La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COSTRUIRE IL NUOVO PIANO REGOLATORE SOCIALE ROMA 2010 1 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COSTRUIRE IL NUOVO PIANO REGOLATORE SOCIALE ROMA 2010 1 1."— Transcript della presentazione:

1 COSTRUIRE IL NUOVO PIANO REGOLATORE SOCIALE ROMA

2 COMMISSIONE DI PIANO FORUM Salute, disabilità e disagio psichico CURA E INCLUSIONE 22

3 1/20 proposte per arricchire la reciproca conoscenza e arrivare ad una programmazione operativa, sollecitando: la partecipazione di tutti gli attori del welfare cittadino e della cittadinanza verso un lavoro condiviso le sinergie per un piano regolatore sociale piuttosto che per un piano assistenziale la ricerca: di strumenti di concreta realizzazione di strumenti di valutazione e di controllo di prospettive per un welfare dei prossimi anni proposte per arricchire la reciproca conoscenza e arrivare ad una programmazione operativa, sollecitando: la partecipazione di tutti gli attori del welfare cittadino e della cittadinanza verso un lavoro condiviso le sinergie per un piano regolatore sociale piuttosto che per un piano assistenziale la ricerca: di strumenti di concreta realizzazione di strumenti di valutazione e di controllo di prospettive per un welfare dei prossimi anni FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 3

4 informazioni e dati sulla popolazione normativa di riferimento un panorama generale dei servizi e degli interventi dati relativi ai soggetti che ne usufruiscono alcuni spunti e proposte per successivi approfondimenti alcuni allegati con ulteriori dati e analisi la tematica è stata articolata in tre ambiti specifici: le condizioni di salute la disabilità il disagio mentale Il tema delle condizioni di salute è stato circoscritto solo ad alcuni settori che influenzano il sistema dei servizi sociali informazioni e dati sulla popolazione normativa di riferimento un panorama generale dei servizi e degli interventi dati relativi ai soggetti che ne usufruiscono alcuni spunti e proposte per successivi approfondimenti alcuni allegati con ulteriori dati e analisi la tematica è stata articolata in tre ambiti specifici: le condizioni di salute la disabilità il disagio mentale Il tema delle condizioni di salute è stato circoscritto solo ad alcuni settori che influenzano il sistema dei servizi sociali 4

5 5 ASL 19 distretti sociosanitari (coincidenza con Municipi) In ogni distretto per la disabilità: Area tutela salute mentale e riabilitazione delletà evolutiva Servizio per persone adulte con disabilità 5 dipartimenti di salute mentale articolati in: o19 unità operative territoriali oCSM ocentri diurni ocomunità terapeutiche oresidenze sociosanitarie 5 ASL 19 distretti sociosanitari (coincidenza con Municipi) In ogni distretto per la disabilità: Area tutela salute mentale e riabilitazione delletà evolutiva Servizio per persone adulte con disabilità 5 dipartimenti di salute mentale articolati in: o19 unità operative territoriali oCSM ocentri diurni ocomunità terapeutiche oresidenze sociosanitarie FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 5

6 servizio per l'autonomia e l'integrazione della persona disabile (SAISH) servizio per l'autonomia e l'integrazione della persona disabile (SAISH) assistenza scolastica assistenza scolastica Mobility card Mobility card progetti di residenzialità (disabilità e disagio mentale) progetti di residenzialità (disabilità e disagio mentale) soggiorni estivi (disabilità e disagio mentale) soggiorni estivi (disabilità e disagio mentale) centri diurni (disabilità e disagio mentale) centri diurni (disabilità e disagio mentale) progetti di integrazione lavorativa (disabilità e disagio m.) progetti di integrazione lavorativa (disabilità e disagio m.) attività sportive (disabilità e disagio mentale) attività sportive (disabilità e disagio mentale) laboratori teatrali (disabilità e disagio mentale) laboratori teatrali (disabilità e disagio mentale) i Servizi Sociali comunali (Municipio e Dipartimento) sono generalmente integrati con i servizi della ASL e con altre istituzioni servizio per l'autonomia e l'integrazione della persona disabile (SAISH) servizio per l'autonomia e l'integrazione della persona disabile (SAISH) assistenza scolastica assistenza scolastica Mobility card Mobility card progetti di residenzialità (disabilità e disagio mentale) progetti di residenzialità (disabilità e disagio mentale) soggiorni estivi (disabilità e disagio mentale) soggiorni estivi (disabilità e disagio mentale) centri diurni (disabilità e disagio mentale) centri diurni (disabilità e disagio mentale) progetti di integrazione lavorativa (disabilità e disagio m.) progetti di integrazione lavorativa (disabilità e disagio m.) attività sportive (disabilità e disagio mentale) attività sportive (disabilità e disagio mentale) laboratori teatrali (disabilità e disagio mentale) laboratori teatrali (disabilità e disagio mentale) i Servizi Sociali comunali (Municipio e Dipartimento) sono generalmente integrati con i servizi della ASL e con altre istituzioni 6

7 FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 7 Sostegno alla persona disparità di risposta dei Municipi… le esperienze in alcuni Municipi sono risultate positive in termini di miglioramento di qualità della vita e come antidiscriminante nei confronti della salute mentale disparità di risposta dei Municipi… le esperienze in alcuni Municipi sono risultate positive in termini di miglioramento di qualità della vita e come antidiscriminante nei confronti della salute mentaleResidenzialità carenza di appartamenti pubblici (ERP o da beni confiscati) da assegnare ai cittadini e/o ai DSM carenza di appartamenti pubblici (ERP o da beni confiscati) da assegnare ai cittadini e/o ai DSM carenza di adeguate risorse umane per il sostegno agli ospiti degli appartamenti già avviati e il potenziamento di nuove esperienze carenza di adeguate risorse umane per il sostegno agli ospiti degli appartamenti già avviati e il potenziamento di nuove esperienze carenza di adeguate risorse economiche per lincremento di nuovi appartamenti carenza di adeguate risorse economiche per lincremento di nuovi appartamenti Sostegno alla persona disparità di risposta dei Municipi… le esperienze in alcuni Municipi sono risultate positive in termini di miglioramento di qualità della vita e come antidiscriminante nei confronti della salute mentale disparità di risposta dei Municipi… le esperienze in alcuni Municipi sono risultate positive in termini di miglioramento di qualità della vita e come antidiscriminante nei confronti della salute mentaleResidenzialità carenza di appartamenti pubblici (ERP o da beni confiscati) da assegnare ai cittadini e/o ai DSM carenza di appartamenti pubblici (ERP o da beni confiscati) da assegnare ai cittadini e/o ai DSM carenza di adeguate risorse umane per il sostegno agli ospiti degli appartamenti già avviati e il potenziamento di nuove esperienze carenza di adeguate risorse umane per il sostegno agli ospiti degli appartamenti già avviati e il potenziamento di nuove esperienze carenza di adeguate risorse economiche per lincremento di nuovi appartamenti carenza di adeguate risorse economiche per lincremento di nuovi appartamenti

8 FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 8 inclusione lavorativa insufficienza del numero degli inserimenti rispetto al bisogno e alle potenzialità degli utenti insufficienza del numero degli inserimenti rispetto al bisogno e alle potenzialità degli utenti insufficienza del sostegno alle esperienze già avviate insufficienza del sostegno alle esperienze già avviate difformità di soluzioni nel territorio cittadino difformità di soluzioni nel territorio cittadino scarsa capacità di investimenti sulla cooperazione sociale di tipo B e limpresa sociale scarsa capacità di investimenti sulla cooperazione sociale di tipo B e limpresa sociale sostanziale inadeguatezza in applicazione della Lg. 68/98 sostanziale inadeguatezza in applicazione della Lg. 68/98 assenza di una figura strutturata di facilitatore per tirocini di inserimento lavorativo assenza di una figura strutturata di facilitatore per tirocini di inserimento lavorativo inclusione lavorativa insufficienza del numero degli inserimenti rispetto al bisogno e alle potenzialità degli utenti insufficienza del numero degli inserimenti rispetto al bisogno e alle potenzialità degli utenti insufficienza del sostegno alle esperienze già avviate insufficienza del sostegno alle esperienze già avviate difformità di soluzioni nel territorio cittadino difformità di soluzioni nel territorio cittadino scarsa capacità di investimenti sulla cooperazione sociale di tipo B e limpresa sociale scarsa capacità di investimenti sulla cooperazione sociale di tipo B e limpresa sociale sostanziale inadeguatezza in applicazione della Lg. 68/98 sostanziale inadeguatezza in applicazione della Lg. 68/98 assenza di una figura strutturata di facilitatore per tirocini di inserimento lavorativo assenza di una figura strutturata di facilitatore per tirocini di inserimento lavorativo

9 FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico sostegno economico allabitare con fondo specifico per cittadini inseriti in percorsi di cura: CD comunità terapeutica, clinica, casa famiglia… realizzare nuove residenze stabilire una riserva per alloggi di edilizia residenziale pubblica realizzare interventi a sostegno della persona nel quartiere, per consentirle di rispondere alle necessità di base della vita quotidiana con una rete di sostegno sociale e sanitario reintrodurre e/o istituire ex novo risorse a supporto delle persone ristrette in carcere che presentino problematiche mentali sostegno economico allabitare con fondo specifico per cittadini inseriti in percorsi di cura: CD comunità terapeutica, clinica, casa famiglia… realizzare nuove residenze stabilire una riserva per alloggi di edilizia residenziale pubblica realizzare interventi a sostegno della persona nel quartiere, per consentirle di rispondere alle necessità di base della vita quotidiana con una rete di sostegno sociale e sanitario reintrodurre e/o istituire ex novo risorse a supporto delle persone ristrette in carcere che presentino problematiche mentali 9

10 Incusione lavorativa progettare percorsi di orientamento progettare percorsi di orientamento potenziare lofferta formativa per le persone con disagio mentale potenziare lofferta formativa per le persone con disagio mentale promuovere percorsi di inclusione lavorativa con il supporto di tutor promuovere percorsi di inclusione lavorativa con il supporto di tutor attuare un patto di solidarietà tra le Istituzioni e le aziende profit attuare un patto di solidarietà tra le Istituzioni e le aziende profit dare attuazione alla deliberazione G.C. n. 124/09 dare attuazione alla deliberazione G.C. n. 124/09 promuovere imprese sociali integrate promuovere imprese sociali integrate Incusione lavorativa progettare percorsi di orientamento progettare percorsi di orientamento potenziare lofferta formativa per le persone con disagio mentale potenziare lofferta formativa per le persone con disagio mentale promuovere percorsi di inclusione lavorativa con il supporto di tutor promuovere percorsi di inclusione lavorativa con il supporto di tutor attuare un patto di solidarietà tra le Istituzioni e le aziende profit attuare un patto di solidarietà tra le Istituzioni e le aziende profit dare attuazione alla deliberazione G.C. n. 124/09 dare attuazione alla deliberazione G.C. n. 124/09 promuovere imprese sociali integrate promuovere imprese sociali integrate FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 10

11 In una prospettiva olistica la persona è UNA e i suoi bisogni non possono essere spezzettati costringendola a un affannoso giro tra i diversi sportelli In una prospettiva olistica la persona è UNA e i suoi bisogni non possono essere spezzettati costringendola a un affannoso giro tra i diversi sportelli vanno pertanto garantiti i diritti fondamentali dei cittadini attuando un VERO sistema integrato dei servizi e una PRESA IN CARICO globale di ogni persona vanno pertanto garantiti i diritti fondamentali dei cittadini attuando un VERO sistema integrato dei servizi e una PRESA IN CARICO globale di ogni persona perché lintegrazione sociosanitaria? perché lintegrazione sociosanitaria? rispetto della persona rispetto della persona rispetto e attuazione delle leggi rispetto e attuazione delle leggi buona funzionalità dei servizi buona funzionalità dei servizi risparmio di risorse per i cittadini e per i servizi risparmio di risorse per i cittadini e per i servizi In una prospettiva olistica la persona è UNA e i suoi bisogni non possono essere spezzettati costringendola a un affannoso giro tra i diversi sportelli In una prospettiva olistica la persona è UNA e i suoi bisogni non possono essere spezzettati costringendola a un affannoso giro tra i diversi sportelli vanno pertanto garantiti i diritti fondamentali dei cittadini attuando un VERO sistema integrato dei servizi e una PRESA IN CARICO globale di ogni persona vanno pertanto garantiti i diritti fondamentali dei cittadini attuando un VERO sistema integrato dei servizi e una PRESA IN CARICO globale di ogni persona perché lintegrazione sociosanitaria? perché lintegrazione sociosanitaria? rispetto della persona rispetto della persona rispetto e attuazione delle leggi rispetto e attuazione delle leggi buona funzionalità dei servizi buona funzionalità dei servizi risparmio di risorse per i cittadini e per i servizi risparmio di risorse per i cittadini e per i servizi FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 11

12 FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 12 quale percorso operativo: unico assessorato regionale? e a cascata… unico assessorato regionale? e a cascata… unico piano sociosanitario comunale e di distretto? unico piano sociosanitario comunale e di distretto? semplificazione degli strumenti di programmazione regionali e locali in materia sociosanitaria? semplificazione degli strumenti di programmazione regionali e locali in materia sociosanitaria? centralità del servizio pubblico? centralità del servizio pubblico? formazione adeguata degli operatori? formazione adeguata degli operatori? liste di attesa governate e gestite dal servizio pubblico in forma centralizzata? liste di attesa governate e gestite dal servizio pubblico in forma centralizzata? unequipe sociosanitaria vicina al cittadino? … unico accesso (PUA) - case manager (presa in carico per evitare il giro delloca dellassistenza)… unequipe sociosanitaria vicina al cittadino? … unico accesso (PUA) - case manager (presa in carico per evitare il giro delloca dellassistenza)… quale percorso operativo: unico assessorato regionale? e a cascata… unico assessorato regionale? e a cascata… unico piano sociosanitario comunale e di distretto? unico piano sociosanitario comunale e di distretto? semplificazione degli strumenti di programmazione regionali e locali in materia sociosanitaria? semplificazione degli strumenti di programmazione regionali e locali in materia sociosanitaria? centralità del servizio pubblico? centralità del servizio pubblico? formazione adeguata degli operatori? formazione adeguata degli operatori? liste di attesa governate e gestite dal servizio pubblico in forma centralizzata? liste di attesa governate e gestite dal servizio pubblico in forma centralizzata? unequipe sociosanitaria vicina al cittadino? … unico accesso (PUA) - case manager (presa in carico per evitare il giro delloca dellassistenza)… unequipe sociosanitaria vicina al cittadino? … unico accesso (PUA) - case manager (presa in carico per evitare il giro delloca dellassistenza)…

13 FORUM Salute, disabilità e disagio psichico FORUM Salute, disabilità e disagio psichico 13


Scaricare ppt "COSTRUIRE IL NUOVO PIANO REGOLATORE SOCIALE ROMA 2010 1 1."

Presentazioni simili


Annunci Google