MILIARDI DI $ spesa per cibo per animali domestici in Europa e negli Stati Uniti 839 MILIARDI DI $ spesa militare mondiale nel 2001 Rapporti UNDP

10 10 miliardi di $ sarebbero necessari per garantire listruzione universale 10 miliardi di $ sarebbero necessari per garantire listruzione universale

11 Il consumo pro-capite di un nord americano è 31 volte più alto di quello di un africano : se tutti i cittadini del mondo consumassero come i nord- americani le risorse mondiali di petrolio si esaurirebbero in 8 anni anziché in 50 Il consumo pro-capite di un nord americano è 31 volte più alto di quello di un africano : se tutti i cittadini del mondo consumassero come i nord- americani le risorse mondiali di petrolio si esaurirebbero in 8 anni anziché in 50

12 Aumento quantità Perdita qualità Diminuzione della durata Ri-acquisto

13 il nostro consumo è un fatto che riguarda tutta lumanità le nostre azioni sono le stesse di milioni di persone IL NOSTRO C O N S U M O PUO ESSERE I N Q U I N A N T E I N S O S T E N I B I L E O P P R I M E N T E il nostro consumo è un fatto che riguarda tutta lumanità le nostre azioni sono le stesse di milioni di persone IL NOSTRO C O N S U M O PUO ESSERE I N Q U I N A N T E I N S O S T E N I B I L E O P P R I M E N T E

14 come ridurne gli effetti?...cercando la storia che cè dietro al prodotto... C O N S U M O C R I T I CO = S C E L T A D E I P R O D O T T I in base a : prezzo qualità storia dei prodotti comportamento delle imprese come ridurne gli effetti?...cercando la storia che cè dietro al prodotto... C O N S U M O C R I T I CO = S C E L T A D E I P R O D O T T I in base a : prezzo qualità storia dei prodotti comportamento delle imprese

15 IL NOSTRO MODELLO DI BENESSERE NON PUÒ ESSERE DIFFUSO OVUNQUE NEL MONDO IL MODELLO SVILUPPO PER GLI ALTRI PAESI NON POTRA ESSERE COME QUELLO OCCIDENTALE modello insostenibile abbassare lo standard nuovi modelli di economia nuovi stili di vita IL NOSTRO MODELLO DI BENESSERE NON PUÒ ESSERE DIFFUSO OVUNQUE NEL MONDO IL MODELLO SVILUPPO PER GLI ALTRI PAESI NON POTRA ESSERE COME QUELLO OCCIDENTALE modello insostenibile abbassare lo standard nuovi modelli di economia nuovi stili di vita

16 LE 5 R R… R… R… R… R… idurre iciclare iutilizzare iparare isparmiare

17 RIDURRE… …scelta di quantità e di qualità: se selezioniamo i prodotti in base alla qualità ci accorgiamo che molti vanno scartati perché dannosi altri perché inutili rispetto ai prodotti veramente utili si pone il problema della quantità: mangiamo troppo e buttiamo troppi avanzi accumuliamo troppi vestiti e ne buttiamo troppi usiamo lauto anche quando potremmo andare a piedi o in bici

18 RICICLARE... Le risorse della terra non sono infinite e a questo ritmo di consumo saranno rapidamente esaurite: RICICLARE è un modo per evitare lesaurirsi delle risorse e risolve parzialmente anche il problema dello smaltimento dei rifiuti Le risorse della terra non sono infinite e a questo ritmo di consumo saranno rapidamente esaurite: RICICLARE è un modo per evitare lesaurirsi delle risorse e risolve parzialmente anche il problema dello smaltimento dei rifiuti

19 RIUTILIZZARE... Non buttare ciò che non è più di moda o allavanguardia con la tecnologia Ricorrere di più al mercato dellusato Evitare di comperare prodotti usa-e- getta Scegliere prodotti con confezioni leggere e in materiale riciclato Preferire bevande in bottiglie di vetro Acquistare prodotti sfusi anziché confezionati Non buttare ciò che non è più di moda o allavanguardia con la tecnologia Ricorrere di più al mercato dellusato Evitare di comperare prodotti usa-e- getta Scegliere prodotti con confezioni leggere e in materiale riciclato Preferire bevande in bottiglie di vetro Acquistare prodotti sfusi anziché confezionati

20 RIPARARE... RIPARARE... Per tentare di prolungare luso di un oggetto (sebbene sia più difficile rispetto ad anni fa poiché i prodotti sono costruiti per essere sostituiti, non riparati)

21 RISPARMIARE... Energia: Acquistando prodotti locali Spegnendo le luci quando non servono Acqua: Chiudendo il rubinetto mentre ci si lava i denti

22 boicottaggio ma non solo... AZIONI SEMPLICI: scegliere prodotti di stagione, prodotti locali, agricoltura biologica pile ricaricabili raccolta differenziata boicottaggio ma non solo... AZIONI SEMPLICI: scegliere prodotti di stagione, prodotti locali, agricoltura biologica pile ricaricabili raccolta differenziata fare la lista della spesa usare la borsa di stoffa bere acqua di rubinetto riciclaggio saponette fare la lista della spesa usare la borsa di stoffa bere acqua di rubinetto riciclaggio saponette

23 AZIONI DI MEDIA DIFFICOLTÀ: parsimonia nei detersivi evitare l usa e getta riparare gli apparecchi risparmio energetico prodotti con poco imballo posta elettronica AZIONI DI MEDIA DIFFICOLTÀ: parsimonia nei detersivi evitare l usa e getta riparare gli apparecchi risparmio energetico prodotti con poco imballo posta elettronica

24 ridurre gli sprechi verificare la storia del prodotto portare da casa bicchiere, cucchiaino etc... evitando la plastica mezzi pubblici e bicicletta ridurre gli sprechi verificare la storia del prodotto portare da casa bicchiere, cucchiaino etc... evitando la plastica mezzi pubblici e bicicletta AZIONI DIFFICILI:

25 non pensiamo che le imprese siano insensibili ai nostri comportamenti... non pensiamo che le imprese siano insensibili ai nostri comportamenti... boicottaggio immagine mea culpa della NIKE responsabilità sociale dimpresa responsabilità sociale dimpresa

26 il consumo critico come stile di vita quotidiano concreto condiviso il consumo critico come stile di vita quotidiano concreto condiviso BILANCI DI GIUSTIZIA campagna del 1993 per creare una rete di consumatori leggeri liberi dai condizionamenti del mercato che riducessero i consumi e che investissero i soldi risparmiati in azioni di solidarietà concreta e nella finanza etica riduzione delle spese e dei consumi per ridurli e riorientarli secondo criteri di giustizia e solidarietà BILANCI DI GIUSTIZIA campagna del 1993 per creare una rete di consumatori leggeri liberi dai condizionamenti del mercato che riducessero i consumi e che investissero i soldi risparmiati in azioni di solidarietà concreta e nella finanza etica riduzione delle spese e dei consumi per ridurli e riorientarli secondo criteri di giustizia e solidarietà

27 il consumo critico come stile di vita quotidiano concreto condiviso il consumo critico come stile di vita quotidiano concreto condiviso G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale) esperienze di acquisto collettivo da parte di gruppi di famiglie, orientate secondo criteri di solidarietà. Scegliendo prodotti LOCALI (PICCOLI PRODUTTORI esclusi dalla grande distribuzione) e BIOLOGICI nonché ACQUISTANDOLI IN GRANDI QUANTITA riducono limpatto ambientale realizzano una concezione più umana delleconomia si scambiano informazioni e idee G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale) esperienze di acquisto collettivo da parte di gruppi di famiglie, orientate secondo criteri di solidarietà. Scegliendo prodotti LOCALI (PICCOLI PRODUTTORI esclusi dalla grande distribuzione) e BIOLOGICI nonché ACQUISTANDOLI IN GRANDI QUANTITA riducono limpatto ambientale realizzano una concezione più umana delleconomia si scambiano informazioni e idee

28 SOBRIETA` Stile di vita che si organizza a livello collettivo per garantire a tutti il soddisfacimento dei bisogni fondamentali con il minor dispendio di energia, che dà alle esigenze del corpo il giusto peso senza dimenticare le esigenze spirituali, affettive, intellettuali e sociali della persona umana Stile di vita che si organizza a livello collettivo per garantire a tutti il soddisfacimento dei bisogni fondamentali con il minor dispendio di energia, che dà alle esigenze del corpo il giusto peso senza dimenticare le esigenze spirituali, affettive, intellettuali e sociali della persona umana

29 PRODURRE E CONSUMARE LOCALMENTE, PERCHÈ per non sprecare mezzi ed energia facendo venire da fuori ciò che può esser prodotto localmente in passato, quando i bisogni erano soddisfatti con la legna del luogo, con lacqua del luogo, col cibo del luogo, la gente aveva interesse a curare i boschi, a tenere puliti i fiumi, a mantenere i campi in buone condizioni, perché la sopravvivenza dipendeva dal benessere della natura: lambiente sarà rispettato solo se nasce uno stretto legame fra la gente e il proprio territorio per non sprecare mezzi ed energia facendo venire da fuori ciò che può esser prodotto localmente in passato, quando i bisogni erano soddisfatti con la legna del luogo, con lacqua del luogo, col cibo del luogo, la gente aveva interesse a curare i boschi, a tenere puliti i fiumi, a mantenere i campi in buone condizioni, perché la sopravvivenza dipendeva dal benessere della natura: lambiente sarà rispettato solo se nasce uno stretto legame fra la gente e il proprio territorio

30 COMMERCIO EQUO E SOLIDALE I principi di fondo e gli obiettivi sono: uscire dal circuito delle multinazionali garantire ai produttori del Sud del mondo un compenso equo per il loro lavoro assicurare la salvaguardia dellambiente tramite monitoraggi più diretti I principi di fondo e gli obiettivi sono: uscire dal circuito delle multinazionali garantire ai produttori del Sud del mondo un compenso equo per il loro lavoro assicurare la salvaguardia dellambiente tramite monitoraggi più diretti

31 Occorre vivere più semplicemente per permettere agli altri semplicemente di vivere

32 CONSUMÀTI... DAL CONSUMO ! CONSUMÀTI... DAL CONSUMO !


Scaricare ppt "CONSUMÀTI... DAL CONSUMO ! CONSUMÀTI... DAL CONSUMO !"

Presentazioni simili


Annunci Google