La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione alle malattie infettive Contatto micro-macroorganismo contaminazione : occasionale inconsueta presenza di microorganismo sulla cute o sulle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione alle malattie infettive Contatto micro-macroorganismo contaminazione : occasionale inconsueta presenza di microorganismo sulla cute o sulle."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione alle malattie infettive Contatto micro-macroorganismo contaminazione : occasionale inconsueta presenza di microorganismo sulla cute o sulle mucose infezione: attiva moltiplicazione e quindi impianto microorganismo

2 INTRODUZIONE ALLE MALATTIE INFETTIVE colonizzazione: impianto senza danno apparente- microorg. commensali o simbionti malattia: microorganismi parassiti patogenicità: attributo delle singole specie microbiche relativa al microorganismo infettato

3 I microorganismi Simbionti : dal rapporto con l organismo superiore deriva un vantaggio per entrambi es. flora intestinale Commensali: vivono e si moltiplicano senza apparente beneficio per l organismo superiore es. staphylococcus epidermidis Parassiti: stabiliscono un rapporto a proprio vantaggio con danno dell organismo superiore: sono le specie patogene

4 Introduzione alle Malattie Infettive VIRULENZA: variabile relativa ai singoli ceppi appartenenti a specie patogene legate a particolari attività biologiche dell organismo INVASIVITA: attitudine microorganismo a superare i dispositivi di difesa superficiale TOSSINOGENESI: malattie da esotossine..

5 Classificazione microorganismi Protozoi : unicellulari con protoplasma differenziato in nucleo e citoplasma Miceti o funghi : saprofiti o parassiti 1 ) miceti superiori 2) muffe 3) lieviti Batteri : organizz. cellulari, unicellulari, o catene, filamenti..varie forme.. a) cell-wall o parete(reticolo di catene polisaccaridiche interconnesse da ponti oligopeptidici composte da polimero di N- acetilglucosamina e acido Nacetil-muramico; altre sostanze proteiche(gram +) e liposaccaridiche(gram -)

6 Batteri a) Cell-wall o parete b)Membrana cellulare : sulla faccia interna sistemi biosintetici e di trasporto di elettroni c) Membrana nucleare: il nucleo NON esiste nei batteri: il DNA batterico non è separato dal citoplasma da un involucro d) Citoplasma cellulare Alcuni semplici caratteri permettono di distinguere i gruppi batterici: es. morfologia, reazione tintoriale alla colorazione Gram, la tolleranza all Ossigeno…

7 Classificazione Batteri COCCHI Gram +: streptococchi, stafilococchi.. Gram - : Neisseria, Veillonella,.. Acidoresistenti. micobatteri Gram +: sporigeni(Bacillus aerobi o anaerobi facoltativi) e asporigeni( Corynebacterium, Listeria,..) Gram -: Enterobacteriacaee, Pseudomonacaea, ecc.. VIBRIONI Gram - : Vibrio, Aeromonas… SPIRILLI Gram -

8 Classific azione Microrganismi SPIROCHETE : filamenti spirali MICOPLASMI: i piu piccoli ; NON hanno parete RICKETTSIE: unicellulari, piu piccoli dei batteri, organismi intracellulari obbligati, necessitano di un vettore CLAMIDIE VIRUS : costituiti da: a)CORE di ac. nucleico = NUCLEOIDE avvolto da b)un involucro proteico = CAPSIDE che puo essere circondato da: c)MEMBRANA LIPOPROTEICA I VIRUS contengono UN SOLO tipo di ac. nucleico DNA o RNA Le unita infettanti sono i VIRIONI

9 Epidemiologia Malattie Infettive AGENTI PATOGENI PARASSITISMO obbligato PARASSITISMO obbligato ciclico(es. malaria) PARASSITISMO facoltativo INFEZIONE= abortiva-inapparente-malattia La INFETTIVITA è la capacità di penetrare e moltiplicarsi provocando infezione La CONTAGIOSITA si ricollega a infettività ed è il rapporto tra il numero dei sogg. Infetti e la popolazione a rischio INDIVIDUO IMMUNE INDIVIDUO RECETTIVO L AMBIENTE ha un ruolo importante Il SERBATOIO degli agenti infettivi è costituito dagli OSPITI

10 CATENA del CONTAGIO: Omogenea = solo vertebrati 1) O. omonima =trasmissione tipo uomo-uomo e mediazione ambiente(es.poliomielite,morbillo..) 2)O. eteronima =specie diverse(es. rabbia,..) Eterogenea= anche insetti SORGENTE DI INFEZIONE: nell uomo, animale, ambiente,..prevede vie di eliminazione (es. intestinale, respiratoria,..), vie di penetrazione (cute, placenta, via umorale,..) Il PORTATORE ENDEMIA Presenza di casi continua in un territorio EPIDEMIA Elevata incidenza di casi di malattia(stagione,annuale..) TRASMISSIONE per VIA DIRETTA TRASMISSIONE per VIA INDIRETTA I VEICOLI (es. acqua, alimenti…) I VETTORI (insetti) PANDEMIA In breve tempo elevatissimo numero di pz. anche in continenti lontani SPORADICITA Es. mal. viaggiatori..


Scaricare ppt "Introduzione alle malattie infettive Contatto micro-macroorganismo contaminazione : occasionale inconsueta presenza di microorganismo sulla cute o sulle."

Presentazioni simili


Annunci Google